martedì 25 novembre 2014

CONTINUANO LE ESPLOSIONI DI INSODDISFAZIONE DEI LETTORI DELLA DC COMICS VERSO LA RW EDIZIONI

In un articolo del 19 novembre 2014 abbiamo trattato dell'argomento inerente la crescente insoddisfazione dei lettori italiani appassionati di serie della DC Comics nei confronti della Rw Edizioni, casa editrice arzanese ma con sede legale a Novara, nata dalla Alastor s.r.l. agli inizi del 2011 per pubblicare le collane di Superman e soci in Italia dopo la conclusione dell'era Planeta avvenuta nel dicembre 2011. Insoddisfazione di enormi proporzioni a giudicare delle continue lamentele dei lettori sulla pagina Facebook della casa editrice, come precisato nel succitato articolo esplicativo, in cui abbiamo riportato per esteso i commenti dei fan, alcuni dei quali decisamente sopra le righe. Il motivo di tanta insoddisfazione affonda le sue radici durante la gestione dei diritti da parte della Planeta DeAgostini, multinazionale iberica che iniziò a pubblicare la DC in Italia a partire dal settembre 2006. Una aggressiva campagna diffamatoria condotta da alcuni forum italiani, tra cui il Dcworld ora deserto in seguito alla fuga dei suoi utenti sui gruppi Facebook, aveva rappresentato una immagine non veritiera della casa editrice barcellonese. La maggior parte dei problemi rilevati e ingigantiti in maniera pretestuosa, infatti, erano addebitabili esclusivamente alla Alastror, la quale, non si limitava a fungere da semplice distributore ma, come precisato in una occasione sulla pagina Facebook della casa spagnola, gestiva la diffusione sul territorio italiano dei fumetti stampati in coproduzione in Spagna. Grazie a questo sistema, che permetteva di fare fronte alle perdite delle collane in alcuni Paesi (tra cui l'Italia) con la loro gestione e diffusione su base consolidata, una certa quantità di questi fumetti arrivava ai confini italiani e da lì veniva caricata sui camion del distributore e trasportata direttamente nelle fumetterie. Il che, in molti casi, dava luogo a non pochi ritardi e a problemi di coordinamento. Inoltre, il materiale così distribuito non era prodotto interamente in Spagna, ma lettering e traduzione erano curate da piccoli service italiani, Magic Press e Double Shot, che a causa delle modeste dimensioni neppure si potevano considerare vere case editrici. Finita l'epoca Planeta, coloro che aveva creduto alle fantasiose affermazioni secondo cui la responsabilità dei disagi era dell'editore spagnolo, esultarono. In realtà, i problemi continuano ad affliggere le serie pubblicate dalla Alastor tramite un editore nuovo di zecca, la Rw Edizioni, nata nel marzo 2011 e di proprietà dello stesso proprietario di Alastor! Esaurito il primo periodo di tolleranza, siamo giunti alla fine del terzo anno di pubblicazioni, ma i problemi non sono affatto diminuiti e non avrebbero potuto: i membri della redazione Lion, divisione della Rw deputata alla cura della linea dei supereroi DC è composta da utenti del forum di DC Leaguers e altri che lavoravano in Magic Press e Double Shot. In sostanza, il personale che attualmente cura la traduzione e la proposizione in Italia delle serie della DC Comics è praticamente lo stesso che svolgeva le stesse mansioni ai tempi della Planeta con i risultati che tutti oggi possono constatare e come emerge dalle lamentele dei lettori sulla pagina Facebook della casa editrice arzanese. Il 17 novembre era comparso sulla suddetta pagina un minaccioso avviso: si sarebbe proceduto alla espulsione degli utenti che continuavano a profferire offese e che qui vi riproponiamo per esteso per amore di completezza e chiarezza espositiva:
 
Noi tutti amiamo il nostro lavoro, lo svolgiamo quotidianamente con tutta la passione del mondo, senza giorni di riposo, e senza mai davvero staccare la presa. Essere a contatto con il pubblico è sempre stata (per chi fa questo lavoro da molti anni, pure in altre realtà) una delle cose più belle in assoluto. L'entusiasmo che viviamo andando in fiera per fare i nerdoni tutti assieme appassionatamente, ad esempio, non riusciamo a quantificarlo nemmeno attraverso le metafore. I Social Network sono stati una manna dal cielo in tal senso, leggervi quotidianamente è meraviglioso ed entusiasmante. La vostra opinione è fondamentale, ed ogni singolo commento su questa pagina viene letto e valutato attentamente, così da migliorare sempre più il servizio che forniamo al mondo degli appassionati. Ma