mercoledì 28 settembre 2016

DIRE WRAITHS: LA MARVEL E HASBRO PRONTE AD AFFRONTARSI IN TRIBUNALE PER IL CONTROLLO DEI DIRITTI!

Rom, il Cavaliere dello Spazio, in origine nacque come una action figure creata dalla Parker Brothers per poi evolvere come giocattolo. Per creare interesse sul personaggio, i proprietari lo diedero in licenza alla Marvel per farci una serie a fumetti insieme agli alieni mutaforma Dire Wraiths. I testi furono affidati a Bill Mantlo, mentre i disegni a Sal Buscema. Il giocattolo, dopo un inizio scoppiettante in cui riuscì a vendere 300.000 esemplari, andò male. Il fumetto invece ebbe vita più lunga, andando avanti per 75 numeri dal 1979 al 1986. I Dire Wraiths fecero perfino qualche apparizione nelle testate degli X-Men. Intanto, la Parker Brothers è finita sotto il controllo della Hasbro, che ha pensato bene di affidare la produzione di una collana a fumetti alla IDW nel quadro della creazione di un Hasbro Universe comprendente anche Rom e i Dire Wraiths, presentati con una forma molto diversa. La Hasbro ha registrato il marchio dei Dire Wraiths!
 

Come era ovvio, alla Marvel la cosa non è piaciuta molto. Alonso e soci considerano ormai i Dire Wraiths come loro proprietà, avendo investito su di loro tante energie nel corso degli anni. Sembra che una azione legale sia in preparazione contro la Hasbro. Intanto, sono riusciti ad ottenere dai giudici una proroga fino al 21 dicembre per decidere sul da farsi. Chi pensava che l'inverno 2016 sarebbe stato abbastanza caldo con gli incredibili crossover Justice League Vs Suicide Squad e Inhumans Vs X-Men, si sbaglia. La grande battaglia sarà tra Marvel e Hasbro. Con la Hasbro la Marvel avrà vita dura. Si tratta della seconda più grande società produttrice di giocattoli al mondo, dietro solo alla Mattel. La Marvel teme di perdere quote di mercato dalla nascita dell'Hasbro Universe? L'aspetto più bizzarro di questa situazione è che le licenze di produzione dei giocattoli degli Avengers e di Spider-Man appartengono alla Hasbro! Come finirà? Al Plano.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.