mercoledì 28 ottobre 2015

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 26-06-2015! CHI E' IL NUOVO HULK? LO SQUADRONE SINISTRO!!! SPIDER-GWEN!!!

Albert Ching: Axel, what feels like the entire comic book industry is preparing for Comic-Con International in San Diego right now -- are you excited for it? Or is "excited" not the right word? [Axel, che cosa si prova nel sapere che l'intera industria del fumetto si sta preparando per il Comic-Con International di San Diego. Sei eccitato in vista di questo importante appuntamento fumettistico in questo momento? O eccitato non è la parola giusta che si deve usare?].
 
Axel Alonso: San Diego is always a blast. I've been doing a lot of traveling recently, but I've got just enough time to catch my breath and be ready to roll when it happens [San Diego è sempre una favola. Da poco ho finito di viaggiare, ma ho giusto il tempo di riprendere fiato e di essere di nuovo pronto per rotolare].
 
Albert Ching: Marvel's announced about 10 titles in the past week, so there's a lot to talk about. Wanted to get your comments on what's been announced so far, and let's start with the news from last Sunday of a new "Spider-Man" #1, from Brian Michael Bendis and Sara Pichelli. It's been widely interpreted from that initial announcement article that Marvel is positioning Miles Morales as "the" Spider-Man of the Marvel Universe. I wanted to ask you directly -- do you see Miles now as the main guy in that role? [La Marvel ha annunciato 10 titoli la scorsa settimana, quindi non c'è molto di cui parlare. Volevo conoscere i tuoi commenti su ciò che è stato annunciato finora a partire dalle notizie di domenica scorsa, secondo cui ci sarà un nuovo Spider-Man # 1 di Brian Michael Bendis e Sara Pichelli. La notizia è stata diffusamente interpretata come la volontà della Marvel di collocare Miles Morales come il nuovo Uomo Ragno della Marvel. Comics Volevo proprio chiedertelo direttamente. Che ne pensi di Miles Morales nel ruolo di Spider-Man ufficiale della Casa delle Idee?].
 
Axel Alonso: I see Miles Morales as being a a Spider-Man in the Marvel Universe. Beyond that, all I'll say is keep reading. That said, Miles landing in the Marvel Universe is a huge thing. How he adjusts to this world -- and how it adjusts to him -- makes for limitless story possibilities. Miles is going to be swinging through a whole new neighborhood -- and it might not be that friendly [Vedo Miles come uno Spider-Man nell'Universo Marvel. Oltre a questo, tutto ciò che dirò è di continuate a leggerlo. Detto questo, l'atterraggio di Miles nell'Universo Marvel è stata una cosa enorme. Come si adeguerà in questo nuovo mondo e come esso si adatterà a lui offrono possibilità illimitate di realizzare una buona storia. Miles sta per approdare nel quartiere e non può che essere amichevole].

Albert Ching: The character has certainly risen to a very high profile not only within Marvel, but in pop culture in general. There was a Miles joke on "Conan" just a couple days ago. This series is another big step. Miles is one of the biggest new characters introduced during your time as Editor-in-Chief -- is there a big sense of pride for you in seeing how much of a success this character has been? [Il personaggio è sicuramente salito a un profilo molto alto non solo all'interno della Marvel, ma nella cultura pop in generale. C'era una battuta di Miles su Conan solo un paio di giorni fa. Questa serie è stata un altro grande passo. Presenta Miles come uno dei più grandi nuovi personaggi durante il tempo in cui occupi la poltrona di Editor-in-Chief; c'è un grande senso di orgoglio per te nel vedere il grande successo che questo personaggio ha raccolto da quando è stato ideato da Brian Michael Bendis come il nuovo Spider-Man dell'universo Ultimate?].
 
Axel Alonso: Of course. We were cautiously optimistic that the public was ready for Miles Morales, but you never know. Early Internet feedback certainly did not indicate that he would be. [Laughs] But when people started reading Brian's stories, they embraced Miles. Which goes to show that Marvel fans are looking for stories that are universal. They see past color. They look for people that they relate to on a human level. That's why Miles and Kamala and the new Thor have connected with our Readers [Certamente. Eravamo cautamente ottimisti sul fatto che il pubblico fosse pronto per Miles, ma non si sa mai. I feedback da internet avevano fatto capire che non lo sarebbe stato. Ma quando la gente ha iniziato a leggere le storie di Brian hanno abbracciato Miles Morales. Il che sta a dimostrare che i fan Marvel sono alla ricerca di storie universali. Vedono i colori del passato. Cercano solo persone che si riferiscono a un livello umano. Ecco perché Miles e Kamala e il nuovo Thor sono risultati subito in sintonia con i nostri lettori. Sono come loro e i lettori vi si possono identificare].
 

