lunedì 18 aprile 2016

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 18-09-2015! ARRIVA CAPITAN AMERICA DI LOEB/SALE MA CAP OGGI E' UN NERO

Albert Ching: Axel, let's start with the long-awaited "Captain America: White," the first issue of which was released this week after being first announced back in March 2008. How does it feel for you to finally see that book out in the world? [Axel, iniziamo con la tanto attesa prima uscita di Capitan America: Bianco, che è stata distribuita questa settimana dopo che il primo annuncio risaliva al marzo 2008. Cosa hai provato nel vedere finalmente stampato questo fumetto?].
 
Axel Alonso: Relieved! [Laughs] It looked like this series might end up being one of those legendary unfinished projects that would be the subject of endless laments. To put it out is very, very gratifying. Jeph and Tim are a fantastic creative team, to see them back in action after all these years is great [Mi sono sentito rincuorato! Sembrava che questa serie avrebbe potuto essere uno dei nostri leggendari progetti mai finiti con conseguenti lamenti senza fine. Vederla uscire è stato molto, molto gratificante. Jeph e Tim sono un team creativo fantastico. Vederli tornare in azione dopo tutti questi anni è stata una cosa bellissima].
 
Albert Ching: It's been the better part of a comics decade since we've seen new material from Loeb and Sale given that their storytelling is obviously somewhat timeless by design, do you see the story as fitting in as well now as it would have in 2008? [E' stata la parte migliore di un decennio fin dal momento in cui abbiamo visto il nuovo materiale di Loeb e Sale, visto che il loro storytelling esprime oggettivamente qualcosa di un design senza tempo. Secondo te la storia è venuta fuori bene come lo sarebbe stata nel 2008 se fosse stata conclusa allora e non a distanza di così tanti anni di pubblicazione?].
 
Axel Alonso: Without a doubt. That's the beauty of what those guys do. The stories they tell are evergreens. It doesn't matter that right now, Sam Wilson is the one and only Captain America Captain America: White is a classic story by a team whose talent is to distill the essence of characters, and deliver a perennial story that sits well on your Bookshelf [Senza dubbio. Ed è questo il bello di quello che hanno fatto questi ragazzi. Le storie che raccontano sono evergreen. Non importa se sono uscite ora, se Sam Wilson è il solo ed unico Capitan America, Capitan America: Bianco è una storia classica di una squadra creativa che distilla il proprio talento nell'essenza dei personaggi sviluppando una storia emozionante che fa sempre la sua eccellente figura nella vostra libreria].
 
Albert Ching: Speaking of Sam Wilson, this week readers saw the first interior pages from the October-debuting "Sam Wilson, Captain America" series by Nick Spencer and Daniel Acuña. We've seen Sam Wilson as Captain America for about a year now -- what excites you about what this new team is doing with Sam as Cap in the post-"Secret Wars" Marvel Universe? [Parlando di Sam Wilson, questa settimana hanno visto le prime pagine interne della nuova serie di Sam Wilson, Capitan America, che debutterà in ottobre 2015 scritta da Nick Spencer e disegnata da Daniel Acuna. Abbiamo visto Sam Wilson debuttare come Capitan America lo scorso anno. Cosa ti ha entusiasmato di più alla prospettiva che questo nuovo team si occuperà di Cap nel post-SW?].
 
Axel Alonso: I read out the first issue a couple weeks ago, and beelined to Tom Brevoort's office to tell him how much I loved it. Nick has come into his own as a Marvel writer, this past year. He's been steadily on the rise -- "Superior Foes of Spider-Man," "Secret Avengers" -- but with "Ant-Man" and this series, he's really finding an outlet for his unique skills and sensibility. Nick is a very politically astute, politically educated person, and that's going to be apparent in this series. I mean, if you're going to write a book about a guy dressed in red, white and blue, it kind of helps if you've got something to say about the United States -- what it stands for, and its place in the world and unfolding history. Nick has got plenty to say, but he'll never lose sight that Captain America stands for all Americans. "Sam Wilson, Captain America" is going to be a big super hero epic that's with just enough sociopolitical stuff to be thought-provoking -- like, say, the way that rumor, gossip and hearsay and bad reporting are ratified on social media as fact, and spiral out of control, at great consequence to, well, liberty [Ho letto il primo numero un paio di settimane fa e mi sono precipitato nell'ufficio di Tom Brevoort per dirgli quanto ho amato ciò che aveva appena letto. Nick è entrato alla Marvel come scrittore appena lo scorso anno e da allora è cresciuto costantemente a cominciare da Superior Foes of Spider-Man, Secret Avengers, ma è con Ant-Man e questa serie che ha dato libero sfogo alle sue abilità e sensibilità uniche. Nick è molto astuto politicamente, oltre che persona molto educata e questi aspetti si noteranno in questa serie. Voglio dire, se devi scrivere un fumetto di un tipo abbigliato di rosso, bianco e blu, sarà facilitato nel fare qualcosa qualora voglia parlare degli Stati Uniti, cosa significa per lui, il suo posto nel mondo e la sua storia essenziale. Nick ha molto da dire, ma non perderà mai di vista ciò che Capitan America significa per gli americani. Sam Wilson, Capitan America sarà una storia epica di supereroi in cui si sentirà il sapore di materiale sociopolitico senza scadere troppo nella provocazione, allo stesso modo, diciamo, di come avviene per il gossip, i rumor e i sentito dire secondo come saranno percepiti sui social media e le loro conseguenze sul piano della libertà. Sarà una serie con saldi piedi nell'attualità politica].
 

