giovedì 7 aprile 2016

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 04-09-2015! HULK SCOOP: CHO E PAK SCELTI PER LA SUA SERIE PERCHE' COREANI

Albert Ching: Axel, readers found out earlier today that Amadeus Cho is in fact the new, "Totally Awesome Hulk." An Asian-American Hulk certainly means something to me, but what does it mean to you and Marvel as a whole to be telling this story -- putting this character in that role? [Axel, questa mattina i lettori hanno scoperto che, di fatto, Amadeus Cho sarà il nuovo Totally Awesome Hulk. Un Hulk asiatico-americano riveste un certo significato per quanto riguarda la mia persona, ma cosa significa per te e per la Marvel Comics nel complesso collocare un personaggio di questo genere in quel ruolo?].
 
Axel Alonso: I'll start at the top: My wife is Korean, and let me tell you, I scored a [lot] of points with this! I can only imagine the reaction of my [of eomeoni] [mother] and two [cheo nams] [brothers] -- who're always asking me when the world is going to get an A-list Korean super hero. I think this fits the bill. Come December, the strongest character in the Marvel Universe is going to be a 19-year-old Korean kid that might have a thing or two in common with Banner -- huge intellect, small frame -- but that's where the comparisons end. Let's just say Amadeus has got a little too much swagger. [Laughs] Oh, and before I start an entire Internet controversy: Yes, I know, the new Thor is no pushover; I'm talking raw, brute strength. Oh, and to anyone that thinks we're abandoning Banner, you are dead wrong. Banner's story does not end with him no longer being the Hulk. It begins a new chapter for him, and we are very excited about that, too [Parto dalla cima. Mia moglie è coreana e lascia che te lo dica, mi sono aggiudicato molti punti con questa cosa! Posso solo immaginare la reazione di mia madre e dei miei due fratelli, che mi hanno sempre chiesto quando il mondo sarebbe stato pronto per un supereroe coreano. Penso che questo sistemi le cose. A dicembre il più forte personaggio del Marvel Universe sarà un diciannovenne coreano che potrebbe avere una o due cose in comune con Banner: grande intelletto e piccolo corpo. Ma i punti di collegamento finiscono lì. Diciamo che Amadeus adora pavoneggiarsi di più. Oh e prima di cominciare una controversia sulla rete, dico si, sono consapevole del fatto che non è stato facile per nessuno accettare il nuovo Thor. Sto parlando di forza bruta e cruda. E se qualcuno pensa che stiamo abbandonando Banner, beh si sbaglia di grosso. La storia di Banner non è finita quando ha cessato di essere Hulk. Per lui comincia un nuovo capitolo della sua vita straordinaria e anche noi siamo molto eccitati per questo sviluppo che hanno assunto gli eventi nell'universo hulkiano].
 
Albert Ching: I'm curious to hear a bit more about the development of this idea of Amadeus Cho as the Hulk -- based on the initial interviews with Greg Pak back when the book was first announced in June, this was an idea that started with editor Mark Paniccia, correct? [Sono curioso di sentire qualcosa in più circa lo sviluppo di questa idea di Amadeus Cho come nuovo alter-ego di Hulk fin dalla intervista concessa tempo fa da Greg Pak quando questa serie è stata annunciata a giugno. Tutto questo progetto rivoluzionario sarebbe partito da una idea del supervisore Mark Paniccia, giusto?].
 