Albert Ching: The next announcement from this week was a new Doctor Strange series coming from Jason Aaron and Chris Bachalo. We've talked for months now about how a Doctor Strange book was coming, but Marvel wasn't ready to quite reveal things yet. For you, what made Aaron and Bachalo the right team for "Doctor Strange," and their vision the right one for the book? [Il prossimo annuncio di questa settimana ha riguardato la nuova serie del Dottor Strange di Jason Aaron e Chris Bachalo. Abbiamo parlato per mesi di come la collana stesse arrivando, ma la Marvel Comics non era ancora pronta a rivelarne i contenuti essenziali. Secondo te cosa ha reso Jason Aaron e Chris Bachalo la squadra giusta per il Dottor Strange? La visione che hanno concepito per questa serie?].
 
Axel Alonso: Well, for starters, Jason called "Next!" To say he was enthusiastic about writing Doctor Strange is an understatement. He had all sorts of ideas and even more passion. So it started with Jason. As for Chris? Well, he's an artist who literally redefines the parameters of the comic book page with his visionary layouts and storytelling. So who better for a character like Strange, who walks through multiple realities? This is a dream team to reintroduce fans to Strange [Beh, per cominciare, Jason si è fatto Avanti! Dire che era entusiasta di poter scrivere il Dottor Strange è un eufemismo. Aveva tutte le idee giuste e ancor più passione. Così è iniziato con Jason. Per quanto riguarda Chris? Beh, lui è un artista che ridefinisce letteralmente i parametri della pagina di un fumetto con il suo layout visionario nella narrazione. Allora, quale personaggio era meglio più di Strange che cammina attraverso molteplici realtà? Questa è una squadra da sogno per gli appassionati che aspettavano che il buon dottore fosse reintrodotto nell'universo Marvel e non abbiamo perso tempo a utilizzarla].
 
Albert Ching: new series of "Captain Marvel" is on the way, co-written by "Agent Carter" show runners Tara Butters and Michele Fazekas, with art by Kris Anka. That's a notable one, because "Captain Marvel" has been so closely associated with one writer over the past few years: Kelly Sue DeConnick. In looking for the successors on that title, how did Marvel land on Butters and Fazekas, on their first comic together? [La nuova serie di Captain Marvel è in arrivo, co-scritta Tara Butters di Agente Carter e Michael Fazekas, con i disegni di Kris Anka. Una serie notevole perché "Captain Marvel è stato strettamente associato a una sceneggiatrice particolare nel corso degli ultimi anni: Kelly Sue DeConnick. Nella ricerca di successori su quel titolo, come ha fatto la Marvel a propendere per Butters e Fazekas, che qui sono alla loro prima esperienza insieme su una serie della Marvel Comics in un momento delicato della sua storia?].
 
Axel Alonso: Even though Marvel East and Marvel West are separated by 3,000 miles, we are one big family. We're constantly looking for opportunities to cross-pollinate. We'd been hearing great things about Tara and Michele, and then we saw for ourselves when "Agent Carter" hit. They're a strong writing team, made evident by their history together and the great work they've done. So [Editor] Sana [Amanat] reached out to see if they had the interest in taking a stab at Captain Marvel, and thankfully they did. From what we've seen so far, Tara and Michele have a real understanding of who Carol as Captain Marvel is, and where they want to take her. They're building on very strong ground built by Kelly Sue and all of the artists that have worked on the book so far. It's a good time to be a Captain Marvel fan [Anche se Marvel Est e Marvel Ovest sono separati da circa 3.000 miglia, siamo una grande famiglia. Siamo costantemente alla ricerca di opportunità di cross-impollinazione. Avevamo sentito grandi cose su Tara e Michael e poi abbiamo visto noi stessi quanto Agent Carter ha colpito al cuore i fan. Sono una squadra di buoni scrittori come dimostra la loro storia insieme e il grande lavoro che hanno fatto finora. Così l'editor Sana Amanat ha provato a chidere se avevano l'interesse a prendere le redini della serie di Capitan Marvel e per fortuna lo hanno fatto. Da quello che abbiamo visto finora, Tara e Michael hanno una forte comprensione di ciò che Carol è come Capitan Marvel e la direzione in cui intendono portarla. Stanno costruendo molto forte sulla base edificata da Kelly Sue e di tutti gli artisti che ci hanno lavorato finora. Questo è davvero un buon momento per essere un fan di Captain Marvel].
 