Albert Ching: The art released thus far by Acuña looks like another step up from him [Le tavole realizzate da Acuna indicano un ulteriore passo avanti per lui].
 
Axel Alonso: Acuña is amazing he doesn't take a panel off. He gives the quiet moments just as much life as the big moments. Issue #1 perfectly juxtaposes an action setpiece, in which Cap squares off against a horde or Hydra operatives, against a smaller scene that shows Sam's slowly unfolding quiet terror when he realizes he's got the middle seat on a coach flight, sandwiched between well, wait and see. And Acuña pulls off every nuance of both scenes [Acuna è stupefacente. Non ha sbagliato nulla. Descrive i momenti di calma quotidiana come grandi momenti della vita. Il numero 1 miscela una scena di azione in cui Cap affronta un'orda di uomini dell'Hydra e una scena molto più tranquilla in cui Sam va nel panico quando si rende conto che il sedile del suo volo è incastrato tra, beh, aspettate e vedrete. Non voglio dirvi nulla per non rovinarvi la sorpresa di quello che leggerete nel primo numero].
 
Albert Ching: Let's talk another high-profile new #1 out in October that Marvel released pages from in the past week -- "Extraordinary X-Men" #1 by Jeff Lemire and Humberto Ramos. This sees the X-Men in the familiar position of facing another major adversity, this time the Terrigen Mists killing and sterilizing mutants. As someone with history editing X-Men books, what's intriguing to you about this latest challenge for the mutants? [Parliamo di un altro titolo di alto profilo che farà il suo debutto ad ottobre 2015 di cui la Marvel ha diffuso alcune pagine la scorsa settimana, Extraordinary X-Men n. 1 di Jeff Lemire e Humberto Ramos. La serie vede i mutanti in una posizione familiare affrontare una grande avversità. Questa volta si tratta di nebbie terrigene che uccidono o sterilizzano i mutanti. Visto che sei stato editor delle testate degli X-Men, cosa ti intriga delle ultime sfide che attendono i mutanti nell'universo post-Secret Wars?].
 
Axel Alonso: Well, it's the X-Men in a pressure cooker. Once again, they're hated and feared in a big way. Once again, they've got their backs on the ropes and they need to rally against the forces of opposition, from without and within. And Jeff has pulled together a really diverse roster, with wildcards like Old Man Logan thrown into the mix, that are going to keep this book really different from anything you've seen before. As we've said, the fact that the Terrigen Mists are proven to have some sort of debilitating effect on mutantkind is certainly something that we intend to dig deep into -- what ramifications does it have for mutants and Inhumans? Read and find out [Beh, si tratta di X-Men collocati in una sorta di pentola a pressione. Una volta ancora risultano odiati e temuti in ogni strada. Una volta ancora devono guardarsi le spalle e essere uniti contro le forze che vogliono eliminarli, dentro e fuori il loro mondo. Jeff ha messo su una squadra molto diversificata con veri e proprio jolly come Vecchio Logan, che viene gettato nella mischia contribuendo a rendere questa serie del tutto diversa da tutto quello che si è visto prima. Come abbiamo specificato, il fatto che le nebbie terrigene hanno dimostrato di avere un effetto debilitante sulla razza mutante è di certo qualcosa che abbiamo intenzione di analizzare in profondità con le dovute ramificazioni per mutanti e inumani. Leggete e scoprirete tutto].
 
Albert Ching: Given that a lot of fans have speculated that mutants and Inhumans may be in opposition in terms of how they're currently viewed within Marvel -- it's not uncommon to hear X-Men fans express the concern that Inhumans are "replacing" mutants -- and this series makes that a literal conflict on the comic book page, was there any, for lack of a better term, "meta" element that inspired this story? [Dato che molti lettori hanno speculato sul fatto che mutanti e inumani potrebbero trovarsi in conflitto per il modo in cui sono stati rappresentati all'interno della Marvel, non è raro sentire da parte dei fan che gli inumani vengono percepiti come repliche dei mutanti. Questo sviluppo è stato programmato o costituisce una sorta di riferimento meta-fumettistico?]
 
