mercoledì 10 giugno 2015

CONVERGENCE: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE SULLA SAGA CHE HA RIDEFINITO DI NUOVO IL DC UNIVERSE!!!

Direttamente dagli eventi della saga di Earth 2: World End, gli eroi di Terra 2, Batman alias Thomas Wayne, Superman alias Val-Zod, Lanterna Verde alias Alan Scott e Flash alias Jay Garrick si ritrovano nel paesaggio desertico del pianeta Telos insieme a Yolanda Montez, originaria portatrice del potere di luce rossa, la forza della vita animale collettiva di Terra 2 e al reporter Dick Grayson. Lì si imbattono in quello che sembra essere il Brainiac malvagio, la cui forma cambia da uno scenario a un altro, riflettendo le diverse incarnazioni che il villain ha avuto nel corso degli anni. Più tardi viene rivelato che questo personaggio in realtà è Telos, un emissario di Brainiac, l'incarnazione vivente dello stesso pianeta in attesa del ritorno del suo maestro. Era accaduto che proprio nel momento in cui il loro mondo era sul punto di essere distrutto da Darkside, gli eroi di Terra 2 conosciuti come Wonders of the World, sono stati miracolosamente trasportati su Telos, dove Brainiac, che nel frattempo si è fuso con tutte le sue incarnazioni del multiverso, ha catturato e immagazzinato molte città provenienti dalle diverse dimensioni dello stesso multiverso, comprese varie epoche storiche mostrate nelle pubblicazioni della DC Comics e le impalcature presentate in tante graphic novel degli elseworlds dello stesso universo narrativo. Dopo una breve scaramuccia con gli eroi, chiedendosi quale scopo avesse il suo maestro Brainiac per i mondi di queste città dimenticate, Telos mette in atto un piano per fare in modo che tutti gli eroi e villain del multiverso combattano l'uno con l'altro per la supremazia. Queste tante battaglie sono state mostrate in varie uscite di due parti durante i due mesi di durata di Convergence nei comic book. Nel frattempo, gli eroi di Terra-2 indagano sulla loro situazione e Yolanda Montez scopre di possedere abilità animalesche residuali, così come artigli e riflessi pronti risalenti al suo periodo come avatar. Mentre sta facendo ricerche sul pianeta insieme al suo compagno Dick Grayson, Batman entra in una versione di Gotham City dirigendosi verso quella che crede essere la sua Bat-Caverna. In realtà, si trova nella Gotham della fase pre-Flashpoint della Terra-0, cioè l'universo DC ufficiale prima del rilancio con il New 52, dove c'è Thomas Wayne, che come è noto è diventato Batman dopo avere assistito alla morte di suo figlio, il Batman di Terra-0, vivendo un momento di forte impatto emotivo con l'omologo paterno di tale dimensione. Bruce presta la Bat-Mobile a Thomas durante l'inseguimento di alcuni criminali della città, ma il vecchio Thomas resta ucciso negli scontri. Dopo avere compreso, in base agli eventi vissuti su Telos, che in molti mondi egli è Batman o un personaggio a lui molto vicino, Dick Grayson decide di indossare il costume che è stato di Thomas Wayne e di continuarne la missione.