Albert Ching: There's also a new "Spider-Gwen" series on the way, but this is an instance where it's the same creative team of Jason Latour, Robbi Rodriguez and Rico Renzi. Of course, the prior series started relatively recently, and this seems like effectively the same premise, though there's surely some new layers to it post-"Secret Wars." Was it effectively a case of "if it isn't broke, don't fix it"? [C'è anche una nuova serie di Spider-Gwen in arrivo con lo stesso team creativo formato da Jason Latour, Robbi Rodriguez e Rico Renzi. La prima serie si è vista di recente e questa mi sembra mossa dalla stessa premessa, anche se in essa ci sono di certo alcuni brandelli provocati dal post Secret Wars. Si è trattato di una falsa partenza o dovevate solo mettere a posto alcune cose?].
 
Axel Alonso: Yeah. We had no interest in messing with the formula. "Secret Wars" gave us the flexibility to land wherever we wanted, and we wanted "Spider-Gwen" to land pretty much where she started. There will be some changes, but if you're a fan of the book, this is going to look and feel like what you already love [Già. Non abbiamo alcun interesse a fare scherzi con la formula. Secret Wars ci ha dato la possibilità di incidere ovunque volessimo e volevamo che Spider-Gwen ripartisse da dove aveva cominciato. Ci saranno alcuni cambiamenti, ma se sei un fan del titolo, sarà un modo per leggere ciò che già ami].
 
Albert Ching: I'm also curious about the new "Squadron Supreme" series from James Robinson and Leonard Kirk. Marvel's announcing only a few titles in advance out of the 50 or so set to be revealed in next week's "All-New, All-Different Marvel Previews" magazine. "Squadron Supreme" was clearly an important one for Marvel to get out there; "Squadron Sinister" is currently rolling out as a part of "Secret Wars;" we've seen some of the characters in Avengers over the past couple of years. It feels clear that these characters are a priority for Marvel right now, when readers didn't really see a lot of them just a few years ago. For you, what makes these characters important, and a part of the Marvel Universe worth developing further? [Sono anche curioso di sapere qualcosa sulla nuova serie Squadron Supreme di James Robinson e Leonard Kirk. La Marvel ha annunciato solo alcuni dei titoli dei 50 o giù di lì che usciranno la prossima settimana nel tutto nuovo, tutto diverso Marvel Previews. Squadron Supreme è stato un titolo molto importante per la Marvel fin dal suo annuncio; Squadrone Sinistro invece viene lanciato come parte di Secret Wars; abbiamo visto alcuni dei personaggi nelle serie dei Vendicatori nel corso degli ultimi due anni. Sembra chiaro che questi personaggi rappresentano una priorità per la Marvel in questo momento visto che i lettori ne hanno goduto poco in questi anni. Per voi, ciò che rende questi personaggi importanti è il fatto di poter sviluppare ancora di più una parte davvero fondamentale del Marvel Universe?].
 
