venerdì 18 settembre 2015

MONDADORI COMICS: CHE FINE HA FATTO IL PROGETTO DELLA NUOVA SERIE DI KRIMIAL? I FAN SCONCERTATI!!!

Che fine ha fatto il progetto della Mondadori Comics del ritorno di Kriminal con una nuova serie regolare, che doveva proseguire da dove quella classica si era interrotta nel novembre 1974 con il numero 419 della testata pubblicata dalla mitica Editoriale Corno, la stessa casa editrice che proponeva le serie Marvel? Da diversi mesi non se ne parla più. Fino ad aprile 2015 uscivano sulla pagina Facebook della casa editrice di proprietà di Silvio Berlusconi continue immagini delle storie in preparazione, copertine, disegni vari degli artisti arruolati per la realizzazione di un progetto ambizioso. Anche se negli anni sono stati effettuati non pochi tentativi per il ritorno di Kriminal, nessuno di essi è andato in porto e probabilmente quello della Mondadori Comics incontrerà lo stesso triste destino. Ci siamo occupati dell'argomento in diversi articoli e nel più importante di essi, abbiamo riepilogato tutte le caratteristiche del progetto della casa milanese. I presupposti sembravano molto interessanti e prima che il progetto rivelasse tutte le sue debolezze, si poteva pensare ad un interessamento per il ritorno degli altri personaggi neri dell'epoca d'oro a cavallo tra la fine degli anni sessanta e l'inizio degli anni settanta. Satanik, anch'essa pubblicata dalla Corno, ma anche i neri di altri editori, tra cui citiamo per importanza Zakimort, Fantax, Demoniak, Spiderman, Sadik, Killing, Terror, Genius, Jnfernal, Spettrus, ecc. L'occasione era propizia. C'era un nuovo editore, che da un paio d'anni era approdato ai fumetti, la Mondadori, energia e buoni capitali da investire. Gli ingredienti c'erano tutti. In più, Berlusconi, quale capo del centro-destra italiano, fungeva da garanzia che nella nuova serie di Kriminal non fossero veicolati messaggi politici di sinistra. I primi proclami erano altisonanti. I lettori pensarono ad un progetto di ristampa, ma invece si trattava di altro. Una nuova serie regolare da edicola!
 

In un articolo pubblicato sul sito della Mondadori Comics il 17 ottobre 2014, vengono svelati i particolari del grande progetto. Mondadori Comics è orgogliosa di presentare il ritorno di Kriminal, un progetto a fumetti dedicato al personaggio culto creato da Max Bunker, realizzato da un cast di autori stellare. La nuova serie, tuttora in lavorazione ed in arrivo nella tarda primavera del 2015, è basata sulla leggendaria opera di Max Bunker Kriminal, ma con nuovi inaspettati risvolti e il coinvolgimento di nuovi personaggi che renderanno la trama fitta di colpi di scena e densa di sangue. Per avere maggiori dettagli basterà attendere pochi giorni. Durante la prossima edizione di Lucca Comics & Games, che si terrà dal 30 Ottobre al 2 Novembre 2014, Mondadori Comics, con la presenza degli autori, ha organizzato una conferenza di lancio del fumetto. Sul sito Mondadori Comics, sulla pagina facebook e via twitter gli aggiornamenti. E infatti, allo stand della Mondadori è stato messo in vendita il numero 0, vero prologo della serie al prezzo di 5,00 euro. Chi sono gli autori chiamati per offrire ai lettori italiani il ritorno di Kriminal? E' Luigi Belmonte, editor della Mondadori, a presentarli al pubblico in un articolo pubblicato su Sbam Comics. Si tratta di un trio di nomi conosciuti, soprattutto dai lettori di comics americani: Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali e Onofrio Catacchio. Viene poi precisato che: Kriminal non sarà né un remake nostalgico né un reboot. Si partirà dove la continuity si è conclusa trent’anni fa, ha spiegato Catacchio. I fortunati presenti a Lucca potranno accaparrarsi un esclusivo numero zero, dal formato anomalo (quasi da quotidiano) e dal design molto accattivante. La prima stagione esordirà a maggio 2015, sarà ambientata a Londra ma il mondo intero sarà la scena del protagonista che rivisitato anche nel costume, dato i colori sono stati invertiti.
 
