lunedì 2 febbraio 2015

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 12 DICEMBRE 2014! STAR WARS N. 1 HA VENDUTO UN MILIONE DI COPIE! OH!

Albert Ching: Axel, how'd the editorial retreat go this week? Based on the group photo I saw, looked like a big crew [Traduzione: Axel, com'è andato il ritiro editoriale di questa settimana? In base alla foto di gruppo che vedo qui, sembrate molto affiatati].
 
Axel Alonso: It was. We laughed, we cried. The usual [Traduzione: E' andata bene. Abbiamo riso, pianto, il solito. Non diversamente dalle altre volte in cui ci siamo riuniti per parlare delle vicende presenti e future del Marvel Universe].
 
Albert Ching: Noticed a notable new face in the group -- G. Willow Wilson was there for her first-ever Marvel retreat. Marvel has received some outside criticism in the past for not having women writers at these retreats before. What kind of new perspective did Wilson provide? [Traduzione: Ho notato nuove facce nel gruppo. G. Willow Wilson è presente per la prima volta ad un vostro ritiro editoriale. In passato la Marvel è stata criticata perché non permetteva alle sceneggiatrici di partecipare a queste riunioni. Quale tipo di prospettiva vi offre una come la Wilson?].
 
Axel Alonso: Well, she's a really talented writer with a unique voice who's contributed something extremely valuable to the Marvel Universe and helped expand what our publishing line is about. I view "Ms. Marvel" as the flagship book for "All-New Marvel NOW!" It's a huge hit -- in print and digital form -- and it's here for the long haul. And Ms. Marvel's role in the Marvel Universe will expand exponentially in the coming year. Oh -- and she's not the only character Willow will be writing down the road. We discussed a new series that I'm very excited about [Traduzione: Beh, è una scrittrice di talento con una voce unica contribuendo a fornire qualcosa di davvero prezioso al Marvel Universe consentendoci di espandere la nostra linea editoriale. Ritengo che Ms. Marvel sia il titolo di punta dell'All-New Marvel Now. Un grande successo. Sia nel formato cartaceo che in digitale. Ed è questo il motivo per cui è con noi. Il ruolo di Ms. Marvel nel nostro universo narrativo si espanderà esponenzialmente nel prossimo anno. Oh e a proposito, non si tratterà del solo personaggio di cui curerà i testi. Abbiamo parlato di una nuova serie ed è stata parecchio entusiasta].
 
Albert Ching: is it official that Wilson is now Marvel exclusive? [Traduzione: Così è ufficiale che la Wilson si occuperà molte delle serie Marvel Now?].
 
Axel Alonso: She is. She's got a lot of work on her plate [Traduzione: Si, lo è. Avrà molte cose di cui occuparsi per quanto riguarda queste belle serie].
 

Albert Ching: Were there any other new creators there? Looked like a lot of the regular names returned [Traduzione: Sono intervenuti nuovi autori? Ho notato le solite facce e qualche ritorno di autori che si sono visti in passato partecipare a queste riunioni editoriali fondamentali].
 
Axel Alonso: Just Willow. And Adam Kubert back again, doing sketches of everything we talked about. For our closing ceremonies, we did a slide show of them. Hilarious stuff [Traduzione: Solo Willow. E' tornato anche Adam Kubert per realizzare sketches di qualcosa di cui abbiamo parlato. In chiusura dell'evento, abbiamo fatto una slide di tutte le immagini. Ne è emerso materiale divertente].
 
Albert Ching: I wanted to ask about some big news, specifically, a really big number. Marvel confirmed this week that Star Wars #1 has sold one million copies, which is obviously an impressive number, especially in this day and age. Surely expectations were big for this issue, but I don't know if Marvel legitimately expected that figure -- what was the initial reaction, other than likely a lot of high fives? [Traduzione: Volevo parlarti delle grandi notizie che stanno circolando in questo momento e in particolare di grandi numeri. La Marvel ha confermato che questa settimana il numero 1 di Guerre Stellari ha venduto 1 milione di copie! Un numero enorme, soprattutto di questi tempi. Sicuramente, le aspettative erano grandi per questa uscita, ma non so se la Marvel si aspettava davvero cifre come queste. Qual è stata la vostra reazione iniziale oltre a quella scontata di tante mani alzate in segno di esultanza per un risultato che ha davvero del miracoloso e rocambolesco insieme?].
 