Axel Alonso: The Squadron Supreme is every bit as powerful as the Avengers, but it's kind of like... the anti-Avengers. These are wounded characters, flawed characters, that wield immense power, and each of them lives by their own code. And the Squadron Supreme will step over lines that the Avengers would never cross -- that's part of what sets them apart from every other superhero team in the Marvel Universe: they will put you down permanently. So they've got a little in common with the Punisher. Who they are, what they stand for, what they're willing to do -- all of that will be screamed loud and clear in the first issue of this series. How long before they get the attention of the entire Marvel Universe -- in particular, the Avengers? Read it [Lo Squadrone Supremo è un team altrettanto potente come i Vendicatori, ma è un po' come se fosse un team di anti-Vendicatori. Si tratta di personaggi feriti, imperfetti, che detengono un potere immenso e ognuno di loro vive con il proprio codice. E' lo Squadrone Supremo supererà delle linee che i Vendicatori non avrebbero mai osato attraversare; che è anche parte di ciò che li distingue da tutti gli altri team di supereroi dell'universo Marvel; ci resteranno in modo permanente. E' come se avessero un poco in comune con il Punitore. Chi sono, ciò che rappresentano, che cosa sono disposti a fare, tutto questo sarà urlato forte e chiaro nel primo numero di questa serie. Quanto tempo impiegheranno ad attirare l'attenzione di tutto il Marvel Universe e in particolare dei Vendicatori? Leggi la testata e lo vedrai].

 
Albert Ching: That's a tease right there. Speaking of the Avengers -- this week also saw the announcement of "All-New, All-Different Avengers" by Mark Waid, Mahmud Asrar and Adam Kubert. Since returning to Marvel, Waid certainly has had a lot of success with "Daredevil," but that's a book that's mainly done its own thing, rather than a book like "Avengers," which has ties all over the Marvel Universe. He's obviously a legend, but what made him the right writer for this book at this time? [Lo avevamo capito dal teaser diffuso poco tempo fa. Parlando dei Vendicatori questa settimana è stato annunciato un titolo tutto nuovo, tutto diverso degli Avengers di Mark Waid, Mahmud Asrar e Adam Kubert. Da quando è tornato alla Marvel, Waid di certo ha avuto un sacco di successo con Daredevil, ma questo è un titolo fatto principalmente a modo proprio e non qualcosa che si avvicina al variegato mondo dei Vendicatori, che hanno legami in tutto l'Universo Marvel e di tutte le sue dimensioni. E' ovviamente una leggenda, ma cosa lo ha reso l'autore giusto per questa serie in questo momento?].
 
Axel Alonso: Remember a little book called "Kingdom Come"? [Laughs] Look, Mark Waid just plain earned this series. The ideas he's bringing to the table -- not the least of which is the new team roster -- are big and bold and reinvent the Avengers [Ricorda un po' la serie di Kingdom Come. Vedi, Mark Waid si è semplicemente guadagnato questa serie. Le idee che sta portando avanti, non ultimo la nuova squadra roster, saranno grandi e reinventeranno i Vendicatori].
 
Albert Ching: It also sounds like a different type of Avengers book than we've seen in recent years -- smaller in cast, deliberately smaller in scale [Suona anche come un diverso modo di concepire gli Avengers rispetto a quello che abbiamo visto negli ultimi anni secondo una scala più circoscritta].
 
Axel Alonso: Absolutely, yeah. Our intention was this from the beginning [Assolutamente, si. Certo. La nostra intenzione era di realizzare una cosa del genere].
 
Albert Ching: Was that a conscious choice, or how things developed? [E' stata una scelta consapevole o è la conseguenza di quello che è venuto in sviluppo?].
 
Axel Alonso: It is just how things developed. The new roster resembles that of an X-Men team. You have got a mix of young and old, seasoned veterans and rookies. With Ms. Marvel and Miles and Nova, you've got a youth brigade; with Vision, you've got an X-factor; with Sam Wilson and Thor, you've got two characters who are earning their stripes, day by day; and with Iron Man, you've got, well, effing Iron Man. [Laughs] And then there's the diversity of the roster, both in terms of gender and race: Miles is half-Hispanic, half-African-American; Sam Wilson is African-American; Sam Alexander is half-Hispanic; Kamala is Pakistani-American; the Vision is an android. [Laughs] These Avengers couldn't be a better reflection of Marvel in 2015 [E' dipeso da come le cose si sviluppate. Il nuovo roster assomiglia a quello di una squadra degli X-Men. Hai un mix di giovani e vecchi, condito di veterani e principianti. Con Ms. Marvel, Miles e NovaM hai una brigata giovanile con Vision; hai un X-factor con Sam Wilson e Thor; hai due personaggi che si guadagnano il loro posto di giorno in giorno; e con Iron Man, beh hai tutto. E poi c'è la diversità del gruppo, sia in termini di genere che di razza: Miles è per metà ispanico, metà afro-americano; Sam Wilson è afro-americano; Sam Alexander è mezzo ispanico; Kamala è pakistana-americana; La visione è un androide. Questi Avengers, a dirla tutta, non potevano essere uno specchio migliore di quello che è al momento la Marvel Comics nel 2015 dopo la fine di Secret Wars in cui poco o nulla è risultato come prima].
 