Axel Alonso: Yeah. Panic has always been a huge advocate for Amadeus Cho, and he seized the moment! [Laughs] I think we were in an editorial meeting or retreat, discussing the 8-month gap between the end of "Secret Wars" and the beginning of "All-New, All-Different Marvel," and we wanted to swing for the fences with big ideas to drive each launch. At some point, I said I was I kind of bored by the prospect of going back to the well with Banner, and asked what if someone else, someone with a different attitude, were to be the Hulk? And Mark immediately suggested Amadeus, and pretty much everyone in the room loved it. It's such a no-brainer: Like Banner, Amadeus Cho is a 98-pound weakling with a giant-sized intellect, but that's where the similarities end. [Laughs] So that's a great place to start a new era of Hulk. Amadeus is bit cocky and arrogant, like a lot of young guys are at that age, and he's ranked as the fifth or sixth smartest guy in the world so he's kind of got the right to be. And now he's been given this awesome power. He's going to have a very different attitude towards being the Hulk. He's been given the keys to a brand-new Maserati, he's going to see a wide-open road in front of him, and he's going to drive it fast [Si, Panic è sempre stato un grande sostenitore di Amadeus Cho e ha colto l'attimo! [Risate]. Credo che ci siamo ritrovati in una qualche riunione di redazione o editoriale per parlare di come riempire lo spazio di 8 mesi che divide il periodo della fine di Secret Wars e l'inizio dell'Universo Marvel Tutto-Nuovo e Tutto-Diverso e ci servivano delle grandi idee per rilanciare le serie. Ad un certo punto, dissi che la prospettiva di far tornare Bruce Banner ad essere Hulk mi annoiava e allora domandai se qualcuno avesse qualche idea su un possibile sostituto. Mark suggerì Amadeus e l'idea piacque praticamente a tutti quelli che erano nella stanza. Come Banner, anche Amadeus Cho è un debole e gracile individuo ma con un intelletto di grandi dimensioni. Le somiglianze tra i due, però, finiscono lì [Risate]. Ci è sembrato un ottimo punto di partenza per iniziare una nuova era di Hulk. Amadeus è un po' presuntuoso e arrogante come molti ragazzi della sua età, ma è anche classificato come il quinto o sesto ragazzo più intelligente del mondo ed ha tutto il diritto di vivere questa sua dimensione. Ora gli è stata fornita questa potenza impressionante e desidera essere un Hulk molto diverso da quello solito. E' stato come se qualcuno gli avesse consegnato le chiavi di una nuova Maserati e lui ha deciso di farsi un giro per provarla sulla strada che gli si è improvvisamente spalancata davanti. E ha tutta l'intenzione di correre].


Albert Ching: The creative team of Pak and Cho would certainly be a high-profile for any comic book, but it's not insignificant that they're Korean-American themselves. I think that's an important part of it. How important is that part to you, to have this specific team telling this story? [Il team creativo formato da Greg Pak e Frank Cho è da considerarsi certamente di alto profilo per qualsiasi tipo di serie, ma non è di poco conto il fatto che entrambi siano coreani. Credo che questo abbia pesato parecchio. Quanto è stato importante questo aspetto, secondo te, nella decisione di affidare loro la nuova serie?].
 
Axel Alonso: There was something in the air when we put this series together. Pretty much right after we decided we were all-in on Amadeus Cho, Greg Pak immediately came to mind, because he had a celebrated run on "Incredible Hulk," and he was, of course, the co-creator of Amadeus Cho. As for Frank, well, he used Amadeus Cho and the Hulk in his "Savage Wolverine" story, so we knew he loved both characters, he's Korean-American, and while he is very selective about his projects, we just figured he'd see the significance of this moment. And he did. He immediately agreed to be a part of the team, and was involved in the planning from the ground floor. He designed the new Hulk -- from his the MMA-inspired board shorts to his K-Pop hair -- and he very much collaborated on creating the villain for the first arc [C'era qualcosa nell'aria quando abbiamo preso le decisioni su questa serie. Subito dopo aver stabilito che il nuovo Hulk sarebbe stato Amadeus Cho, il nome di Greg Pak è balzato fuori come se fosse la cosa più naturale visto che lui si era occupato di una famosa run di Hulk, oltre ad essere il creatore di Amadeus Cho. Per quanto riguarda Frank, beh, ha usato Amadeus e Hulk nella sua storia di Savage Wolverine e quindi sapevamo che amava entrambi i personaggi. E poi anche lui è coreano e americano con Greg. Siccome però è anche molto selettivo sui personaggi su cui lavora, avevamo pensato che avrebbe colto l'importanza del progetto. E lo ha fatto. Ha subito accettato di far parte della nostra squadra ed è stato coinvolto nel profondo della pianificazione della serie. Ha realizzato il design del nuovo Hulk, i suoi shorts ispirati a MMA e il suo taglio di capelli alla K-Pop. Cho è stato parte attiva anche nella creazione del cattivo del primo che vedremo nel primo arco narrativo della nuova serie Totally Awesome Hulk].  
 