Alan Scott usa i suoi poteri come Avatar della Terra e si rende conto del fatto che nelle profondità del pianeta Telos si trova conservato il mondo di Skartaris (che potrebbe essere definito il classico signore della guerra dei fumetti). Lì incontra la sua nemesi, il padrone del mondo noto come Deimos, che gli promette il sostegno degli eroi in grado di sconfiggere Telos. I Wonders, però, si accorgono che Deimos ha praticamente rapito tutti i più potenti viaggiatori del tempo del multiverso, veri e propri signori del tempo, tra cui ci sono Rip Hunter, Waverider, Monarch e Per Degaton per sfruttare il loro potere e convocare Brainiac imprigionato su T-Sphere come visto in The New 52: Futures End. Deimos distrugge Brainiac e rivela a Telos che lui non è il pianeta incarnato ma un mortale trasformato in una creatura simile a Brainiac quando questi ha devastato il suo pianeta natale per creare un mondo in cui archiviare le sue città in bottiglia. Telos, scioccato dalla rivelazione, svanisce e Deimos si dichiara sovrano del pianeta. Sfruttando il suo potere quasi infinito, fa capire a coloro che sono rimasti prigionieri sul pianeta che la protezione delle loro vite ha un prezzo. Nel frattempo, il pianeta Telos inizia a manifestarsi fisicamente nell'ambiente principale di Terra-0, in cui Superman, Supergirl, Guy Gardner, le lanterne rosse, la squadra di Justice League United e la formazione principale della Lega della Giustizia osservano stupefatti. Anche gli esseri onnipotenti come Nix Uoatan, il guardiano del Multiverso, il dio malvagio Darkseid e l'essere di pietra cosmico noto come Oracle fare non comprendono completamente gli eventi a cui stanno assistendo. Intanto, su Telos, gli esseri conosciuti come gli eroi di Terra-2 incontrano le loro controparti del periodo pre-Flashpoint (Superman, Freccia Rossa, Batgirl alias Stephanie Brown, Donna Troy e Flash alias Wally West, con i quali formano una squadra più forte. Superman riferisce a Dick Grayson di avere sentito, grazie al suo super-udito, le sue interazioni con Telos e conoscendo il Dick del suo mondo, ripone piena fiducia in lui per convincere Telos a passare dalla loro parte per sfidare Deimos. Ma i due Flash, Jay e Wally, si mettono sulle tracce di Telos in cerca di altre loro controparti extra-dimensionali riuscendo ad aggiungere alla squadra il Flash della Silver Age, Barry Allen. Poi vengono raggiunti da altre versioni di eroi e criminali apparsi nei fumetti pubblicati dalla DC Comics in tutte le decadi per attuare il piano destinato a sopraffare Telos. Comunque, Deimos rivela di avere reclutato vari criminali e personaggi fuorviati della DC per difendere il suo onore in cambio della rinuncia dei loro desideri più profondi, inclusi i personaggi provenienti dalla linea temporale di Flashpoint, Kingdom Come, gli Extremist ispirati alla Marvel e la società del crimine di Terra-3.

Quando Yolanda rivela i nomi dei cattivi utilizzati da Deimos, auspicando che periscano in modo tale da concedergli il gusto della magia della morte per riformare il Multiverso a sua immagine (e sapendo che questo è accaduto più volte nella storia dell'editoria della DC), le due squadre di eroi si uniscono. Telos, convinto da Dick a combattere dalla parte degli eroi, si scontra con Deimos e lo indebolisce, permettendo ad Hal Jordan di assestargli il colpo finale nel momento temporale coincidente con l'apparizione del fumetto Zero Hour del 1994, una storia in cui l'ex Lanterna Verde Hal Jordan impazzì, divenendo più potente e deformando la realtà con il nome di Parallax. Tuttavia, questo evento rilascia inavvertitamente tutta l'energia del Maestro del Tempo sul pianeta, creando un contraccolpo che scaglia Telos nello spazio della Terra-0 della DC, colpendo in pieno il personaggio noto come. Mentre muore, spiega che tutta la realtà è stata colpita, come nelle crisi precedenti saghe della DC. La parte successiva di Convergence vedrà la fine del marchio noto come The New 52, ma la continuity risultante da questo evento iniziato nel 2011 proseguirà. Dopo la conclusione di questa Convergenza Temporale, a partire dal 3 giugno 2015 e per tutto il mese di giugno e luglio, la linea dei fumetti della DC Comics sarà formata da 24 nuove serie che ricominceranno dal numero 1. Accanto a queste nuove aggiunte, la casa editrice continuerà a pubblicare 25 titoli già in corso con mantenimento della numerazione e delle trame correnti. Nel complesso, Convergence somiglia molto a Crisi sulle Terre Infinite del 1985, quando venne attuato un massiccio rivolgimento temporale con connessioni su tutte le terre alternative. Mentre, però, allora la continuity delle serie e dei personaggi venne azzerata, oggi l'effetto è stato realizzato solo parzialmente, denotando una mancanza di coraggio da parte della casa editrice dopo il fallimento del reboot con il New 52 del 2011. Attualmente, quindi, la DC offre una linea editoriale formata da 50 pubblicazioni, 25 nuove e 25 note. Il futuro dirà se la casa editrice, di recente trasferitasi sulla costa Ovest, riuscirà a superare la crisi di qualità, idee e di incassi in cui è precipitata negli ultimi 7-8 anni. Se la DC Comics piange, la Marvel non ride. Secret Wars non sta andando come avrebbe dovuto e i record di vendite di Civil War sono lontani. Axel Alonso sta cercando disperatamente nuovi motivi di interesse da parte dei lettori, ma, a nostro avviso, ha puntato troppo sulla sperimentazione allontanando i lettori tradizionali. Il punto di non ritorno è stato OMD e l'ingresso di Dan Slott, che non ha mai mancato di inserire nelle storie del Ragno elementi di sinistra, spostando l'ago della bilancia verso tematiche lontane dai gusti dei fan. Stesso discorso per Bendis.

