martedì 27 ottobre 2015

DIRITTI VALIANT: DALLA PANINI ALLA STAR COMICS! DALLE STELLE ALLE STELLE? LA RINASCITA O NUOVO FLOP?!

La notizia è di quelle che fanno molto rumore. Qualche mese fa il mondo del fumetto italiano era stato sconvolto dalla notizia che la Panini Comics aveva deciso di chiudere per basse vendite tutte le serie della Valiant dopo averne acquistato i diritti in pompa magna nel 2013 sull'onda del crescente successo che stavano avendo negli Stati Uniti d'America. Serie come il nuovo X-O Manowar, Harbinger, Solar, ecc., stavano andando molto bene. Il comunicato venne dato dalla stessa Valiant l'11 giugno 2013. Prima una serie di volumi nella collana 100% Panini Comics e poi addirittura in edicola con una testata antologica! La risposta dei lettori è stata praticamente assente. Uno dei flop più devastanti della storia della Panini Comics. Ne abbiamo parlato in uno storico articolo il 15 maggio 2015. Ci chiedevamo: se la Panini Comics non ha più interesse a pubblicare queste belle serie perché non cede i diritti ad altri editori che sappiano sfruttarle meglio? Sulla pagina Facebook della casa editrice comparve un annuncio che aveva il sapore della resa: Come vi avevamo comunicato tempo addietro, le serie Valiant, proposte in volumi formato 100% non stavano dimostrando tutto il loro potenziale, per cui abbiamo deciso di provare un formato più agile, cioè il mensile da 80 pagine antologico da edicola, con un prezzo più basso rispetto ai volumi e una diffusione maggiore. La risposta del pubblico, sfortunatamente, è stata inferiore alle aspettative e abbiamo deciso di mettere momentaneamente in standby l’universo della Valiant. Stiamo, tuttavia, valutando nuove formule di pubblicazione di questo universo fumettistico. Quando avremo nuove notizie, le comunicheremo nei soliti canali. Beh, non hanno comunicato niente.
 

Da maggio in poi solo silenzio nella disperazione dei fan che hanno maledetto il giorno in cui i diritti Valiant sono finiti alla Panini nel 2013. Ci si chiedeva: se ha fallito la Panini chi potrà riuscire a proporre in grande stile queste serie? Quale editore dispone in Italia delle risorse economiche per imporre queste testate sul mercato? La risposta è arrivata alla recente Lucca Comics 2015. A dare la notizia il sito di Fumettologica. Le serie della Valiant sono passate alla Star Comics dopo essere state abbandonate dalla Panini! L'annuncio è stato dato direttamente da Claudia Bovini e Davide Caci, direttore editoriale e supervisori della casa editrice perugina. Le prime testate esordiranno a marzo 2016, raccolte in volumi. I primi titoli a essere pubblicati saranno X-O Manowar, Archer & Armstrong, Harbinger, Unity, Bloodshot e Shadowman. Ulteriori dettagli saranno rivelati nelle prossime settimane. La Star Comics ha inoltre anunciato la pubblicazione all’interno della collana ombrello Star Comics Presenta delle testate americane Veil di Greg Rucka e Toni Fejzula (Dark Horse, da marzo 2016) e Low di Rick Remender e Greg Tocchini (Image, da maggio). Non è la prima volta che la Star tenta di rituffarsi nel settore dei comics americani dopo avere ripetutamente fallito negli ultimi anni, fin da quando, a partire dal 1994, la Marvel non gli rinnovò le licenze dell'Uomo Ragno, X-Men, Devil e soci per affidarle alla gestione di Marco Marcello Lupoi nella neonata filiale italiana della Casa delle Idee con sede a Bologna! Legittime le perplessità: se i lettori non hanno comprato i volumi della Panini perché dovrebbero comprare quelli della Star Comics? La casa di Perugia ha la forza di imporre queste serie sul mercato? Dimitry Temnov.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.