Albert Ching: This week also included quite a few new series announcements: Let's start with the new "Weirdworld." It always appeared there was more in store for Weirdworld, at least the venue, post-"Secret Wars" -- was it always the plan to keep the momentum going with a new series? [Questa settimana è stata arricchita da un altro bel paio di annunci. Cominciamo con il nuovo Weirdworld. E' sempre stato chiaro che in questa serie c'era qualcosa di più che non si sarebbe chiuso con Secret Wars, ponendo le basi per il lancio di una nuova serie quando il mega-evento SW si sarebbe poi concluso].
 
Axel Alonso: Yes. Going into "Secret Wars," we knew that Weirdworld was going to be a permanent part of the Marvel Universe, and we wanted to make that very clear to fans -- which is why Jason [Aaron] and Mike [Del Mundo] put down the first strokes to define it. Weirdworld is an official part of the new map of the Marvel Universe, and you'll see that come into play as an environment across the line, including the recently announced "Black Knight" series [Si. Quando abbiamo progetto SW, eravamo consapevoli del fatto che Weirdworld sarebbe stata una parte permanente del nuovo Marvel Universe e volevamo che fosse subito chiaro ai nostri lettori. E che Jason Aaron e Mike Del Mundo avevano già fissato le basi per la sua prosecuzione. Così oggi sappiamo che Weirdworld è uno dei puntelli del nuovo Marvel Universe e le sue influenze si faranno sentire su tutta la linea, a cominciare dalla nuova serie del Cavaliere Nero].
 
Albert Ching: As noted, the "Secret Wars" series was written by Jason Aaron, but this ongoing sees Sam Humphries stepping in on writing duties. He feels like a natural choice -- someone with a lot of weird, fun ideas in his stories. From your perspective, what made him right for this book? [Come è noto, la serie di Secret Wars è scritta da Jason Aaron, ma ogni tanto si è visto Sam Humphries fornire il suo contributo ai testi. E' sembrata una scelta naturale visto che parliamo di qualcuno che nelle sue storie inserisce elementi di umorismo e weird. Dalla tua prospettiva, cosa lo ha reso l'uomo giusto per questo incarico?].
 
Axel Alonso: Sam wanted it, and after his work on "Planet Hulk," which had a kind of "Weirdworld" vibe to it, he was really into it. He wrote a great pitch, he was into it from the get-go. "Weirdworld" gives a writer a unique opportunity to span a lot of different genres: elves, trolls, wizards, dinosaurs, cavemen, barbarians, knights in shining armor -- they've all got a home in Weirdworld. Sam saw the potential and wrote a great pitch [Samo lo ha voluto e dopo il suo lavoro su Planet Hulk, in cui ha mostrato tocchi alla Weirdworld, non potevamo fare diversamente. Weirdworld offre ad uno scrittore l'opportunità di spaziare dentro generi diversi, elfi, troll, maghi, dinosauri, uomini delle caverne, cavalieri, barbari. Tutti possono avere una casa in una testata regolare come Weirdworld. Quindi, Sam non ha fatto altro che accorgersi del potenziale in una scelta del genere e ha colto al volo l'opportunità di sfruttarla nel migliore dei modi possibili].
 
Albert Ching: And it has to be nice to have Mike Del Mundo remaining on art, continuing on after the previous "Weirdworld" series [E inoltre, è stato bello avere Mike Del Mundo ai disegni, che ha potuto così continuare il precedente lavoro fatto sulla serie di Weirdworld insieme ad Humphries].
 