le offese, ragazzi... quelle no. Non le tolleriamo, o almeno non più. Da oggi in poi, VI PREGHIAMO di argomentare le critiche, così da poter, assieme a noi, trovare una soluzione o una motivazione ai vostri disagi. I Social Network non possono essere raccoglitori di insulti, ma solo un mezzo per avvicinarci. Per cui, se vi forniamo delle risposte, siete pregati di rifletterci e, successivamente, rispondere a vostra volta. Non costringeteci ad effettuare ondate di BAN come suggerito da molti lettori. Seguirono 44 commenti di persone inferocite, alcune delle quali videro in questo comunicato una mancata presa d'atto dei problemi che continuano ad affliggere la proposizione e distribuzione del materiale DC in Italia. Il giorno successivo, 18 novembre, Rw Edizioni, consapevole probabilmente della insufficienza del testo precedente e avendo inteso che i lettori chiedevano soprattutto risposte e chiarezza, usciva con un altro comunicato, che qui vi riportiamo: Sto cercando di rispondere a tutti i vostri messaggi arretrati. Sappiate che se non vi ho risposto ci sono due ipotesi: 1) è una svista; 2) si sta indagando. Il gestore della pagina, in sostanza, ammetteva lo sforzo di rispondere alle numerose richieste e lamentele, aggiungendo un particolare inedito: la mancata risposta fino a quel momento era determinata da una svista o da una causa ignora oggetto di accertamento. Ora non è dato sapere cosa si intende per svista. Forse distrazione? Dimenticanza. Il fatto che poi sia stata aggiunta la postilla, Si sta indagando rende edotti di una certa confusione all'interno della casa editrice, che non ha consentito finora di rispondere alle domande dei lettori per causa non ancora del tutto chiare. Il 24 novembre l'utente Fabio Zeni scrive sulla pagina Facebook della casa editrice arzanese: Ora siamo al 24 e come volevasi dimostrare vi siete dimostrati per quello che valete, non vi siete degnati di rispondere alla maggior parte dei lettori, che esponevano in modo civile le loro domande, da notare che non avete neanche risposto a quelli che scrivevano nei due vostri post, tutto ciò è imbarazzante e per fortuna avevate detto di tenerci ai lettori e che amate quello che fate, ormai siete diventati una barzelletta. Comunuque, spiegatami com'è possibile che nella mia fumetteria sia arrivato solo un cofanetto completo di La notte più profonda, quando ne aveva ordinati 10, e li aveva ordinati più di un anno fa, e VOI al posto di privilegiare chi aveva ordinato i cofanetti con largo anticipo li avete venduti a Lucca (a meno così alcuni dicono, visto che io sono passato presso il vostro stand il venerdì ma di cofanetti neanche l'ombra, sarà tipo il Santo Graal).


E non solo avete fatto attendere più di un anno chi l'aveva ordinato, ma addirittura avete aumentato il prezzo del cofanetto, perchè come avete scritto voi sull'anteprima di settembre a causa della riedizione Lion degli albi #4 e #6 siete stati costretti ad aumentare il prezzo" forse stampare più copie anche degli altri numeri sarebbe stato meglio, dopotutto a differenza di Sandman Deluxe sapevate quante ordinazioni c'erano, spiegatemi com'è possibile che se uno non ordina in tempo un numero nel bel giro di 1/2 mesi l'albo diventi introvabile (vedi He-man, injustice, Forever Evil) come mai queste cose capitino solo con VOI? Io come molti altri resto in attesa di una vostra risposta, perchè a differenza vostra NOI lettori teniamo a quello che leggiamo, amiamo collezionare ciò che ci appassiona e purtroppo a causa vostra molte volte questo ci viene impedito. Insoddisfazione tanta. Insoddisfazione sotto il profilo della distribuzione come avveniva ai tempi della Planeta. In pratica, non è cambiato niente. L'ultimo post sulla pagina dell'editore italo-arzanese è del 19 novembre e riguarda Watchmen. Nessuna notizia sull'esito degli accertamenti relativi alle mancate risposte alle domande e richieste dei lettori. La pagina non viene aggiornata da una settimana e questo è preoccupante perché comincia a disegnarsi uno scenario non dissimile da quello dei tempi della Planeta, che non destinava personale alla gestione della loro pagina Facebook, facendo accumulare centinaia di domande. Nelle poche occasione in cui la casa editrice rispondeva, rimandava decisamente ad Alastor, che gestiva, secondo le parole dell'editore iberico, la distribuzione sul territorio italiano secondo un proprio programma imprenditoriale. Un