domenica 17 luglio 2016

L'UOMO RAGNO N. 654! MEGA-RECENSIONE! SVELATA L'IDENTITA' DI SCORPIONE MA I SUOI SCOPI RESTANO BUI!!

La pochezza dell'idea di base (una organizzazione di livello mondiale che minaccia la pace e la sicurezza), le poche idee e i dialoghi per bambini costringono Dan Slott a ricorrere al vecchio stratagemma dei continui colpi di scena per convincere il lettore a comprare il numero successivo. Quella voglia di vedere come va a finire salvo scoprire nell'ultima pagina che ci sono ancora misteri da scoprire nel prossimo numero. Dopo quattro numeri in cui Slott ha seminato una serie di indizi, in questo quinto episodio della nuova serie di Amazing (la terza in ordine di tempo!), il mistero dello Zodiaco inizia a chiarirsi. Il furto della tecnologia delle Industrie Parker è servito per inserirsi nei server dello Shield, ma Peter è riuscito con l'inganno a indurli a rivelare i luoghi in cui sono ubicate le loro basi segrete in tutto il mondo. Quando le squadre Shield, ciascuna diretta da un supereroe, hanno fatto irruzione, si sono resi conto che era tutta una messinscena. Le basi erano vuote! Lo scopo dello Zodiaco era un altro. Con un ragionamento complicato, Dan Slott ci fa capire che il vero scopo dei criminali era sfruttare la capacità di puntamento dei satelliti dello Shield per una ricerca su scala globale. Per capire cos'hanno trovato a Peter non resta che cercare nel punto esatto in cui loro si sono fermati: Londra, ma dove esattamente? La capitale inglese è enorme e l'unico modo per trovare gli uomini dello Zodiaco è sfruttare la rete di telecamere che tengono d'occhio ogni ancora della città. A questo punto nasce un ulteriore problema. Prima di accedere alle rete di telecamere, è necessario richiedere il permesso alle autorità inglesi. Mentre stanno ancora discutendo, arrivano le immagini che mostrano lo Zodiaco attaccare il British Museum. Ma come hanno fatto i sistemi delle Industrie Parker ad avere queste informazioni se la richiesta di accesso alla rete interna non era stata ancora presentata? Non c'è tempo per queste elucubrazioni. Peter e le squadre dello Shield convergono sul noto museo ma non riescono ad evitare che Scorpione si impadronisca di un antico manufatto conservato all'interno della Stele di Rosetta. Conclusasi la battaglia, è venuto il momento di sistemare alcuni conti. Peter licenzia Sajani. E' stata lei, secondo quanto riferiscono i suoi dati, ad attivare l'intrusione della nanotecnologia delle Industrie Parker nella rete delle telecamere londinesi. Peter chiede scusa alle autorità e assicura che la responsabile è stata allontanata. Nello stesso momento, tranquillizza gli azionisti della sua società che la falla della sicurezza è stata tamponata e in particolare il principale azionista, Mr. Jacobs, che si rivela essere Scorpione in persona! Nell'ultima vignetta si nota una stanza buia dietro Jacobs che sta parlando con Peter. Si vedono il costume di Scorpione e il manufatto rubato al British Museum. Non è finita qui. Negli scorsi numeri, Slott ci ha informato che la mente del Dottor Octopus si trova nel Cervello Vivente, il robottone apparso nei numeri di Spider-Man negli anni sessanta.
 

Nella serie dell'Uomo Ragno 2099 Miguel O'Hara e Roberta Mendez, il Capitan America 2099, hanno il loro da fare per catturare Kweeg ora libero per le strade di New York. Apprendiamo che la Mendez viene dallo stesso futuro di Miguel, dove egli l'aveva convinta, non prima di averci provato con lei, a sottoporsi ad un esperimento che le ha donato i suoi attuali poteri. Ora il suo alter ego si trova intrappolato nel passato inconsapevole della sua vera origine. La presenza di Kweeg viene rilevata subito dalla polizia, che cerca di fermarlo. Quando accorrono Spider-Man 2099 e Roberta Mendez è troppo tardi. Kweeg è stato prelevato dai membri della misteriosa organizzazione Fist. Una dei loro leader gli rivela che il compito che si sono prefissi è quello di distruggere gli Usa! Nell'albo viene mostrata la seconda parte del primo episodio della nuova serie di Silk, il cui scopo è quello di aiutare lo Shield ad incastrare la Gatta Nera. In cambio avrà le informazioni sulla vita di suo fratello che è entrato a far parte della banda di Re Goblin. Non ci sono dubbi sul fatto che la migliore serie comprimaria tra quelle ospitate dalla rivista sia quella dei Web Warriros, che racchiudono alcuni dei Ragni dei vari universi visti in Secret Wars. Sotto la guida di Spider Uk, devono ritrovare Spider-Gwen rapita da uno dei membri dell'esercito degli Electro. Dopo alcune peripezie si ritrovano su Terra 803, quella in cui vive Lady Spider. Una dimensione in cui l'era vittoriana non è mai finita ma priva della tecnologia che serve ai Warriors per riparare i bracciali che permettono i viaggi attraverso le dimensioni. La grande ricchezza di Lady Spider permette loro di costruire una macchina con i materiali ricavabili in quella sua arretrata dimensione con cui riescono a mettersi in contatto con Gwen nel momento in cui quest'ultima, in compagnia dello zio Ben di Terra 982, è inseguita da un esercito di Electro. Ha un piano per eliminare il loro capo, l'Intelligenza Electro, ma i suoi amici devono creare un diversivo che distolga da lei l'attenzione degli inseguitori. Ci pensa Spider Uk che comunica ai vari Electro che presto saranno loro addosso e che la loro Intelligenza Suprema è stata distrutta. Anche se non è la verità, l'effetto è immediato. Dopo pochi istanti, migliaia di Electro attaccano i Warriors. I motivi per leggere il quindicinale dell'Uomo Ragno ci sono. Invece sono le idee di base ad essere troppo semplicistiche, dimostrando che l'intenzione della Marvel è quella di catturare i giovani lettori. Dan Slott si presta bene a questo compito, ma finora il suo plot si è dimostrato troppo debole. Vedremo come si comporterà nella fase risolutiva, quella cioè in cui dovrà chiudere tutti i vari fili narrativi intrecciati in questi mesi. Finora ha fatto vedere parecchio. Sappiamo chi è Scorpione, ma non conosciamo ancora i suoi scopi né chi sono i suoi misteriosi consiglieri. E' interessante notare come in tutte le serie presentate nell'albo ci sia una organizzazione mondiale diversa e ben ramificata. Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.