Axel Alonso: Oh, yeah, Del Mundo's amazing, isn't he? What he did on the "Weirdworld: Secret Wars" series speaks for itself. We're really happy to have him continuing on the series, and he's working hand-in-hand with Sam as a true collaborator. The fact that he's drawing the series should demonstrate our commitment to this book [Oh, si. Del Mundo non è forse stupefacente? Quello che ha fatto su Weirdworld: Secret Wars parla per lui. Noi siamo davvero felici di averlo ancora su questa serie e soprattutto perché potrà continuare a lavorare a stretto contatto con Sam. Il fatto che poi stia continuando a disegnare questa serie regolare dimostra la fiducia che noi abbiamo in lui per il suo lavoro che sta facendo così brillantemente. Si, siamo davvero soddisfatti di lui!].


Albert Ching: A new series with Starbrand & Nightmask was announced this past Monday on CBR. It seems to be keeping in the SW spirit of spotlighting lesser known characters and concepts -- what can you share about how this series, from Greg Weisman and Dominike Stanton, came together? [Una nuova serie con protagonisti Starbrand e Nightmask è stata annunciata lo scorso lunedì su CBR. Sembra essere rientrare nello spirito di Secret Wars, di cui mette in luce molto bene concetti e personaggi meno noti. Cosa puoi dirci di questo titolo realizzato dagli ottimi e bravissimi Greg Weisman e Dominike Stanton].
 
Axel Alonso: This was another instance where we had a really very fun, off-center pitch that, like Moon Girl and Devil Dinosaur or Squirrel Girl, scratched a different itch than other things we were publishing. The kind of series that would arch eyebrows and appeal to fans of some of our quirkier stuff right now. "Starbrand and Nightmask" is kind of like a cosmic Archie with super-powers [Questa si è rivelata un'altra occasione in cui abbiamo potuto divertirci, piazzando una bella battuta come in Moon Girl e Devil Dinosaur o Squirrel Girl, che offrono un panorama diverso dai generi che di solito pubblichiamo. Il tipo di cose che attirano i lettori attenti alle cose più stravaganti. Starbrand e Nightwatch sarà un po' come Archie se avesse superpoteri].
 
Albert Ching: It does seem to fit in with a "Squrriel Girl," as a book that looks to be aiming for more of the nontraditional audience [In effetti, si tratta di una collana che si pone sulla stessa direttrice di Squirrel Girl, una serie che guarda verso lettori diversi da quelli tradizionali e appassionati di supereroi].
 
Axel Alonso:. Definitely. At its heart, "Starbrand & Nightmask" is about two friends figuring out their futures -- against the most perilous or backdrops: college. It's a buddy book featuring a guy who is all street-smarts, but doesn't know much about being a superhero (Starbrand) and a guy who is all book-smarts, but doesn't know much about humanity (Nightmask) [Già. Starbrand & Nightwatch è una serie che, nella sua essenza, tratta di due amici che cercano di capire quale sarà la loro strada tra le insidie del college. Entrambi sono molto intelligenti. Starbrand non sa che sarà un grande supereroe, mentre Nightwatch accusa difficoltà a comprendere l'umanità. Dalla loro interazione nascerà una grande serie Marvel che si muoverà sulla direttrice di altre nostre serie similari].
 
Albert Ching: Then there's "Guardians of Infinity" from Dan Abnett and Carlo Barberi, which looks like a continuation of the "Guardians 3000" book Abnett had been writing, but it additionally brings in the current "Guardians," who he's of course also very familiar with -- including Drax, Rocket and Groot. What can you say about how this book took shape, and what Marvel is aiming for in this latest "Guardians" title? [Poi c'è Guardians of Infinity di Dan Abnett e Carlo Barberi, che sembra una continuazione di Guardians 3000 scritto dallo stesso Abnett, ma aggiunge elementi che gli sono molto familiari quali Drax, Rocket e Groot. Cosa puoi dirci di come ha preso forma questo titolo e a cosa mira la Marvel Comics con tutti questi sforzi profusi sull'universo dei Guardiani della Galassia?].
 