silenzio che può essere interpretato come assenza di argomenti o nella peggiore ipotesi di abbandono totale, poiché non dubitiamo che personale necessario per la comunicazione sia presente nella compagine dell'editore arzanese. I commenti dei lettori non si sono fatti attendere. Tommaso Lombardi quindi saprò perché non ho mai avuto i numeri del sinestro corps PAGATI con il cofanetto? Carmine Barbato e non li avrai mai, devi chiedere il rimborso in fumetteria. Tommaso Lombardi è passato troppo tempo, non penso mi rimborseranno adesso! però che tristezza! Francesco Consonni Ma io per principio non andrei mai in una fumetteria dove devo pagare in anticipo per gli arretrati. Se poi ci mettono mesi e mesi o non arrivano? Mah meno male che la mia non fa così. Tommaso Lombardi no il discorso è diverso, distribuirono il secondo cofanetto di lanterna verde senza i numeri del sinestro corps assicurandomi che sarebbero arrivati entro massimo 2/3 settimane. Tommaso Lombardi tra l'altro era una fumetteria Alastor. Francesco Consonni Si però non pagherei comunque per un prodotto che non mi è stato consegnato. Ho preso recentemente il cofanetto della notte più profonda con 3 numeri e ho pagato solo per quelli, i restanti li pago alla consegna. Tommaso Lombardi e poi dovevo correre il rischio di avere una serie incompleta perché avevo già preso il primo cofanetto? Lion Comics Ciao, fu predisposto il rimborso per gli albi mancanti. Roger Rossita non è vero!!!!! io personalmente all'epoca ve l'avevo chiesto mille volte senza mai ricevere nessuna risposta e quelli della fumetteria dicevano che non gli rimborsavate i soldi. Tommaso Lombardi anche a me il fumettaro disse così; ma ormai non possiamo fare niente. Fabio Zeni quindi finalmente avremo notizie sul cofanetto completo di La notte più profonda *accendo un cero*. Insomma, insoddisfazione e tanta.
 
Un'altra vibrante polemica era scoppiata qualche giorno prima ed esattamente il 14 novembre su un'altra questione. Ecco il post dell'editore: Gentili lettori, vi informiamo che SANDMAN DELUXE 1: PRELUDI NOTTURNI senza usare mezzi termini, è esaurito. Pur avendo previsto la quantità più alta stampata di ogni tempo in Italia di Sandman, i successivi riordini generatesi da tutti i canali (fumetteria e libreria) hanno esaurito rapidamente l'intera tiratura. Vi garantiamo che, visti gli ordini iniziali, pensavamo di star tranquilli, nella peggiore delle ipotesi, almeno un anno... ma ci avete sorpresi. La buona notizia è che ci stiamo già mettendo in moto per la ristampa del prodotto, non temete! Mettersi in moto non significa che il volume è già andato in ristampa, ma che si stanno organizzando le cose affinché ciò avvenga. I lettori, come era facile capire, non hanno gradito e infatti, Riccardo Mazzarino Non stupisce per nulla, dal momento che forever Evil qui a Torino non si trova ( e non si è mai trovato ) e stessa cosa vale per superman L'uomo D'acciaio di cui hanno fatto una quantità innumerevole di numeri 1 con box ( per prendere soldi così da noi stupidi ) e poi gli altri mancano... è un peccato che la dc abbia qui in Italia un distributore così incompetente che si riconferma tale in ogni occasione possibile. Il degrado c'era già quando la Planeta pubblicava spillati metà in italiano e metà in spagnolo. .. ma gli albi c'erano. A quanto pare al peggio non c'è davvero mai fine. Fabrizio Carelli Negli anni cambiano le case editrici (Magic Press,Planeta,Lion) ma Sandman si esaurisce SEMPRE in brevissimo tempo...a questo punto siete IDIOTI!!! Innanzitutto grazie per la cortesia: gentilissimo! Immagino che tu sappia quante edizioni son state stampate di Sandman, fin'oggi, in Italia. Quindi immaginerai quante copie ce ne saranno in giro. Bene, ora immagina di essere l'editore di Sandman e, tenendo conto di questo dato, di mandare il format di ordine ai tuoi clienti così da poter elaborare le tirature. Sommi gli ordini e ti da una cifra X. Moltiplica quella cifra X e dai alle stampe il titolo, così da avere un quantitativo di copie da immagazzinare che superi di gran lunga il quantitativo ordinato, prendendoti un rischio economico enorme... ma dai, è Sandman, in qualche anno le venderemo. Ora, tu editore, hai stampato quelle copie, nelle ultime settimane ti arrivano una marea di riordini facendoti esaurire la tiratura e: 1) perdi i soldi degli ordini che non riesci a soddisfare, 2) devi ristampare il titolo, con l'aggravante