Axel Alonso: We had a hunch that we could get the number into the stratosphere, based on any number of factors. One: We'd be bringing out the big guns with our talent line-up: John Cassaday, Jason Aaron, Kieron Gillen, Salvador Larrocca, Mark Waid, Terry Dodson. Two: It's Star Wars. Three: Star Wars would be coming home to Marvel, where its comic life began. And four: Our stories would be as relevant to official continuity as anything onscreen because we'd be working with the Lucasfilm Story Group. We felt kind of good about our odds. But we didn't predict a million -- well, maybe [SVP – Sales & Marketing] David Gabriel did [Traduzione: Sapevamo bene che questo numero sarebbe andato alla grande per una serie di fattori di cui avevamo conoscenza. In primis, avremmo schierato i nostri grossi calibri John Cassaday, Jason Aaron, Kieron Gillen, Salvador Larrocca, Mark Waid, Terry Dodson. Poi, si tratta di Guerre Stellari. Terzo: Guerre Stellari sarebbe tornato alla Marvel Comics, il luogo in cui ha iniziato la sua vita a fumetti. Il successo non avrebbe potuto mancare visto che le storie erano in continuity con la saga cinematografica, avendole sviluppato in collaborazione con quelli della Lukasfilm. Abbiamo calcolato bene le nostre possibilità. E abbiamo avuto ragione. Però, non pensavamo di vendere 1 milione di copie del primo numero. Beh, forse lo pensava David Gabriel, il vicepresidente della sezione vendite e marketing].

Albert Ching: Obviously, that has to be encouraging for that plan that Marvel's had for the line -- of course Star Wars is very popular, but there's been Star Wars comics for decades, that haven't necessarily been top-sellers. That's a sign of confidence that people are specifically interested in what Marvel's doing with the property [Traduzione: Obiettivamente, questo è stato di incoraggiamento per i piani che la Marvel ha in programma per la linea. Naturalmente è molto popolare, ma ci sono stati fumetti di Guerre Stellari per decenni che non si sono rivelati necessariamente del best seller. Questo successo dimostra la fiducia della gente verso le edizioni della Marvel dei personaggi di altre case].


Axel Alonso: For people that remember [the original] Marvel "Star Wars" comics, this move hits the nostalgic button. For people that don't know, the move represents the marrying of two of the most exciting brands in the world. I mean, Star Wars plus Marvel! What it really all boils down to is the fact that we are getting the chance to help shape one of the world's most resonant popular mythologies going forward, and we are excited by the challenge. Our goal -- and I am certain we achieve this -- is to present issue #1's that are exciting to anyone who's ever seen a "Star Wars" film, cartoon, whatever, and anyone who hasn't. We'll introduce you to this universe from scratch. Luke, Han, Leia, Chewie, R2D2, C3PO, Vader -- we give all of them the royal treatment when we pull them on screen, so to speak, for the first time. You will know who they are, and what they stand for [Traduzione: Per la gente che ricorda i fumetti originali di Guerre Stellari realizzati dalla Marvel Comics, questa mossa ha fatto scattare il bottone della nostalgia. Per la gente che non ne sapeva niente, questa mossa ha rappresentato il matrimonio di due tra i più grossi brand del mondo. Voglio dire, Star Wars più Marvel! Quello che voglio precisare è che stiamo realizzando la possibilità di contribuire a definire una delle mitologie popolari più altisonanti del mondo e siamo entusiasti alla prospettiva di questa sfida. Il nostro obiettivo e sono certo che lo raggiungeremo è quello di presentare il numero 1 come un contenuto eccitante e straordinario per chiunque ha visto il film di Guerre Stellari, il cartone animato e chi non ha mai visto questi film. Ci presentiamo in questo universo da zero. Luke, Han, Leia, Chewie, R2D2, C3PO, Vader. Tutti avranno il trattamento regale che meritano. Saprete chi sono e cosa sono].