Alonso: The Guardians franchise is just so huge right now, we were looking for an opportunity to give Dan access to some of these toys, so we decided to give him all the toys. [Laughs] Not only that, he's adding more toys to the Guardians toy box by introducing the mysterious Guardians 1000. Are they good guys? Bad guys? Will they play nice with the Guardians of other eras? Dan's now got millennia worth of Guardians to play with, it's going to be a lot of fun. Oh, and each issue will also have a backup story by a guest writer and artist; in the first issue, Jason Latour and Jim Cheung tell a story of Rocket and new Guardian Ben Grimm on a planet whose culture is built entirely on professional wrestling. It's as out-there as it sounds, and it's fantastic [Il franchise dei Guardiani è così pieno in questo momento e allora abbiamo deciso di fornire a Dan l'occasione di dargli tutti i giocattoli che ci sono. A parte questo [risate], sta aggiungendo al già ricco elenco altri giocattoli grazie ai misteriosi Guardians 1000. Sono tutti tizi buoni? Come si troveranno con i Guardiani delle altre ere? Ora può giostrare con i drammi di millenni di questi personaggi e ci sarà da divertirsi. Oh, ogni numero avrà una storia retrospettiva scritta e disegnata da autori ospiti. Nel primo numero Jason Latour e Jim Cheung ci racconteranno una storia di Rocket e del nuovo Guardiano, Ben Grimm degli ex-Fantastici Quattro, su un pianeta la cui cultura è stata costruita soltanto da professionisti del wrestling! E da fuori, devo dire, che suona fantastico. Il gioco di parole è crediamo molto voluto].
 
Albert Ching: At this point, there's a surprisingly high number of Guardians titles, team and solo books -- is Marvel close to the maximum, or, as long as the audience shows up, could it still broaden further? [A questo punto, c'è un sorprendente alto numero di titoli legati ai Guardiani, sia come singoli che come gruppo. Si tratta di una scelta precisa della Marvel o alla luce del buon gradimento avete intenzione di aumentare ancora il numero delle loro serie?].
 
Axel Alonso: I think the market determines that. The flexibility in the Guardians universe is that you can do team books and solo books. And while we hope you'll want to read all the titles, out goal is to create titles with their own distinct flavors. The upcoming "Gamora" and "Drax" series have a very different flavor from the "Rocket Raccoon," "Groot," and "Star-Lord" -- as they should. And what Dan is doing with this team book is very different than what we've seen Brian [Michael Bendis] doing in the core series. I guess you could compare the Guardians to the Avengers: you can read stories about the dynamic between heroes that work together, or stories that focus in individuals, or both [Io penso che sia il mercato che abbia determinato uno sviluppo del genere. La flessibilità nell'universo dei Guardiani è ciò che ti permette di realizzare serie con gruppi e serie con singoli. E mentre noi speriamo che la gente voglia leggere tutti i titoli in uscita, il nostro obiettivo è produrre serie che vadano incontro ai loro diversi gusti. Le imminenti serie di Gamora e Drax sono molto diverse da quelle dedicate a Rocket Raccoon, Groot e Star-Lord. E quello che Dan sta facendo con questo team è molto diverso da quello che sta realizzando Bendis con le serie centrali di questa famiglia. Credo che si possano confrontare i Guardiani ai Vendicatori. Hai la possibilità di leggere storie basate sulle dinamiche di eroi che lavorano insieme o storie con personaggi individuali o entrambe le cose].
 