dei costi d'impianto che ti causano un danno economico. Noi siamo felici dell'entusiasmo che continua a suscitare Sandman, e ristamparlo non è assolutamente una tragedia. Magari prima di insultarci potreste rifletterci un secondo. Fabrizio Carelli Grazie per la risposta ma la mia opinione sul vostro operato non cambia...non siete assolutamente in grado di trattare i diritti di una potenza come la Dc Comics...ogni mese ci sono problemi di qualsiasi genere; è innegabile...Sono un lettore di vecchia data visto che ho 33 anni e non parlo per antipatia o altro, ma mi esprimo solamente per quello che vedo e sento. Lion Comics Beh, a giudicare il nostro operato è anche DC Comics, con cui i rapporti vanno a gonfie vele. Ci dispiace che tu possa non apprezzare il nostro operato, ma quell' "Idioti" è fuori luogo. E come detto nel post di cui sopra, le offese non sono più tollerate, quindi ti pregherei di non andare oltre in tal senso. Alessandro Valenti RIDICOLI.
 
Fabrizio Carelli Sono il primo a dire che gestire i diritti della Dc non è affatto cosa semplice, per questo motivi ritengo che la Lion non sia all'altezza. Lion Comics Cari lettori, come forse qualcuno di voi saprà lavoro su Sandman da più tempo di quanto mi piaccia ammettere. Sappiate che della Deluxe ne abbiamo stampate più copie di quante ne immaginate, più di quante ne stamparono i precedenti editori. Abbiamo sottovalutato l'amore infinito per questo personaggio evidentemente. Per questo stiamo lavorando già da ora a una ristampa. Igor Barzagli Visto che sono anni fare un'indagine di mercato prima no eh?? Lion Comics L'indagine di mercato l'abbiamo fatta, per questo ne abbiamo stampato una tiratura MOOOOOLTO più grande degli ordini iniziali. Marco Giac Io lo ripropongo... Ma non è arrivato il momento, dopo anni di omnibus e deluxe, di fare un'edizione di Sandman in albetti brossurati tipo 100bullets, come aveva fatto a suo tempo la Planeta? Un'opera del calibro di Sandman deve poter essere fruibile da tutti, anche da chi non vuole spendere 30 euro in un colpo, o da chi semplicemente non apprezza i volumi enormi e pesanti, e lo stesso vale per Preacher. Marco Patroli Non capisco la gente che si lamenta perchè l'aspettava tanto e ora è esaurito. Io solitamente (come in questo caso), se una cosa la "bramo" tantissimo la prenoto, non aspetto che esca per farmelo mettere via. Poi oh, vi stanno dicendo che fanno la ristampa, che volete di più? Se vi interessava tanto lo avreste dovuto ordinare, se non l'avete ordinato e ora lo non lo trovate vi prenderete la ristampa, non credo muoia nessuno. Igor Barzagli il problema è che non sono stati sufficienti nemmeno per le prenotazioni. Marcello Capponi Nella mia fumetteria era possibile acquistarlo anche senza averlo prenotato. Suppongo quindi che gli siano arrivate più copie. Igor Barzagli Era chiaro che finiva così... non mi ricordo più nemmeno le volte che vi ho offeso. Andrea Cily Daca ma le ristampe dei volumi neri? Manuel Oneiros Nugnes niente più omnibus,chi ha avuto culo di prenderli tutti in tempo è fortunato. Andrea Cily Daca lo stesso discorso potrebbe valere per questideluxe, ci credo che esauriscano in tempo zero...non capisco però questa strategia. Brody Vengeance Siete IL MALE per il fumetto in Italia. E non parlo solo di Sandman ma della tiratura di tutte le testate (e seguo quasi tutte quelle relative alla DC e alla Vertigo). Per non parlare degli spostamenti, accorpamenti di testate a cazzo di cane. Per quanto pessima, rimpiango la Planeta. Lion Comics Sapete che per noi esaurire e ristampare è un danno economico? Poi è semplice giudicare solo i casi di esaurimento, ma quando facciamo un passo in più e rimangono tantissime copie invendute di un titolo dovremmo venire sulle vostre bacheche a lamentarci? Riccardo Forzano Si si, watchmen absolute era esaurito vero? Jerry Drake Una domanda, che ho già fatto senza aver risposta, ma mi sono perso io oppure Neil Gaiman presenta:nessundove non è mai uscito? Igor Barzagli Nessundove il libro? Quello è uscito, io ce l'ho. Jerry Drake No, il fumetto di Carey tratto da nessundove, che doveva uscire a ottobre. Claudio Neciaev Non vi smentite mai. Francesco Serafini Data le precedenti edizioni la Lion ha stampato suppongo un certo margine di copie oltre a quelle che aveva ricevuto come prenotazione. Se poi la gente si è "svegliata" all'ultimo e il volume è andato esaurito non sarà colpa solo della Lion.