Non è ancora stata decisa la periodicità e il formato finale, ma sappiamo che sarà a colori con un numero di pagine che probabilmente varierà tra le 48 e le 64 e costerà poco meno di € 5,00. Finora, di Kriminal, tranne il numero 0 in formato gigante venduto a Lucca Comics 2014, non si è visto nulla. Il pezzo che abbiamo riportato in caratteri blu afferma che la nuova serie sarebbe dovuta esordire a maggio 2015, quindi sette mesi dopo la fiera toscana. Come ambientazione viene scelta Londra, la stessa di Dylan Dog. La foliazione varierà tra 48 e 64 pagine e il prezzo sarà inferiore ai 5,00 euro. Nulla di tutto ciò è mai avvenuto. Qualcosa, infatti, non ha funzionato come doveva perché della serie regolare si sono perse le tracce. Possiamo solo ipotizzare che la situazione di mercato si sia complicata o che le risorse destinate ai nuovi progetti si siano esaurite o assorbite altrove. I lettori hanno iniziato a preoccuparsi. Dalle tavole, alcune a colori, diffuse, molti avevano pensato che l'esordio fosse imminente. Invece, non è successo niente. Il pezzo proseguiva con affermazioni mirabolanti e qualcuna francamente poco credibile: Presto sarà disponibile un sito dedicato alla testata: Kriminal.us. Ci sono ancora parecchi dettagli da svelare sul nuovo fumetto di Camuncoli, Casali e Catacchio. Vi possiamo anticipare che la sorpresa accennata qualche giorno fa sui retroscena del progetto, riguarda un’intervista esclusiva da loro rilasciata subito dopo la conferenza. Non perdeteci di vista. Poi il progetto ha iniziato ad evidenziare tutti quegli elementi che, secondo noi, non erano adeguati. Non passava giorno che non si menzionasse un nuovo disegnatore arruolato per la collana, lasciando pensare che forse la periodicità sarebbe stata settimanale. I nomi scelti, tuttavia, erano tutti o quasi riconducibili all'area politica della sinistra. Un fatto che ci aveva lasciato perplessi. Come era possibile?
 
Non riuscivamo a capire perché una casa editrice di proprietà del leader del centro-destra stesse puntando così apertamente a sinistra. Nello stesso periodo stava pubblicando la ristampa di Ken Parker, un fumetto edito anni prima dalla Bonelli e realizzato da una coppia di autori che non aveva mai nascosto le sue simpatie per il partito comunista italiano. L'occasione per affermare il fumetto di destra si stava sgretolando sotto la tentazione di facili successi. Dopo qualche settimana è stata annunciata la pubblicazione di tutta l'opera di Bonvi e una nuova serie di ristampa di Ken Parker. Per Kriminal lo spazio si stava riducendo, accreditando l'idea che le risorse destinate alle nuove opere fossero in esaurimento. Anche l'opera Marvel Fact Files stava scricchiolando. Dal mese di maggio 2015 non sono più apparsi annunci, notizie, pubblicità o altro relativo a Kriminal, salvo il fatto che doveva esordire a settembre con una serie settimanale e a colori! Ma non doveva esordire a maggio, ci siamo chiesti? E il sito dedicato al personaggio chiamato Kriminal.us? Abortito anche quello? I lettori, ansiosi dell'arrivo di Kriminal, avevano preso a chiedere sulla pagina FB di Mondadori. Nessuna risposta. Poi la doccia fredda il 9 settembre con un annuncio che ha sollevato molte polemiche. Ecco il testo: Cari amici lettori, siete in molti a chiedere novità circa la nuova serie dedicata a Kriminal e vi diamo risposta con un annuncio ufficiale. Kriminal non uscirà nel mese di settembre, come avevamo annunciato la scorsa primavera. L’impresa di una produzione a fumetti inedita sta impegnando molto tutti gli autori, gli artisti e il team dell’editore. Non vogliamo deludere le attese e ci teniamo a lanciare il miglior prodotto possibile, al momento giusto e con l’adeguato sostegno. Perché tutto ciò possa realizzarsi, dobbiamo prenderci del tempo in più. Il lancio subisce perciò uno slittamento.
 
Ci dispiace del ritardo, ma siamo certi di poter garantire una migliore produzione. Un nuovo stop dopo quello di maggio. A distanza di quasi un anno dall'uscita a Lucca Comics 2014 del numero 0 il progetto pare essersi arenato e forse anche definitivamente. Il comunicato si limita a precisare che Kriminal non uscirà a settembre e questo era ovvio. Non vengono forniti altri particolari, se non il gravoso impegno di autori, disegnatori e editore nel lavoro! Neanche dovessero fare turni in miniera! Che fine hanno fatto tutti i disegnatori arruolati per il progetto? Sui loro profili Facebook non sono apparsi più disegni di Kriminal, facendo pensare che molti di loro si sono fatti da parte. Non nascondiamo il fatto che lavorare ad una serie settimanale rappresenti un impegno assai gravoso. A questo punto possiamo pensare che molti degli autori contattati non si sono rivelati all'altezza del compito. Il comunicato conclude con l'impegno di cogliere il momento buono per il lancio, ma non precisa se le storie sono state già realizzate o sono da realizzare. Dall'assenza totale di immagini, notizie e indiscrezioni, non è difficile immaginare che il tutto si sia risolto in un nulla di fatto. L'idea che ci siamo fatti in merito è che il progetto di Kriminal sia fallito, forse perché sono mancate le risorse o perché alcuni degli autori si sono defilati o perché la crisi del mercato si è acuita, le vendite sono calate e la casa editrice ha giudicato non adeguato il momento attuale per il lancio della serie. Probabilmente, il motivo è questo. La domanda che in casa Mondadori si saranno posti è stata la seguente: il mercato è in grado di assorbire la serie di Kriminal? Poiché il rischio del flop è alto, forse non si è voluto rischiare. Se anche il rilancio di Dylan Dog è fallito, figurarsi quello di un fumetto che non esce più in edicola da 40 anni. Non contenti, abbiamo cercato di chiedere direttamente alla Mondadori Comics.

