domenica 16 novembre 2014

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 31-10-2014. NIENTE PIANI PER UNA NUOVA SERIE DI SPIDER-GIRL!

Albert Ching: Axel, first of all congratulations on the Giants winning the World Series this week. [Traduzione: Axel, per prima cosa, devo farti le mie congratulazioni per la splendida vittoria dei Giants alle World Series di Baseball questa settimana].
 
Axel Alonso: Thanks. I had a bet with my traitorous son that the loser would give the other a half-hour shoulder massage. He bet on the Royals. So I am really looking forward to this weekend. [Traduzione: Grazie. Avevo scommesso con il mio figlio traditore che chi avrebbe perso avrebbe fatto un massaggio alla schiena dell'altro per mezz'ora. Lui ha puntato sui Royals e quindi non vedo l'ora che arrivi questo fine settimana per godermi il premio].
 
Albert Ching: The Royals definitely did not make it easy -- that triple in the 9th inning had to have you a bit concerned. [Traduzione: I Royals non hanno avuto certo vita facile. Quel triplo al nono inning avrebbe dovuto preoccuparli un po'].
 
Axel Alonso: I was down on my knees in front of the TV in the ninth inning. Look, I really like that Royals team. If it had been anyone else playing the Royals, I would have been rooting for the Royals -- but it wasn't anyone else. It was a World Series featuring two underdogs! [Traduzione: Sono rimasto in ginocchio davanti alla tv a quel nono inning. Guarda, mi piace davvero molto la squadra dei Royals. Se avesse giocato qualcun altro contro di loro, avrei fatto certamente il tifo, ma non ho visto dei veri avversari. E' stata una World Series di Baseball con due squadre perdenti secondo me].
 
Albert Ching: Getting to the Marvel matters of the day, it's been a big week for Marvel as a whole -- particularly the massive onslaught of upcoming movies announced by Marvel Studios on Tuesday. Has it been an exciting week at the Marvel publishing office? A lot of buzz among the yours staff? [Traduzione: Passiamo alle questioni più attinenti all'universo Marvel della giornata. E' stata una grande settimana per voi, in particolare per gli annunci dei prossimi film in uscita per i Marvel Studios. E' stata una settimana emozionante nei vostri uffici. Ci sono stati parecchi rumors tra il personale?].
 
Axel Alonso: Without a doubt. Obviously, everyone around here is excited about the overall plan, but what's interesting is how every single person here is particularly excited about one announcement -- whether it's a movie announcement -- "Black Panther!" "Captain Marvel!" "Inhumans!" -- or a casting announcement. Which goes to show, we are all fans. [Traduzione: Senza ombra di dubbio. Naturalmente, qui tutti sono entusiasti del piano generale che abbiamo predisposto. Ma quello che è interessante è che ogni singolo annuncio ha destato interesse, sia che si tratti dell'uscita di un nuovo film, come quelli di Pantera Nera, Capitan Marvel e Inumani o pettegolezzi sui casting. Il che dimostra che, in fondo, siamo tutti dei fan di questi personaggi].
 
Albert Ching: Well, if you're at liberty to share, what are you most excited about? [Traduzione: Bene, se ne puoi parlare liberamente e condividere con noi le informazioni, cosa ti ha emozionato di più di tutti questi annunci sui film e le nuove serie in uscita?].
 
Axel Alonso: "Black Panther." As EIC and as a fan. I've loved the Panther since I was a little guy, when I thought he had the coolest costume in all of comics. As I once told [former "Black Panther" writer] Reggie Hudlin, when I first saw T'Challa without a mask, I was like, "Wait, he's not Hispanic!?" I related to him in a way I didn't relate to other characters. I bought every issue of Don McGregor/Billy Graham "Jungle Action" issues I could find when I was a kid. Killmonger, Man-Ape, that stuff was crazy. I can't wait to see what Kevin [Feige] and his crew do. [Traduzione: Sicuramente, Pantera Nera. Sia come redattore-capo che come fan del personaggio. Ho amato Black Panther fin da quando ero ragazzino e pensavo che avesse il costume più fico di tutti i fumetti. Come ho detto una volta all'ex-scrittore della Pantera Nera, Reggie Hudlin, quando ho visto per la prima volta T'Challa senza maschera dissi Aspetta ma non è un ispanico? Gliene parlai in un modo che di solito non uso per altri personaggi. Ho acquistato ogni numero di Don McGregor e Billy Graham delle Jungle Action che trovavo. Killmonger, Man-Ape, roba pazzesca. Non vedo l'ora di vedere cosa faranno Kevin Fiege e la sua squadra].