 
Fabio Zeni Io per fortuna il n°1 l'ho ordinato in fumetteria ed è arrivato, ora spero solo che arrivino anche tutti gli altri ad una cadenza decente. P.S. sto ancora aspettando il cofanetto completo della La notte più profonda, ormai è quasi un anno. DottComics MissManga Fumetti guarda che lo hanno gia' distribuito il coffanetto dopo lucca...chiedi alla tua fumetteria. Fabio Zeni io intendo quello completo, e non penso che sia disponibile, visto che non c'è neanche sul loro store. Guruguru Fumetteria Sì, per favore! Ne abbiamo finito un grosso stock in un weekend! DottComics MissManga Fumetti mmmmm per me ce stanno a cojonà... se li so portati a lucca e li hanno finiti. Guruguru Fumetteria Anche se fosse, non li biasimerei! Abbiamo praticamente discusso un'ora in negozio sul quantitativo da ordinare. Prevedendo una situazione del genere. Speriamo che la ristampa arrivi presto. Siamo fiduciosi! Fabrizio Gambit D'Addario Scusate, ma ad esempio sapere la programmazione della pubblicazione? Quando usciranno i prossimi numeri, quanti numeri saranno se 8 (come gli omnibus) o di meno. Un minimo di professionalità non guasterebbe, invece di stampare a caso. Giuseppe Delvecchio Certo che prendesela con l'editore solo perché vende moltissimo, è assurdo. DottComics MissManga Fumetti nooo non ce la prendiamo con loro .... ma si sà sandman è un titolone e lo si attendeva quindi un po' di incazzatura ci stà. Giorgio Galbusera Grandi siete i migliori tra i peggiori !!! Date il peggior servizio che un'editore potrebbe dare. Enrico De Stefano e perché mai?Viene presentato un prodotto: i clienti ordinano alle fumetterie/librerie, le quali ordinano al distributore, che comunica all'editore quante ne vuole. Chiamiamo questa quantità X. Se l'editore stampa X + un botto di copie di scorta (tenendo conto che quest'ultime copie rappresentano un rischio economico) che chiamiamo Y, e queste Y copie vengono ordinate tutte all'ultimo momento. Che colpa ha l'editore? Pensate non voglia guadagnare investendo ulteriormente nei costi d'impianto delle tipografie e non vendendo altre copie di un prodotto? Giorgio Galbusera Xkè con la Lion è sempre così ! mai una volta che una cosa vada bene o finisca come annunciata! Franz Rock Ridicoli, semplicemente ridicoli.... Con voi, e solo con voi, succede regolarmente. Andrea Bellizzi accanirsi nn ha MAI senso, sono contento per loro che abbiamo venduto così tanto subito, però ad essere sincero mi "puzza" e non poco il fatto che in una settimana tutte queste INNIMAGINABILI copie da più di 30 EURI siano esaurite...e meno male che c'è la crisi! Leonardo Quintavalle e io che volevo andare domani in fumetteria solo per questo. DottComics MissManga Fumetti ultima copia ho ma sto' a roma non so tu dove sei. Lorenzo Bacega "Esaurito" non vuol dire che le fumetterie non l'abbiano. Vuol dire che le fumetterie non possono più richiederlo all'editore. Albino Parretta Magari sarò fuori luogo, ma non so dove altro postare la domanda: questa edizione è tradotta in italiano oppure è in lingua originale? Attendo riscontri, grazie Lion Comics. Luca Rastelli Cmq per forever evil si tratta di sfortuna...la mia fumetteria è riuscita ad ordinarmi il n.2 e a farmelo avere... ; e gliene avevano mandate anche più copie per il riordine. Massimo Romagnoli ci date le copie precise vendute giusto per curiosità! Igor Barzagli Vogliamo parlare di Preacher 1?

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.