Albert Ching: It's also been confirmed that a number of as-yet unrevealed alternate distribution methods were used for this issue. What has you excited about getting this issue in particular in the hands of potential new readers separate from the traditional comic book store market? [Traduzione: è stato confermato che per la distribuzione di questo numero sono stati utilizzati metodi alternativi non ancora svelati. Quanto sei emozionato all'idea che questo numero finisca tra le mani di nuovi, potenziali lettori, che prima non avevano mai toccato un albo a fumetti?].

Axel Alonso: I'm excited when any good comic book reaches a huge audience, but especially when that comic book features characters that have an appeal way beyond the comic books. Any time you get someone new to read a comic book, you're one step closer to getting them to read another comic book. And people that find a comic book in a digital form are much more likely to care about it in print form. It's all additive. We're not looking to sustain an audience, we're looking to grow our audience. Movies, TV, comics books both print and digital -- everything should feed into the next. And that's certainly true with as "Star Wars." When "Episode VII" hits theaters, no doubt getting a lot of new fans, we're going to be ready and waiting with great comics for them to read [Traduzione: Sono emozionato ogni qual volta qualche buon fumetto riesce a raggiungere un elevato numero di fruitori, ma soprattutto quando un comic book presenti personaggi che hanno un appeal che va oltre il mondo dei fumetti. Ogni volta che riesci a convincere una persona a leggere un fumetto sei un passo più vicino all'obiettivo di convincerlo a leggere un altro fumetto. E le persone che si imbattono in un fumetto su un supporto digitale sono molto più vicini ad apprezzarlo nella sua versione cartacea di quanto si pensi. E' tutto collegato. Non stiamo cercando di sostenere il nostro pubblico. Ma intendiamo farlo crescere. Film, tv, albi a fumetti, stampati o digitali, tutto si inserisce in un contesto destinato a porre le basi per la prossima mossa. E questo è certamente vero per Star Wars. Quando il settimo episodio uscirà nei cinema, nasceranno un sacco di nuovi fan e abbiamo intenzione di accoglierli offrendo loro grandi fumetti da leggere].

Albert Ching: Let's switch gears, and talk about the major revelation in "Avengers & X-Men: AXIS" #7, where it looks like Magneto might not be Scarlet Witch and Quicksilver's father after all. That triggered a reaction and certainly a lot of speculation among fans. Is there any insight you can share at this point on that story beat, and on the behind-the-scenes motivation? [Traduzione: Cambiamoci d'abito e parliamo della grande rivelazione in Avengers & X-Men: Axis n. 7, dove sembra che Magneto potrebbe non essere stato il padre di Scarlet e Quicksilver dopotutto. Questo ha innescato una reazione e certamente molte speculazioni da parte dei fan. C'è qualche notizia riservata che tu puoi condividere con noi arrivati a questo punto della storia e in particolare puoi dirci quale sarebbe la motivazione dietro una scelta di questo tipo?].

Axel Alonso: The motivation? An exciting story that raises eyebrows and positions characters for big things down the road. The Scarlet Witch is going to be a buzz character in 2015 [Traduzione: La motivazione? Una storia emozionante che fa sollevare le sopracciglia dei lettori per grandissime cose che incontreranno sulla loro strada. Scarlet sarà un personaggio che farà molto discutere nel 2015].

Albert Ching: Specifically -- and this seems especially timely after this week's "Agents of S.H.I.E.L.D." midseason finale -- can you respond to speculation that this might lead to a reveal that Scarlet Witch and Quicksilver are in fact not mutants, but Inhumans? [Traduzione: Entrando nello specifico, questa possibilità sembra particolarmente attuale dopo la puntata di questa settimana di Agents of Shield, che ha concluso la stagione del telefilm. Puoi affermare che corrisponde al vero l'ipotesi che pure è stata formulata secondo cui Scarlet Witch e Quicksilver non sono mai stati mutanti ma Inumani?].