Albert Ching: And a reflection of big changes from Marvel over the past few years. Speaking of change, "Totally Awesome Hulk" was announced on Thursday morning -- first of all, right off the bat, great title [E' il riflesso dei grandi cambiamenti della Marvel negli ultimi anni. Parlando di novità, Totally Awesome Hulk è stato annunciato giovedì scorso e devo dire che ha un gran titolo per un fumetto roboante come dovrebbe essere un qualsivoglia fumetto di Hulk].
 
Axel Alonso: Well, thank you! I wanted this. Do something big as big is the Hulk. [Beh, grazie. La nostra intenzione era proprio questa. Fare qualcosa alla Hulk].
 
Albert Ching: There's a lot of mystery around who this new Hulk is, but it seems that the overall message at this point is that it's a very different Hulk from what readers are used to. What makes you excited about this book? [C'è un sacco di mistero intorno a chi sia questo nuovo Hulk, ma sembra che il messaggio generale a questo punto è che si tratta di un Hulk molto diverso da quello a cui i lettori sono abituati. Cosa ti rende entusiasta di questo nuovo fumetto?].
 
Axel Alonso: Well, first off, his identity. And I love all the speculation about the identity of the new Hulk, Skaar, Amadeus Cho, Thor, Absorbing Man, Jennifer Walters, Daken, the Maestro, someone entirely new. I love it. What really excites me about "The Totally Awesome Hulk" is how he approaches being the Hulk. For decades we've watched Bruce Banner shoulder the burden of being the Hulk like it weighs a ton. This new Hulk -- he is going to take that burden, hoist it on his shoulder like it weighs no more than a leaf, and go out there and have some fun. He's going to love it -- maybe a little too much. I mean, it's really cool to be the Hulk -- if you can control it. That's going to be the big question looming over this series. Can Danny Ra -- I mean, can the new guy stay seated in the driver's seat better than Banner could? Greg and Frank are cooking up something special here. It's brain and eye candy [Beh, prima di tutto, la sua identità. E io amo tutte le speculazioni circa l'identità del nuovo Hulk, che si tratti di Skaar, Amadeus Cho, Thor, Uomo Assorbente, Jennifer Walters, Daken, il Maestro, qualcuno di completamente nuovo. Lo adoro. Quello che veramente mi entusiasma di The Hulk Totally Awesome è questo; questo è il modo di essere Hulk. Per decenni abbiamo guardato Bruce Banner essere l'alter-ego di Hulk con un grosso pesa da sopportare. Questo nuovo Hulk, che sta per prendere quel fardello, issandoselo sulle sue spalle come se pesasse meno di una foglia, andrà là fuori e si divertirà parecchio. Gli piacerà farlo e forse un po' troppo. Voglio dire, è davvero bello essere Hulk, se riesci a controllarlo. E' questa la grande domanda che incombe su questa serie. Riuscirà Danny Ra a sedersi nel posto di guida che è stato di Banner? Greg e Frank stanno cucinando qualcosa di speciale qui. Con il cervello e gli occhi da caramella. Stanno tirando fuori il meglio].
 
Albert Ching: That same day came the announcement of a new "A-Force" #1, written by G. Willow Wilson and drawn by an artist to be named. That was one of the most popular "Secret Wars"-related announcements -- was it always the plan for "A-Force" to stick around afterwards? [Nello stesso giorno c'è stato l'annuncio di una nuova A-Force # 1, che sarà scritta da G. Willow Wilson e disegnato da un artista ancora misterioso. Questo è stato uno dei più popolari annunci relativi a Secret Wars. E' stato sempre così fin dall'inizio per A-Force? Questa ripartenza era stata programmata o è saltata fuori all'improvviso?].
 