Spinning out of the events of Earth 2: Worlds End, the heroes of Earth 2 — Batman (Thomas Wayne), Superman (Val-Zod), Green Lantern (Alan Scott), and the Flash (Jay Garrick) — find themselves thrust onto the desert landscape of the planet Telos, along with Yolanda Montez (a former host for the power of the Red, the collective animal life force of Earth 2) and the reporter Dick Grayson. There they encounter what appears to be the villain Brainiac, whose shape changes from panel to panel to reflect different incarnations of Brainiac from over the years; it is later revealed that this character is Telos, an envoy of Brainiac who is the living embodiment of the planet, who waits his master's return. Just as their world was about to be destroyed by Darkseid, the Earth 2 heroes (known as the Wonders of the World) were miraculously transported to Telos, where Brainiac, who combined with and assimilated his incarnations from across the Multiverse, has captured and stored many cities from across the entire history of the Multiverse, spanning various eras of DC Comics publishing history, along with the settings of many of its popular Elseworlds graphic novels. After a brief skirmish with the heroes, and wondering what purpose his master Brainiac envisioned for this world of forgotten cities, Telos enacts a plan to make all the captive heroes and villains of the Multiverse fight each other for supremacy. These various battles are shown in various two-part issues during the two-month Convergence season of comic books. Meanwhile, the Earth 2 heroes investigate their setting, and Yolanda Montez discovers she has residual animal-like abilities, such as sharp claws and reflexes, from her time as an avatar. While investigating the planet, Batman partners with Dick and enters a version of Gotham City, surmising he will know his way to the Batcave. He enters the pre-Flashpoint Gotham on the former Earth-0 (the primary setting of DC stories prior to its New 52 relaunch) where Thomas Wayne, who became Batman following the death of his son, and Earth-0's Batman, Bruce Wayne, share an emotional encounter with one another. Bruce lends Thomas his Batmobile, but they are pursued out of the city by some of Gotham's villains, and the ageing Thomas Wayne is killed. Recognising from all that he's seen on Telos that on many worlds he is either a Batman himself or closely connected with Batman, the mournful Dick Grayson takes on part of Thomas's costume and decides to follow in his footsteps. Alan Scott uses his powers as an Avatar of the Earth to learn that deep within the planet Telos is the preserved world of Skartaris (the setting of classic The Warlord comic books) where they encounter Warlord's nemesis Deimos, who promises the heroes he can defeat Telos. The Wonders soon learn however that Deimos has systematically captured all of the world's Multiverse's powerful time travellers, the Time Masters, including Rip Hunter.