Axel Alonso: We're aware of the "meta" connotations, but that's not what inspired this development. The people can keep speculating and click-baiting all they want; we have a cool story to tell [Siamo consapevoli delle connotazioni meta, ma non è quello che ha ispirato questo sviluppo. La gente può speculare e fare click-baiting quanto vuole. Noi abbiamo una storia buona da raccontare e continueremo a farlo senza problemi come abbiamo fatto del resto finora].
 
Albert Ching: Seeing those first pages of Humberto Ramos drawing X-Men is almost jarring, after seeing him on the Spider-Man books for so long -- but also exciting, getting to see him draw something rather different [Vedere le prime pagine di X-Men disegnate da Humberto Ramos è scioccante, soprattutto dopo averlo visto sui titoli dell'Uomo Ragno per molto tempo. Ma è ancora più eccitante adesso vederlo disegnare qualcosa di completamente diverso].
 
Axel Alonso: Couldn't agree more. Make no mistake, there will be some point where Humberto's drawing Spider-Man again -- he was born to draw Spider-Man -- but it's really exciting to see him doing the X-Men. To see him [own] the X-Men. It's new, it's fresh, and it's a good thing for the franchise and for him as an artist. I mean, get a load of his take on the characters, particularly Colossus and Nightcrawler -- and Storm with her Mohawk, the way it was meant to be [Non posso che essere d'accordo. Non sbaglia. Ci saranno momenti in cui Humberto Ramos disegnerà ancora l'Uomo Ragno perché egli è nato per disegnare l'Uomo Ragno, anche se è davvero eccitante vedere quello che sta facendo sugli X-Men. Sui suoi X-Men. E' nuovo, fesco e un'ottima cosa per il franchise e per lui come artista. Voglio dire, è riuscito a imprimere il suo tocco sui personaggi, in particolare Colosso e Nightcrawler, Tempesta e la sua Mohawk, rispettando le loro peculiarità senza andare oltre snaturandoli come avrebbe potuto capitare. Ha fatto finora un ottimo lavoro e noi siamo soddisfatti].
 

Albert Ching: One more question about a book starting in October -- fans found out late last week the fairly eyebrow-raising news that Mary Jane Watson will play a part in Brian Michael Bendis and David Marquez's "Invincible Iron Man," taking Spidey fans by surprise. What insight can you share about that decision? [Un'altra domanda che vorrei porti riguarda un fumetto che partirà ad ottobre 2015, rispetto al quale la settimana scorsa i fan hanno scoperto che Mary Jane Watson avrà un ruolo importante nella nuova serie di Iron Man di Michael Bendis e David Marquez. I fan sono rimasti sorpresi. Cosa ci puoi dire?]
 
Axel Alonso: Mary Jane Watson will be playing a big role in "Iron Man." That is true [Mary Jane Watson avrà un ruolo importante in Iron Man. Questo è vero].
 
Albert Ching: One more thing from this past week is a new Marvel marketing campaign pushing issue #2s of series -- which seems like a response to the fact that so much effort and focus is on promoting #1 issues, throughout the industry, that it sometimes feels like books don't always get a chance to grow an audience, or build buzz over time. From your stance as not a marketing person but Editor-in-Chief, what are your thoughts on this campaign? [Un altro fattore emerso nel dibattito della scorsa settimana riguarda la nuova campagna della Marvel per il lancio dei secondi numeri delle varie serie, che è sembrata una risposta ai grandi sforzi profusi per lanciare i numeri 1, dimostrando che non sempre i fumetti riescono a catturare l'attenzione del grande pubblico o consolidarsi nel tempo. Dal tuo punto di vista, non come uomo del marketing ma come editor-in-chief, quali sono i tuoi pensieri in proposito?].
 