Axel Alonso: Keep reading [Traduzione: continuate a leggere e scoprirete come andranno le cose. Per ora non posso rivelare nulla di quanto io so].

Albert Ching: Before we get to fan questions, let's talk a couple announcements from this week -- it was revealed today that there's a new "Moon Knight" team, writer Cullen Bunn and artist Ron Ackins. That series has been something of a prestige title for Marvel, with high-profile creative teams starting with this volume and Warren Ellis, Declan Shalvey and Jordie Bellaire. What made Bunn and Ackins the right team to take on the baton next on "Moon Knight"? [Traduzione: Prima di passare alle domande dei fan, parliamo ancora un po' degli annunci di questa settimana. Oggi si è saputo che Moon Knight avrà un nuovo team creativo formato dallo scrittore Cullen Bunn e dall'artista Ron Ackins. Questa serie è stata particolarmente importante per la Marvel in questo periodo grazie a team creativi di alto profilo a partire da quello formato da Warren Ellis, Declan Shalvey e Jordie Bellaire. Cosa ha reso Bunn e Ackins la squadra giusta per prendere le redini della collana?].

Axel Alonso: With Moon Knight, we are experimenting with a short seasonal format. Creative teams come in to do about a trade's worth of stories -- not necessarily a story or a story arc, but a "season" in the life of the character. We knew Warren and Declan would be on for six, so our strategy was to go with creative teams that were "fellow travelers" -- creators with similar sensibilities and approaches. Brian Wood and Greg Smallwood are in the midst of telling their season, and it's fantastic. And Cullen's standout work on "Magneto" should give readers confidence that he -- and Ron -- can keep up the high standard of the title [Traduzione: Con Moon Knight stiamo sperimentando un nuovo formato breve di carattere stagionale. I team creativi che si avvicenderanno non saranno impiegati per realizzare una storia o un ciclo di storie bensì una intera stagione della vita del personaggio. Sapevamo che Warren e Declan sarebbero andati avanti per sei mesi, quindi la nostra strategia è stata quella di puntare su team creativi che sono stati compagni di viaggio, dei creatori con la sensibilità e un approccio simile. Brian Wood e Greg Smallwood sono nel bel mezzo della loro stagione ed è fantastico e il lavoro che Cullen ha svolto con Magneto dovrebbe rassicurare i lettori. Ron manterrà elevato lo standard].

Albert Ching: also, it's been announced that Gerry Conway is returning to "Amazing Spider-Man" -- a title he succeeded Stan Lee on back in 1972 -- in March for a five-part story, running through ".1" issues of the series. What are you looking forward to seeing him back on that character and writing in that world? [Traduzione: è stato, inoltre, annunciato che Gerry Conway tornerà alle redini di Amazing Spider-Man, come fece nel 1972 quando ereditò il titolo da Stan Lee, curando una storia in cinque parti che comincerà a marzo, distinguendosi dalla ongoing per la numerazione .1. Come lo immagini ora di nuovo alla guida della testata che lo ha reso famoso?].

Axel Alonso: Well, he's Gerry $%#ing Conway. [Laughs] He wrote tons of stories that I myself grew up reading, then went off and conquered TV as a key player in the creation of "Law & Order," and he's still interested and energized by these characters to come back and tell more stories. It's inspiring. And I'm really impressed by what he's written for us, and I really hope he does more. [Traduzione: Beh, si tratta di Gerry Conway. Ha scritto tonnellate di storie con cui sono cresciuto, poi è stato promosso alla tv giocando un ruolo chiave nella creazione del serial Law & Order, ma è anche eccitato all'idea di tornare a raccontare le vicende di questi personaggi. E' stimolato. E sono davvero curioso di leggere ciò che ha scritto, sperando che faccia di più].