Albert Ching: This week, Time spotlighted the growth of Marvel female superheroes, talking to you and others in the company. What really struck me was the first paragraph of the piece -- stating that Marvel went from 0 lead titles with female lead characters to 16. By my math, that means there must be one or two still to be announced -- how deliberate has that climb been? It's been established that Marvel was motivated after to produce more female-led titles after that number dropped to 0 in early 2012, but did it grow organically after a certain point? [Questa settimana la rivista Time ha messo in evidenza la crescita dei personaggi femminili della Marvel parlando con te ed altri della casa editrice. Ciò che mi ha colpito di più è stato il primo paragrafo dell'articolo in cui è stato precisato che la casa editrice è salita da 0 a 16 titoli con personaggi femminili. Secondo i miei calcoli, quindi, dovrebbero esserci ancora un paio di titoli da annunciare. Avete deciso di avere più serie femminili dopo che nel 2012 il numero era sceso a zero e da quel momento il numero è salito vertiginosamente?].
 
Alonso: Yeah, it did. When we canceled "X-23," it started an alarm. We were aware there was a problem, and we course-corrected. We started slowly, meticulously, and it gained momentum. Diversity of content, styles, and talent is a good thing. We are constantly looking for the best writers and artist to tell the best stories featuring what we think are the best characters in the world. And our catalogue goes deep. The success of "Guardians of the Galaxy," "Howard the Duck," "Squirrel Girl" makes me feel pretty good about the chances of a quirky series like "Moon Girl and Devil Dinosaur" finding a healthy audience. From that series to "Totally Awesome Hulk" to series we haven't yet announced, series that span October though probably April, we are offering up a lot of diverse flavors [Si. Quando è stato cancellato il titolo di X-23 è scattato l'allarme. Ci siamo resi conto che c'era un problema e dovevamo intervenire per correggerlo. Abbiamo cominciato lentamente, meticolosamente e colto il momento giusto. Le diversità di contenuti, stili e talenti sono buona cosa. Siamo alla costante ricerca dei migliori scrittori ed artisti per narrare le storie migliori e presentare al loro interno i più grandi personaggi del mondo. Il nostro catalogo è molto profondo da questo punto di vista. I successi di Guardians of the Galaxy, Howard the Duck e Squirrel Girl mi fanno ben sperare per buoni risultati che possiamo avere per una serie bizzarra Moon Girl and Devil Dinosaur. Da quella serie a quella di Totally Awesome Hulk a quelle ancora da annunciare, quelle che avrebbero dovuto partire in aprile e invece le vedremo in ottobre, cerchiamo di venire incontro ai diversi gusti del pubblico].
 
Albert Ching: Let's wrap with fan questions from the CBR Community. SpiderX has a question about Spider-Man -- seems on-brand. He asks: "We haven't received much information in the way of [Miles Morales]' new series. When will be able to find out some more about the series? (Interior art, logo... anything.) [Chiudiamo con le domande dei fan della nostra community di CBR. SpiderX ha una domanda sull'Uomo Ragno, direi appropriata. Non abbiamo ricevuto molte informazioni circa la nuova serie in arrivo di Miles Morales. Quando si saprà qualcosa di più preciso? Disegni, logo, tutto?].
 
Axel Alonso: For now we can not reveal much. I can tell you to wait [Per ora non possiamo dirti molto. Tutto quello che posso fare è consigliarti di aspettare].
 
Albert Ching: We'll take off for the long weekend with kaijudo, who has an observation and a question: "No word yet in the ANAD Marvel U about two of my favorites: Captain Britain and Alpha Flight. Any plans for either of those characters/titles?" [Leviamo le tende per questo lungo weekend con Kaijudo, che ha una osservazione da fare e una domanda da rivolgere. Non ci avete detto praticamente ancora nulla di due personaggi del nuovo universo Marvel che io adoro: Capitan Bretagna e Alpha Flight. Ci sono piani per loro per quanto riguarda l'uscita di nuove miniserie o serie regolari?].
 
Axel Alonso: Stay tuned for good news, I think [Penso che dovresti restare sintonizzato per avere buone notizie]. Traduzione e adattamento di Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.