domenica 3 aprile 2016

DC COMICS: REBIRTH! TUTTE LE NOVITA' IN USCITA A LUGLIO 2016! SVELATO CHI SARA' IL NUOVO SUPERMAN!!!

Il mondo del fumetto americano è in fermento da quando la DC Comics ha annunciato che avrebbe fatto tornare i suoi personaggi alla loro antica ed originale essenza nazionale repubblica. Poche ore fa sono uscite le anticipazioni relative al mese di luglio, secondo mese dell'era Rebirth, con alcuni elementi sui quali ci è sembrato opportuno spendere qualche parola di approfondimento. La serie del Dottor Fate chiuderà prima dell'inizio del mega-evento, ma il personaggio continuerà ad apparire nella collana di Blue Beetle quando questa sarà rilanciata in autunno. E' stato inoltre rivelato che ad un certo punto ritornerà anche la JSA con la versione originale di Fate nel numero conclusivo della serie tra un misto di eccitazione e curiosità. Eccitazione perché questa si può considerare come la prima apparizione nell'universo New 52 di uno dei membri originali del team. Curiosità perché nel 14esimo ed ultimo numero della serie americana, il dottor Fate viene chiamato Kent Conrad, mentre il nome originale del personaggio nella sua continuity classica era Kent Nelson! Si è trattato di un semplice cambiamento di nome o dell'arrivo di un personaggio del tutto diverso? Il tempo ce lo dirà. Anche se Rebirth rilancerà tutti i titoli in casa DC Comics, alcuni manterranno la loro continuity pre-evento incluso Earth 2: Society. La DC è stata molto chiara nello specificare che Rebirth non deve essere inteso come un Reboot. Sta di fatto, però, che nel testo dell'anticipazione del numero 14 della collana Earth 2: Society compare sia la parola Rebirth che la parola Reboot! Il testo parla di un rebooting emulando quanto già fatto quando il loro pianeta originale era stato distrutto. Ci si chiede, pertanto, se si sia trattato di un semplice gioco di parole, di un indizio di qualcosa che vedremo più avanti o di una semplice coincidenza. La DC ha annunciato che anche se la serie di Earth 2 chiuderà a breve, una nuova collana esordirà dal numero 1 in autunno. La storia di Renee Montoya è oggetto di discussione sin dall'avvio del New 52. Con Vic Sage ripristinato nel suo ruolo di Question, Montoya è stata presentata come una comune poliziotta come visto in Convergence. Non è chiaro però se altri elementi del suo passato saranno confermati, come la discutibile relazione lesbica con Kate Kane, alias Batwoman. Forse gli autori vogliono approfittare dell'evento per cancellare gli elementi di depravazione insiti in alcuni personaggi. I lettori più di sinistra, che amerebbero essere governati da un vecchio comunista come il Bernie Sanders, sono allettati dall'idea che la relazione tra le due donne sia ripresa. Ma trattandosi di persone con evidenti problemi, è più probabile che la cosa sia tralasciata. Il testo dell'anticipazione di Bombshells n. 15, infatti, stuzzica i lettori, senza chiarire se tra le due donne scoppi di nuovo una insana attrazione o se lavoreranno come due comuni colleghe. Lo scrittore di Action Comics, Dan Jurgens, ha rivelato che il Clark Kent del New 52 e il Superman post-Crisis, che riguadagnerà una sua serie personale in Rebirth, si incontreranno quando Doomsday arriverà a Metropolis! Il testo dell'anticipazione di Action Comics n. 959 non soltanto riconferma l'evento Morte di Superman nella continuity ufficiale della DC Comics presumibilmente riferita al Superman post-Crisis, ma poi fornisce qualche indizio circa il destino del Superman New 52 con una immagine iconica in cui il Superman post-Crisis tiene tra le sue braccia il Clark Kent New 52 senza vita! Non è più una novità che una nuova versione malvagia di Oracolo apparirà in Batgirl and the Birds of Prey, ma il testo dell'anticipazione della serie all'interno dell'evento Rebirth presenta Barbara come Oracolo in modo esplicito. Anche se potrebbe trattarsi di un elemento narrativo non di primo piano, lascia pensare che Barbara sarà ripristinata nel suo antico ruolo. In effetti, quando Barbara Gordon apparve come Oracolo all'inizio del New 52 molti degli elementi della sua continuity apparirono problematici. L'occasione è quindi ghiotta per sistemare un po' di cose nella sua vita a cominciare dalla sua paralisi alle gambe.


