martedì 5 maggio 2015

UBER N. 1! E' USCITO IL PRIMO VOLUME DELLA PANINI COMICS CON I PRIMI SEI CAPITOLI DELLA GRANDE SAGA!!!

Da pochi giorni è disponibile il volume della Panini dedicato a Uber, la spettacolare saga scritta da Kieron Gillen e disegnata da Canaan White per Avatar Press con i primi cinque episodi. Una serie che in America ha conquistato la critica e diviso i lettori Usa, che per la prima volta vedono protagonisti delle avventure dei supereroi tedeschi politicamente schierati a destra. Gillen, noto ai Marvel-fan per avere curato importanti cicli recenti di Iron Man, è stato criticato molto dai lettori di sinistra. Per la prima volta, il mondo del fumetto americano è stato scosso da decenni di torpore con storie dove venivano inseriti temi sociali tra i più estremi nel tentativo disperato di attirare la gente, ma fondamentalmente è stato un errore. I lettori, in maggioranza, non sono di sinistra e questa regola non vale solo per la vecchia Europa, ma anche per il variegato popolo a stelle e strisce. Avatar è nota per pubblicare serie cosiddette estreme, ma questa volta viene toccato il profilo politico e se la serie ha avuto tanto successo, significa che i lettori ne condividono i contenuti narrativi espressi. Un bravo a Kieron Gillen per le ottime sceneggiature e la storia e tanti complimenti al disegnatore dallo stile forte e realistico. Nulla che abbia a che spartire con la povertà grafica che sta annientando alcune serie italiane, come Dylan Dog fino al punto di generare una massiccia levata di proteste dei fan verso alcuni artisti, come quelli che hanno realizzato i numeri 342 e 344. Una efficienza grafica che gli artisti italiani o presunti tali non possiedono. Un realismo presente solo in alcune storie di Tex, fresco vincitore del premio Micheluzzi 2015 quale migliore serie dal tratto realistico. Canaan White avrebbe molto, ma molto da insegnare a certi artisti e ora i lettori italiani ne ammireranno il tratto. Le armate comuniste sovietiche sono a pochi passi da Berlino, ma ecco che arrivano alcuni supersoldati tedeschi, che li spazzeranno via, letteralmente, dalla faccia della Terra. Chi ha donato questa tecnologia alla Germania? E come faranno gli americani ora?
 
 
The unbelievable aftermath of the Battleship fight between Germany's Sieglinde and Russia's Maria changes the very face of the II war world on all sides.  As the world faces devastation on a global scale, the Allies encounter new horrors in the enhanced human war to end all wars [Le incredibili conseguenze dello scontro tra la supersoldatessa tedesca Sieglinde e la comunista russa Maria cambiano il volto della seconda guerra mondiale su tutti i fronti. Mentre il mondo affronta le devastazioni del conflitto su scale globale, gli Alleati anglo-americani fanno i conti con la forza degli individui potenziati con cui sperano di porre fine alla guerra]. Questa, in sostanza, è la trama del numero 25, in cui inizierà un nuovo arco narrativo della stupefacente saga concepita da Kieron Gillen. Disponibili in versione regular, wraparound e Blitzkrieg cover realizzata da Daniel Gete. Canaan White ha impreziosito la cover war crimes e il bravo Michael Di Pascale la propagando poster cover. La Panini ha titubato per due anni prima di proporre questa straordinaria serie in Italia! Come mai? L'appartenenza dei vertici di Panini Comics all'area politica della sinistra non è un mistero per nessuno. Nei loro profili Facebook e Twitter non ne fanno mistero. Ce ne siamo occupati in un articolo del 10 gennaio 2015, in cui Marco Marcello Lupoi affermava in un tweet del 18 aprile del 2013: Ironicamente e per coincidenza io stasera partecipo alla mia prima riunione del PD. Dei renziani di Bologna. Per agire in prima persona. Quindi riteniamo che ci sia stata una certa difficoltà nel proporre una opera come Uber con i suoi contenuti e temi. Da quello che è parso di capire, sono stati programmati almeno 6 volumi contenenti blocchi di 5-6 storie della serie originale americana. Sul nostro sito presto comparirà una recensione dello splendido volume 1 della collana 100% Panini Comics. Werner von Hauser.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.