Albert Ching: We've talked quite a bit in the past about diversity in comics, something you've been a proponent of -- knowing there is not only going to be Black Panther in "Captain America: Civil War" but that the character will get his own film a year later, has to be a proud moment for you as Editor-in-Chief. [Traduzione: Abbiamo parlato della diversità nei fumetti, qualcosa di cui sono sempre stato un sostenitore. E ora sappiamo che Pantera Nera apparirà anche nel prossimo film di Capitan America e che poi avrà il suo film. Deve essere un momento di orgoglio per te come redattore-capo].
 
Axel Alonso: It's a great time to be Editor-in-Chief. Right now, we live in a world where everyone knows who Captain America, Thor, Iron Man, Hulk and Black Widow are. Pretty soon, they're going to know Black Panther, Captain Marvel, Dr. Strange and the Inhumans. That's going to be make my job easier. And not only are female fans going to have another kickass female hero to root for, when the Black Panther peels of his mask, a lot of people are going to see a bit of their own reflection. They're going to relate to him on a fundamental level. The fact that Marvel Studios' slate is so diverse says a lot about our commitment to have our books reflect the world outside your window. The beauty of Marvel characters is that each is defined by the person inside the costume, not the powers, so there is always characters that speaks to you. Doctor Strange, Black Panther and Captain Marvel will definitely speak to new fans. [Traduzione: E' un grande momento questo per essere il redattore-capo della Marvel. Viviamo in un mondo in cui tutti sanno chi sono Capitan America, Thor, Iron Man, Hulk e la Vedova Nera. E ben presto conosceranno Pantera Nera, Capitan Marvel, Dr. Strange e gli Inumani. Tutto ciò rende molto più facile il mio lavoro. Non solo i fan di Kickass avranno un nuovo personaggio femminile da adorare, ma penso che le persone che guarderanno il film di Pantera Nera avranno molto su cui riflettere quando si toglierà la maschera. Si relazioneranno con lui ad un livello che non hai mai sperimentato prima. Il fatto che i ragazzi dei Marvel Studios si impegnano così tanto nella realizzazione delle pellicole la dice lunga sulla nostra volontà di farci conoscere al di fuori del nostro mondo. La bellezza dei personaggi Marvel è che ognuno è definito dalla persona che indossa il costume. Non sono i poteri che li rendono tali, ma loro come persone. Dottor Strange, Black Panther e Capitan Marvel faranno sicuramente parlare i fan].

Albert Ching: I think readers know how these things tend to go at this point -- is it fair to say there are further plans brewing for Black Panther on the publishing side, maybe a new solo series? [Traduzione: Credo che i lettori sappiano come vadano le cose a questo punto ed è quindi necessario chiederti se ci sono ulteriori piani di sfruttamento di Pantera Nera, non solo in ambito cinematografico, ma fumettistico. E' in arrivo una nuova serie solista?].

Axel Alonso: I see big things for T'Challa. Big things [Traduzione: Io vedo grandi cose per T'Challa. Assolutamente delle grandi cose. Contateci! Pantera Nera è un grande personaggio e sentiremo ancora parlare molto di lui].

Albert Ching: The fact that Marvel Studios announced a "Captain Marvel" movie with Carol Danvers as Captain Marvel is, as noted, significant, as that's something that's only existed at Marvel since 2012, and is a product of your time as Editor-in-Chief. Does it feel like a particular accomplishment of what you, the editors and creators have been doing lately? [Traduzione: Il fatto che la Marvel abbia annunciato l'uscita di un film su Capitan Marvel è particolarmente significativo, trattandosi di un progetto che poteva esistere solo dal 2012 in poi, cioè da quando hai assunto il ruolo di redattore-capo della casa editrice. Avverti una particolare soddisfazione per quanto fatto finora?]