Axel Alonso: Oh yeah, absolutely. In fact, that was the question: Do we wait until after "Secret Wars" to launch, or use the event as a platform to introduce the team and concept to fans? We opted for the latter because we had a story. This "A-Force" "Secret Wars" story sets up the team and its mission statement moving forward. It's both a self-contained and an essential prelude to the ongoing series [Oh sì, assolutamente. In realtà, la domanda era: dobbiamo aspettare fino a dopo Secret Wars per lanciare questa serie o utilizzare l'evento come piattaforma per introdurre il concetto di squadra ai fan? Abbiamo optato per la seconda, perché abbiamo avevamo una storia. L'avventura di A-Force ambientata in Secret Wars ci ha permesso di presentare la squadra e la sua missione futura. Si tratta sia di un preludio che di una serie autonoma. Può essere letto sia a solo che nel contesto in cui è stata lanciata].
 
Albert Ching: That's a lot of ground covered, but let's squeeze in a few fan questions from the CBR Community. scouse mouse looks at Marvel's present and hopes to read more of the past, asking, "Are there plans to release any new TPB printings of some of the classic storylines/events that 'Secret Wars' titles are based on? I have seen that 'Age of Apocalypse' is getting reprinted but it is nearly impossible to find a reasonably priced copy of TPBs for the likes of 'Inferno' and 'X-Tinction Agenda [Ci sono molte cose che non possono essere ancora rivelate, ma cerchiamo di spremere quel poco per le domande dei fan della community di CBR. Scouse mouse si focalizza sullo stato attuale della Marvel e spera di saperne di più del passato, chiedendo: Ci sono piani per pubblicare eventuali nuove edizioni in TPB di alcune delle storie classiche o eventi come Guerre Segrete? Ho visto che L'era di Apocalisse viene ristampata spesso, ma è quasi impossibile trovare una copia a prezzi ragionevoli di TPBS nel mercato dell'usato o sulla rete internet di saghe tipo Inferno o di X-Tinction Agenda].
 
Axel Alonso: Right now the best place to get every last "Marvel Super Heroes Secret Wars" tie-in and series is in the MSHSW Battleworld Box Set [In questo momento il posto migliore per procurarsi tutti i tie-in di Marvel Super Heroes Secret Wars è la serie MSHSW Battleworld Box Set].
 
Albert Ching: macroblaster1999 has a question about one of the aforementioned All-New, All-Different Avengers: "Given that Vision is on the All-New, All-Different Marvel banner, and he plays a big role in the current 'Uncanny Avengers' story, any chance he might get a solo title of his own?" [Macroblaster1999 ha una domanda su uno dei più volte citati diversissimi e nuovissimi Vendicatori: Dato che Visione è tutto nuovo e tutto diverso e gioca un ruolo importante nella storia attuale di Uncanny Avengers, c'è possibilità di vederlo in una serie personale dopo la conclusione di Secret Wars e nel nuovo universo della Marvel?].
 
Alonso: Ask me again next week. Now I can not say anything. It is yet everything secret [Chiedimelo la prossima settimana. Ora non posso dire niente].
 
Albert Ching: We'll wrap with Hall of Fame question-asker/master detective Spidey616, who asks, "A few creators have been on social media teasing future post-'Secret Wars' Marvel projects -- in particular Ariel Olivetti, an artist who's been away from Marvel for a few years now. You worked with Olivetti as editor on titles like 'Punisher War Journal' and 'Cable,' is it true he's back at Marvel? If so, you probably can't reveal too much about his new project, but Olivetti has said he has three favorite comic characters -- Punisher, Hulk and Venom -- and he's already worked on two of them. Any chance of him crossing the third off his list? [E chiudiamo con una domanda dall'Hall of Fame della nostra community, Spidey616 che chiede, Alcuni autori nei social media hanno descritto un eccitante futuro post-Secret Wars della Marvel. In particolare Ariel Olivetti, un artista che è stato via dalla Marvel per alcuni anni. Hai lavorato con Olivetti come supervisore su titoli come Punisher War Journal. E' vero che è tornato alla Marvel? Se è così, probabilmente potresti dire qualcosa del suo nuovo progetto, ma Olivetti ha detto che ha tre personaggi dei fumetti preferiti, Punisher, Hulk e Venom e ha già lavorato su due di loro. Lo vedremo sul terzo?].
 
Alonso: Ask me again in a few weeks. As I said before, you have to ask me this thing in a week [Dai, chiedimi questa cosa tra una settimana]. Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.