Albert Ching: Let's wrap with a few questions from the CBR Community. Hypestyle, looking towards the actual new year, asks, What can we expect from horror/supernatural characters in 2015? [Traduzione: Immergiamoci in qualche domanda dei fan della nostra community di CBR. Hyperstyle guarda al futuro e chiede se per il 2015 possiamo aspettarci personaggi in ambito horror e soprannaturale].

Axel Alonso: It was a topic of discussion at the retreat, Hypestyle. We have lots of ideas that come at the genre from sorts different angles [Traduzione: E' stato un argomento di cui abbiamo parlato nel nostro ritiro editoriale, Hyperstyle. Abbiamo molte idee su questo genere e da tutti i possibili angoli].

Albert Ching: Then SpiderX asks a question on a lot of Ultimate Universe fans' minds: "Can you give us any updates in regards to the Ultimate line? 'All-New Ultimates' cancellation in January leaves 'Miles Morales: The Ultimate Spider-Man' as the sole remaining book for the line. Will we see a return to the early days of the Ultimate line with Spider-Man anchoring and other limited series running frequently/infrequently?" [Traduzione: Poi SpiderX chiede di una questione che è nella mente di tutti i fan delle serie Ultimate. Se puoi dare qualche aggiornamento sulla linea Ultimate. La cancellazione di All-New Ultimates a gennaio lascia solo la serie di Miles Morales. Vedremo nuove serie Ultimate dell'Uomo Ragno o di altri personaggi collegati?

Axel Alonso: In five months, time. Runs. Out. [Traduzione: Tra cinque mesi. Times Runs Out. Il tempo scorre e non c'è bisogno di aggiungere altro].

Albert Ching: Let's stick with the spider theme, as Spidey616 is curious about some recent revelations on "Agents of S.H.I.E.L.D." and how it may affect the upcoming "S.H.I.E.L.D." comic book series: "Way back at SDCC when the new S.H.I.E.L.D. ongoing was announced as bringing in characters from the 'Agents of S.H.I.E.L.D.' show into the comics, a cover by Mike Deodato was released featuring among other characters, Skye. Given the latest reveal of Skye as an established Marvel character I'm curious when the image was first created did editorial not know ahead of time about the reveal. That said, do you plan on introducing a new Skye character into the comics or will that established Marvel character be returning to S.H.I.E.L.D. in Mark Waid's series?" I think we can boil it down to this: Was the character with a purple jacket next to Thing on the "S.H.I.E.L.D." #1 cover indeed intended to be Skye, and now that it's been revealed that Skye is the TV series' version of Daisy Johnson, will Daisy play a part in the "S.H.I.E.L.D." comic? [Traduzione: Caliamo l'asso con Spidey616, secondo cui è curioso come le recenti rivelazioni su Agents of Shield possano influenzare le vicende della sua testata fumettistica. Di ritorno dalla SDCC con il nuovo corso della serie si vedranno personaggi apparsi nei fumetti tra cui Skye come visto in una cover realizzata da Mike Deodato Jr. Sono curioso di sapere se quando l'immagine è stata finita se l'autore sapeva di questo particolare. Pensate di introdurre questo personaggio nell'universo fumettistico o altri? Diciamo che parliamo di un personaggio con una giacca viola accanto alla cosa. Si tratta di Sky?].

Axel Alonso: Yes, the character in that promotion piece was Skye. And yes, we knew the reveal was coming. We decided to include her in the promo because not doing so would have raised questions, since she's so central to the show. While she won't appear at all in any of our early issues -- we wanted the TV show to take point and we didn't want to step on their toes -- you can count on Quake appearing in the series at some point [Traduzione: Si, il pesonaggio visto nel pezzo della promo era proprio Sky. E si, sapevamo che sarebbe stato introdotto nella serie fumettistica. Abbiamo deciso di includerlo nella promo perché pensavamo che non sarebbero derivate tante questioni, visto che allora non era ancora al centro delle vicende dello show. Fino a quando non sapeva di questi sviluppi, abbiamo cercato di prendere spunto dallo show televisivo. Si vedrà anche Quake].

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.