Oltre alla sua versione originaria, torneranno nel DC Universe le Birds of Prey classiche per la felicità di quanti hanno chiesto sempre la loro ricomparsa. Il 2016 segna il 75esimo anniversario di Wonder Woman e la DC Comics lo sta celebrando grazie agli sforzi compiuti da Greg Rucka, uno dei più popolari autori che hanno caratterizzato la storia recente della bella amazzone, che sta realizzando uno Year One delle sue avventure. Inoltre, stanno ora uscendo diversi albi commemorativi speciali. Tra questi sembra degno di nota Wonder Woman: The True Amazon, una originale graphic novel realizzata da Jill Thompson. Questo speciale era stato annunciato all'inizio con il titolo di A Very Selfish Princess e sarebbe dovuto uscire per ottobre, ma quando è stato cambiato il nome si è deciso di modificare anche la sua data effettiva di uscita. Dopo che Superman morì all'inizio degli anni novanta, quattro nuovi eroi presero il suo posto a Metropolis: Acciaio, l'Eradicatore, il Superman Cyborg e il nuovo Superboy. Ora, delle versioni di questi personaggi faranno il loro grande ritorno in Rebirth. Per cominciare, Jon Kent, il figlio del Superman post-Crisis che morì in quella fatale storia sarà ufficialmente il nuovo Superboy all'interno di Superman n. 2, mentre nel numero 3 si vedrà l'Eradicatore, un criminale con radici nella tradizione kryptoniana. Nel frattempo, è già stato rivelato che la nuova versione del Cyborg vista nel New 52 giocherà un ruolo essenziale in Supergirl, mentre Lex Luthor tornerà ad indossare la sua corazza speciale che gli conferisce delle abilità simili a quelle di Superman nella serie Action Comcs, da considerare a tutti gli effetti come il nuovo Acciaio. Sembra quindi che avremo una nuova Reign of Superman tra le mani. Oliver Queen ha avuto tanti alti e bassi durante la sua lunga storia. E sembra che Rebirth sarà l'occasione per vederlo di nuovo protagonista di queste cadute e rinascite. Qualche mese fa Oliver ha perso la sua fortuna e ora è un uomo povero, ma le anticipazioni di Rebirth fanno pensare che presto la sua fortuna tornerà ma anche molti problemi. Il testo del numero 2 della nuova serie dice che Oliver sarà tradito, fatto a pezzi e lasciato morire. Non viene detto da chi! In questa rapida carrellata delle novità che ci aspettano con i titoli DC in uscita a luglio 2016 non poteva certo mancare Flash e la sua famiglia di collane. Il nuovo scrittore della serie regolare Joshua Williamson sta introducendo al pubblico una nuova schiera di supervelocisti fin da quando una tempesta della Forza della Velocità ha investito Central City. Di questi finora ne abbiamo conosciuti due. Godspeed, che si è ben presto rivelato essere un criminale e August Heart, che sarà uno degli alleati di Barry Allen. Nel testo dell'anticipazione di Flash n. 2 si parla di Black Hole, un criminale in erba che sembra controllare il potere del fulmine e della velocità. Prima che l'evento Rinascita fosse reso noto, la serie della Justice League di Geoff Johns ha presentato al pubblico una versione molto diversa di Superman. Rebirth mostrerà una sua versione alternativa di Superman che esisteva già da prima. Anche se il destino del Superman del New 52 non è stato ancora chiarito, le anticipazioni di luglio ci fanno capire che il Superman post-Crisis farà parte della Lega della Giustizia. Quello che è apparso chiaro fin da quando si è parlato di Rebirth è che il Superman post-Crisis sarà anche il Superman ufficiale che comparirà sia nei titoli supermaniani sia in Justice League. Insomma, non ci sarà da annoiarsi con il nuovo universo DC. La casa editrice ha capito che se vuole tornare a brillare nel mercato deve presentare titoli di destra, nazionali e repubblicani. Il successo di Donald J. Trump nelle elezioni presidenziali lo dimostra. I lettori si sono stufati di eroi problematici o froci. L'eroe musulmano stona in un periodo storico in cui gli arabi sono dipinti come il nuovo nemico da colpire. In questi giorni sono stati diffusi documenti secretati in cui è emerso il ruolo dell'Arabia Saudita nell'attacco alle Torri Gemelle del 2001. Il bello deve ancora venire. Al Plano.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.