Axel Alonso: This is a message to retailers and fans that we want to support the long-term health of these comic books, to do what we can to fight the reflexive attrition that goes with any launch. Any retailer will tell you the best indicator of a new title's longevity is how many customers come back for the next issue, so we want to make sure that readers know that it's probably a good idea to stick around past the pilot. Added exposure means happier retailers, happier fans and a healthier industry. Also, we planned to make sure that all new launches deliver something significant in the second issue, story-wise, that will create additional intrigue and the buzz that goes with it. If you picked up the first issue, but didn't go back for the second, you'll discover that something went down in issue #2 you'll wish you hadn't missed. I think that's really the key here -- not just to promote, but to deliver buzzworthy content, each and every issue. Like, say, Mary Jane Watson appearing in Tony's doorway in issue #4 of "Invincible Iron Man." [Si tratta di un messaggio rivolto ai rivenditori e ai fan che noi siamo intenzionati a sostenere il buono stato di quei fumetti e combattere il naturale calo di vendite che segue ogni nuovo lancio. Ogni rivenditore ti dirà che il maggiore indicatore della longevità di una nuova serie è la frequenza con la quale i clienti tornano per il successivo numero in uscita. Noi vogliamo, quindi, che i lettori siano convinti del fatto che è una buona idea ripercorrere la strada già affrontata. Aggiungiamoci anche che questa esposizione rende felici i gestori dei negozi specializzati in fumetti, fa felici i fan e aiuta l'industria di settore. Inoltre, abbiamo programmato che tutti i nuovi lanci saranno caratterizzati da uno sviluppo significativo nella seconda uscita relativamente alla storia in modo da creare maggiore intrigo e speculazioni sugli sviluppi che lo riguardano. Così se prendi il primo numero e non il secondo, scoprirai che qualcosa è accaduto in quella uscita e tu te la sei persa. Credo che sia davvero la chiave di volta non come strumento di promozione, ma come elemento per scatenare il dibattito tra i fan in ogni numero. Come, ad esempio, che ne dici se Mary Jane Watson farà la sua apparizione nel numero 4 di Iron Man? E' questo il punto. Si crea attenzione laddove altrimenti scemerebbe l'attrattiva verso un buon fumetto].
 
Albert Ching: We'll end the week with a few fan questions from the CBR Community, where there are plenty of folks wondering what's next for certain characters. We'll start with Jameszahra who's curious about Wolverine's mohawk-sporting son: "Do you have any plans for Daken in the near future? He seemed to go through some pretty big changes after Logan's death. But after 'Wolverines' finished, he was left crippled by Sinister, having lost his arm and his eye. There hasn't been any sign of him in 'Secret Wars,' does his story continue in All-New, All-Different Marvel?" [Concludiamo con alcune domande dei fan della nostra community di CBR, dove troviamo molta gente che chiede notizie circa la prossima apparizione di certi personaggi. Cominciamo con Jameszhara, che è curioso del taglio alla mohicana del giovane figlio (mezzo frocio, ndt) di Wolverine. Avete piani per Daken nel prossimo futuro? E' parso subire molti cambiamenti dopo la morte di Logan. Ma dopo si è conclusa Wolverines, è stato reso invalido da Sinistro avendo perso un braccio e un occhio. Non ci sono stati elementi in Secret Wars che abbiano lasciato pensare che potrebbe tornare nell'Universo Marvel Tutto-Nuovo e Tutto-Diverso (e anche Tutto-Frocio, ndt)].
 
Axel Alonso: A couple writers have pitched stories featuring Daken, but we haven't landed on anything solid yet. Suffice it to say, with a title featuring "Old Man Logan" and a title featuring "Wolverine" on the stands, it's only a matter of time before he shows up [Un paio di autori hanno messo a punto storie che presentano Daken, ma non abbiamo ancora niente di solido al momento. Basta dire questo, con un titolo che ha per protagonista il Vecchio Logan e un altro che vede Wolverine ai suoi margini, è solo questione di tempo prima che lui (il mezzo frocio, ndt) si faccia vedere (la sua faccia da criminale depravato, ndt)].
 
Albert Ching: Then scouse mouse asks, "Any chance of any info about if/when Elektra might be showing up in the All-New, All-Different Marvel Universe?" [Poi Scouse Mouse chiede: c'è qualche possibilità di avere qualche info sul se e quando Elektra potrebbe fare la sua apparizione nel nuovo universo Marvel?].
 
Axel Alonso: She's undercover. She's an assassin. She could turn up anywhere [E' sotto copertura. E' una assassina. Potrebbe apparire ovunque, davvero!].
 
Albert Ching: We'll wrap with Daredevil is Legend, curious about another character soon to come to live-action on Netflix: "Can you shed some light on where Luke Cage will be or what he'll be doing post 'Secret Wars'?" [E chiudiamo con Daredevil is Legend, che è curioso circa un altro personaggio che arriverà presto in un live-action per la Netflix: puoi dirci qualcosa di Luke Cage e se farà qualcosa nel post-universo Marvel Tutto-Nuovo e Tutto-Diverso?].
 
Axel Alonso: I could. Or you could wait just a little bit longer [Potrei o magari potrei aspettare un po' per farlo]. Traduzione e adattamento di Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.