Waverider, Monarch, and Per Degaton, and uses their collective power to summon the merged Brainiac (imprisoned in a T-sphere in The New 52: Futures End). Deimos destroys Brainiac, and also reveals to Telos that he is not the planet incarnate, but a mortal who was transformed into a Brainiac-like creature when Brainiac ravaged his homeworld to create a storage world for his captured cities. Telos, shocked, vanishes, and Deimos declares himself the planet's ruler. Using his near-infinite power, he tells the captives of the planet that will protect their lives for a price. As this is happening, planet Telos begins to manifest physically in DC's contemporary main setting of Earth-0, where Superman, Supergirl, Guy Gardner and the Red Lanterns, the space-faring Justice League United and the main Justice League all watch on with amazement. Even all-powerful beings such as Nix Uoatan, the guardian of the Multiverse, the evil god Darkseid, and the stone cosmic being known as Oracle do not fully fathom the events they are witnessing. Meanwhile, on Telos, the Earth 2 heroes encounter several pre-Flashpoint heroes (Superman, Red Arrow, Batgirl (Stephanie Brown), Donna Troy and the Flash (Wally West)), with whom they form a stronger team. Superman tells Dick Grayson he super-heard his interactions with Telos, and knowing the Dick of his world, places faith in him that he can recruit Telos to their side to challenge Deimos. The Two Flashes, Jay and Wally, then begin to search Telos for other Flashes, and add the original Flash (Barry Allen) from the Silver Age of Comic Books to their team. They are soon joined by versions of heroes and villains from comics published in every decade of DC's history and plan to overpower Telos. However, Deimos reveals he has recruited various villainous and misguided DC characters to defend his honour in exchange for giving them their deepest desires, including characters from the Flashpoint apocalyptic timeline, the Kingdom Come graphic novel, the Marvel Comics-inspired Extremists, and the classic Golden Age Crime Society of Earth-Three. However, when Yolanda reveals to the villains that they are being used by Deimos, who wants them to die to grant him "the magic of death" to remake the Multiverse in his own image (knowing this has happened several times in DC's publishing history), the two teams unite. Telos, convinced by Dick to fight for the heroes, battles it out with Deimos, and weakens him, and then Deimos is finally destroyed by Hal Jordan from the time of the Zero Hour comic book, a 1990s DC "crisis" storyline in which former Green Lantern Hal goes mad and becomes the powerful, reality warping villain Parallax. However, this inadvertently releases all the energy of the Time Masters into the world, creating an arc of lightning which escapes Telos into the space of DC's main Earth-0 setting, striking the omniscient Oracle character, who breaks up.

As he dies, he explains that the whole of reality is coming apart, as in previous DC crises. The aftermath of Convergence will see an end to The New 52 branding, however the continuity established by The New 52 will continue. After the storyline concludes, beginning on June 3, 2015 and lasting throughout June and July, the DC Comics line of comic books will consist of 24 new series that will begin at issue one. Alongside these new additions, the company will continue publishing 25 of their existing ongoing titles, all of which will maintain their current numbering and storylines. After the announcement of the overhaul of DC Comic's publishing line, Dan DiDio compared the company's plans for post-"Convergence" stories to the "One Year Later" storylines that followed "Infinite Crisis" in 2006. Didio stated that "In terms of expectations and challenges, the lessons learned in the 'One Year Later jump' were applied to insure [sic] our June series (hopefully) don't experience some of the same pitfalls. Overall, Convergence is very similar to Crisis on Infinite Earths in 1985, when it was implemented a massive upheaval temporal connections of all earths alternatives. While, however, then the continuity of the series and the characters came to zero, today the effect was only partially realized, which indicates a lack of courage on the part of the publishing house after the failure of the New 52 reboot with 2011. Currently, then , the DC offers an editorial line consists of 50 publications, 25 new and 25 old. The future will tell whether the publishing company, recently moved to the West Coast, it can overcome the crisis of quality, ideas and receipts which plummeted in the last 7-8 years. If the DC Comics weeps, Marvel does not laugh. Secret Wars is not going as it should have and the sales record of the Civil War are gone. Axel Alonso is in desperate search of new points of interest from readers, but, in our view, has focused too much on the trial away traditional readers. The point of no return has been OMD and the entry of Dan Slott, who has never failed to place in the stories of Spider-Man some communist elements. Same for X-Men by Brian Bendis. Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.