Axel Alonso: The fact that we've seen so many of our stories and characters make the cut for the growing international global audience, sure doesn't feel bad. [Laughs] And the success of "Captain Marvel" has many parents, starting with [writer] Kelly Sue DeConnick, who is an amazing ambassador for women in comics, and artists Jamie McKelvie, who designed the character's distinct look, and David Lopez, who currently draws the series. And, of course, editors Steve Wacker and Sana Amanat, who put the team together, deserve some credit, too. To see Captain Marvel clicking with fans, particularly the growing number of female fans that to cons dressed as Captain Marvel and Ms. Marvel, is very gratifying. [Traduzione: Il fatto che abbiamo potuto realizzare tante nostre storie e personaggi si inserisce nella strategia diretta al pubblico globale, sempre più internazionale e per noi è una grande soddisfazione. Il successo di Capitan Marvel ha molti genitori diversi. A partire dalla sceneggiatrice Kelly Sue Deconnick, straordinaria ambasciatrice delle donne nei fumetti, senza dimenticare gli artisti Jamie McKelvie, che ha progettato un aspetto distinto del personaggio e David Lopez, che attualmente disegna la serie. E naturalmente, gli editor Steve Wacker e Sana Amanat, che ha messo insieme la squadra e che quindi meritano un po' di credito soprattutto per il crescente successo e numero di fan di sesso femminile che si sono interessati a Capitan Marvel].


Albert Ching: The fact that there is a movie based on this character does seem like a testament to the passionate fans -- the Carol Corps -- you hear a lot of stories of people whose first comic they read is "Captain Marvel." [Traduzione: Il fatto che ci sia un film basato su questo personaggio non deve apparire come un testamento diretto ai lettori più appassionati perché ci sono un sacco di persone che gridano che il primo fumetto Marvel che hanno letto è stato quello di Capitan Marvel con Carol Danvers].

Axel Alonso: The launch of "Captain Marvel" was very important moment for us. We wanted to create a compelling, three-dimensional, relatable kickass female character, and I guess that worked, but there's no way we could anticipate how Carol would connect with fans, particularly female fans, or things like the "Carol Corps." We are at a crucial turning point, where young women and girls are feeling more and more welcome to enter into the world of comics. There are a lot of reasons for this. It starts with the quality and diversity of comic books themselves. The emergence of graphic novels and digital comics also factors in. And, of course, the proliferation of comic book movies, TV shows and video games. The result is a "Geek Culture" that didn't' exist 10-15 years ago. It's chic to be geek. [Traduzione: Il lancio di Captain Marvel è stato momento molto importante per noi. Abbiamo voluto creare un convincente, tridimensionale ed innovativo personaggio femminile e credo che abbia funzionato, ma non abbiamo avuto modo di stabilire la strada più semplice che permettesse al fumetto di collegarsi con i fan e soprattutto quelle femminili e cosa siano i Carol Corps! Siamo a un punto di svolta cruciale, in cui le giovani donne e le ragazze si sentono sempre più le benvenute a entrare nel mondo del fumetto. Ci sono un sacco di ragioni che giustifichi questa evoluzione. Si inizia con la qualità e la diversità dei fumetti stessi. L'emergere di graphic novel e fumetti digitali sono importanti fattori di ingresso. E naturalmente, la proliferazione di film sui fumetti, spettacoli televisivi e video giochi. Il risultato è un Geek Culture che non ha esisteva 10-15 anni fa. Diciamo che oggi è chic essere così, mentre prima non lo era affatto].

Albert Ching: Let's move to a couple of Marvel comic releases from this week, starting with "Deathlok" #1 from Nathan Edmondson and Mike Perkins. You've discussed in the past that you were a huge fan of the '70s version of the character, and this is the first "Deathlok" ongoing series since the late '90s. Is this something you were pushing for behind the scenes? [Traduzione: Passiamo alle uscite di alcuni fumetti Marvel di questa settimana, a partire da Deathlok n. 1 di Nathan Edmondson e Mike Perkins. In passato abbiamo parlato parecchio del fatto che tu eri un grande fan della versione anni settanta del personaggio e questa è la prima serie regolare di Deathlok dalla fine degli anni '90. E' questo qualcosa che era in preparazione da molto tempo?
 
Axel Alonso: Yep. Another unique character. Deathlok was the Terminator way before the movie. Back when I was a kid, there wasn't a Deadpool, but there was a Deathlok. He didn't knock you out and leave you in front of the police station, he shot you. [Laughs] There was no character like him, and there is none quite like him. Nathan and Mike have souped him up for the 21st Century. Issue #1 is already going to second print, and it's just heating up. [Traduzione: Si. Un altro personaggio davvero unico. Deathlok era il modo di essere del personaggio prima del film di Terminator. Quando ero piccolo non c'era un personaggio come Deadpool, ma c'era Deathlok! Lui non bussa alla porta della stazione di polizia per consegnarti agli agenti. Lui ti spara e basta [risate]. Non esisteva un personaggio come lui e anche oggi non c'è nessuno come lui. Nathan e Mike lo hanno modificato per essere adatto al pubblico del ventunesimo secolo. Del numero 1 è già in corso la seconda ristampa ed è solo l'inizio].