L'occasione si è presentata sulla loro pagina Facebook. La nostra domanda: Avete fissato una nuova data di Kriminal o l'avete mollato? Mondadori Comics: Ci sembra di essere stati chiari. Ne abbiamo dato notizia qui [il link con il testo dell'annuncio dello slittamento]. Come sopra detto, il comunicato non ha fornito alcun elemento né per quanto riguarda il futuro né sui motivi del ritardo. La nostra risposta: Non siete stati chiari. Avete parlato genericamente di problemi, ma senza precisarli e senza indicare una data per il lancio di Kriminal, se mai ci sarà. Mondadori Comics: Abbiamo scritto invece molto chiaramente e alla tua domanda c'è una risposta: non abbiamo fissato una data per il lancio di Kriminal. Come abbiamo scritto, lo comunicheremo quando sarà il momento. E - per inciso - non abbiamo parlato di problemi, ma di "impegno" per fare un lavoro che sia di grande soddisfazione per i lettori. Che è ben diverso. La nostra replica: La vostra risposta non fa che avallare le nostre impressioni. Non esiste, al momento, una data di lancio. Nè è certo se esisterà in futuro, visto che negli ultimi cinque mesi non avete più parlato di Kriminal (mentre nel periodo precedente ogni giorno pubblicavate un post promozionale, poi l'improvviso stop!). Non avete chiarito i termini del problema. Che significa di "impergno"? Che i vostri autori non si stanno impegnando? Attualmente, quindi, non esiste una data da lancio. Che voi vi riserviate il diritto di comunicarla quando ritenete opportuno è comprensibile, ma perchè non aggiornate più sotto il profilo del "work in progress"? Prima pubblicavate immagini, tavole, ecc. Oggi più niente e questo niete dura da oltre quattro mesi. Dal nostro punto di vista, ci sono problemi gravi che vi hanno impedito di lanciare la serie a settembre come da vostro annuncio risalente a mesi fa. Insomma, il comunicato non ha detto nulla di illuminante.

La risposta stizzita del responsabile della pagina della Mondadori: Caro Comix Archive. La tua interpretazione della nostra frase "non esiste una data di lancio" è perfetta. Non esiste una data di lancio. Se poi vuoi pensare a problemi invece che alla migliore soluzione e occasione per lanciare un prodotto, fai come ti pare. La nostra risposta: Prendiamo atto di quella che è la situazione. Da mesi avete stoppato ogni attività o iniziativa promozionale legata a Kriminal. Tutto è fermo. Non esistono più immagini degli artisti o qualche particolare delle storie. Tutto è fermo. Inoltre, non avete informato i lettori in tempo. Avete dato l'annuncio dello slittamento solo a settembre, quando qualcuno si era ricordato che doveva uscire un certo Kriminal. Risolvere i problemi non spetta a noi, anche se vi abbiamo indicato in più di una occasione la soluzione. Vi siete poi rivolti ad autori legati direttamente o indirettamente all'area politica della sinistra. A parte questo, i pochi particolari del progetto che avete comunicato non hanno fatto pensare, nemmeno per un momento, ad un fumetto nero. Non sono arrivate altre risposte dalla Mondadori e forse il responsabile della pagina non aveva altri dati da fornire. Al momento, dobbiamo pensare che il progetto sia bloccato. A sostegno di questa ipotesi milita soprattutto il fatto che negli ultimi cinque mesi non sono più uscite immagini di Kriminal. Come se tutto si fosse fermato. La nostra ipotesi è che, dopo il mese di maggio, sia accaduto qualcosa che ha indotto la Mondadori a stoppare il progetto. Non abbiamo idea di che cosa, ma forse un concorso di circostanze concorrenti. Nel frattempo, l'editore ha fatto uscire una nuova ristampa di Ken Parker, serie francesi e una raccolta di storie legate alla mitica trasmissione Supergulp del 1977. Senza dimenticare la raccolta completa di Satanik, mentre di Kriminal non si sa più nulla. Kristoffer Barmen.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.