Albert Ching: Was it always the plan to go with a new version of the character rather than one of the past ones we've seen? [Traduzione: E' stato sempre nei vostri piani uscire con una nuova versione del personaggio più che proporre una di quelle già viste in passato?].

Axel Alonso: When we caught wind of was going on in "Agents of S.H.I.E.L.D.," we fast-tracked a pitch that didn't resurrect Luther Manning for another round. A new character facing a new predicament: Henry Hayes is a doctor with a prosthetic leg who travels to global hotspots to heal the wounded. What Henry doesn't know is that while he's overseas, he's secretly being deployed on grand-scale wet works operations by an unknown agency that just might have something to do with that leg of his. That's just the setup. [Traduzione: Quando abbiamo capito da quale parte tirasse il vento con l'uscita di Agents of Shield, non potevamo più ritardare ancora l'uscita della nuova serie di Luther Manning. Nella collana ammireremo un personaggio del tutto nuovo e posto in una nuova dimensione. Henry Hayes è un medico con una protesi della gamba che si reca negli hotspot globali per curare i feriti. La cosa che non si sa di Henry è che mentre lui va all'estero opera per creare una base globale su grande scala per le operazioni di una agenzia sconosciuta che ha qualcosa a che fare con la sua gamba. Questo è solo lo scenario].

 
Albert Ching: Let's talk a bit about the writer of that book, Nathan Edmondson; he currently has three ongoings at Marvel, between "Black Widow," "The Punisher" and now "Deathlok." He's the type of writer that doesn't necessarily have a huge amount of noise around him, but he's certainly establishing a brand for himself. What qualities make him the right fit for having such a large current presence at Marvel? [Traduzione: Parliamo un po' dello scrittore di questa serie, Nathan Edmondson, che ha in corso tre serie regolari per la Marvel, cioè Vedova Nera, il Punitore e ora Deathlok. Si tratta del tipico scrittore intorno al quale non si crea molta attenzione, che per lui significa un marchio di riconoscimento. Quali sono le qualità che gli hanno consentito di essere al posto in cui si trova alla Marvel?].

Axel Alonso: Nathan excels with stories with an espionage hook. He's comfortable writing characters that live in a world of shadows, dirty tricks and backstabbing. His work on "Punisher" and "Black Widow" proves that. "Black Widow" -- boy, wait 'til you see what he's got planned. It's going to be a realgame-changer for the character. Where Nathan and [artist] Phil [Noto] are going to take Natasha... well, let's just say her journey of atonement is going to take a rough detour. [Traduzione: nelle storie di Nathan si eccelle con chiari riferimento al genere dello spionaggio. Si trova a suo agio scrivere di personaggi che vivono in un mondo di ombre, tradimenti e pugnalate alle spalle. Lo dimostra il lavoro che sta conducendo sulle serie della Vedova Nera e del Punitore. Che posso dire? Beh, tenete d'occhio questo scrittore e vedete cosa ha in programma. Per Deathlok rappresenta lo scrittore più adatto. Date uno sguardo a quello che sta facendo nella serie della Vedova Nera, del punto in cui insieme allo scrittore Phil Noto hanno preso la protagonista e dove la stanno portando. Beh, diciamo che Natasha ha iniziato il suo cammino di espiazione al massimo livello].

Albert Ching: Another book out this week is the "Marvel 75th Anniversary Celebration" one-shot, which has a lot of fun stuff in it, including work from the late Stan Goldberg. It's obviously a hard job to encapsulate 75 years of history in one comic -- I know Tom Brevoort was the primary force in putting this together, but was there anything you pushed for to be included? [Traduzione: Un altro fumetto in uscita questa settimana è l'one-shot relativo al 75esimo anniversario della Marvel, che contiene un sacco di cose divertenti, compreso il lavoro finale di Stan Goldberg. Mettere insieme materiale per festeggiare un anniversario così importante è un lavoro complesso. So che Tom Brevoort ha dato la spinta, ma cosa ti ha indotto a parteciparvi?].

Axel Alonso: Timm. You won't find a bigger fan of Bruce Timm. I go back with him to Vertigo. I think he's perfectly cast for the story he did. [Traduzione: Bruce Timm. Non troverai un altro fan di lui che lo sia come me. Torno ai tempi in cui lavoravo alla Vertigo. E' la persona perfetta per questo lavoro].

Albert Ching: One more thing for this week -- the Marvel teasers have continued to roll out, with no definitive reveal of what they're teasing. It strikes me that these must have been a fun thing to put together behind the scenes at Marvel -- they're eye-catching images, and also seemingly designed with the knowledge that they're going to get a very specific reaction from fans. Certainly the Spider-Man with Mary Jane and young daughter one from Thursday falls right in that category. Has that been something that everyone backstage is getting a kick out of putting together? [Traduzione: Questa settimana si è visto qualcosa in più. I teaser della Marvel hanno continuato ad uscire, rivelando qualche particolare in più di quello che vedremo in futuro. Credo che sia stato divertente costruire queste immagini così accattivanti e realizzate appositamente per scatenare una certa reazione tra i fan. Sicuramente l'immagine dell'Uomo Ragno con la moglie e la figlia rientra esattamente in questa categoria. Molti si chiedono se tutte queste immagini non costituiscano ognuna un tassello di un evento più grande].

Axel Alonso: Oh yeah. We knew that these teasers were going to elicit a strong reaction from the fans. And as I said last week, these teasers are not for "What If?" stories, or stories that happen in a parallel reality, in the past, or the future. These stories really happen, in real time. They count. [Traduzione: Oh, si. Sapevamo che queste immagini avrebbero scatenato una certa reazione da parte dei fan. Come ho detto la scorsa settimana, questi teaser non sono dei What If o storie che accadono in una realtà parallela, nel passato o nel futuro. Queste storie si verificheranno davvero e in tempo reale. Avranno una importanza decisiva nel panorama del Marvel Universe].

Albert Ching: Well that'll further some more speculation. Let's wrap with a few reader questions -- MARVELous Memories asks, "Maybe it's a little early for me to be asking but will 'Secret Wars' be running as an event with essential tie-ins like 'Infinity' did with 'Avengers' and 'New Avengers'? [Traduzione: Beh, ci sarà una intensificazione delle speculazioni. E ora gustiamoci un po' di domande da parte dei fan della nostra community. MARVELous Memories domanda, anche se è un po' presto, se le nuove Guerre Segrete saranno collegate a Infinity visto i collegamenti con i Vendicatori].

Axel Alonso: All I'll say is that Secret Wars is unlike any event we've ever done. [Traduzione: Tutto quello che posso dire è che le nuove Guerre Segrete rappresenterà un evento che non si è mai visto prima e sarà completamente diverso da ogni cosa fatta finora].

Albert Ching: Then we've got Podmark, who asks: "After reading the newest 'Amazing Spider-Man,' I've got to ask, assuming she pulls out okay in 'Spider-Verse,' what are the chances of a new series for Spider-Girl? Her appearance in 'Spider-Man' was heartbreaking but just reminded me how much I missed her. I know we have a bunch of new Spider-Ongoings coming up but the more the merrier I say! [Traduzione: Poi è il turno di Podmark, il quale chiede, dopo avere letto il nuovo ciclo delle storie dell'Uomo Ragno apparse sulla seconda serie di The Amazing Spider-Man, quali sono le probabilità che arrivi una nuova serie di Spider-Girl. La sua apparizione in Spider-Man è stata straziante e mi ha ricordato quanto mi mancava. So che abbiamo un bel po' di nuove serie dell'Uomo Ragno in arrivo e più siamo e meglio è!].

Axel Alonso: No plans right now, Podmark, but you can sate your Spider-Girl appetite with "Spider-Verse Team-Up" #3. [Traduzione: non abbiamo piani al momento per questo personaggio, Podmark, ma potrai gustarti una nuova apparizione di Spider-Girl in Spider-Verse Team-Up n. 3].

Albert Ching: We'll end the week with macroblaster1999, who has a timely question: With the Marvel Cinematic Universe getting a big game plan formed in the coming years, are there plans to establish ongoing series set in that universe? Perhaps something that's not a one-shot? [Traduzione: E finiamo con Macroblaster1999, che presenta una domanda molto puntuale. Con il Marvel Cinematic Universe è stato creato un programma di lungo corso che si vedrà nei prossimi anni. Ci sono progetti per la realizzazione di serie regolari a fumetti che non siano one-shot?].

Axel Alonso: We'll always be working on books set in the Cinematic Universe during the window of the movies. The collected editions of those comics end up being some of the best sellers of the year in the book market. So, we've already got plans for "Avengers" and "Ant-Man" next year. [Traduzione: Siamo sempre alle prese con albi a fumetti ambientati nel Cinematic Universe in occasione del lancio dei nostri film. Le raccolte di questi fumetti finiscono per essere dei best-seller durante l'anno. E così abbiamo già dei piani per Avengers e Ant-Man che si vedranno il prossimo anno].

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.