martedì 27 settembre 2016

THE WALKING DEAD: IL FUMETTO AVRA' UNA FINE DIVERSA DALLO SHOW TV! IL FUTURO DEI DIRITTI DI KIRKMAN

Il testo della tavola parla chiaro. Il tizio dalla pelle strana chiede: sai chi siamo? L'altro risponde: ho gli occhi, si. Fanculo se so chi siete. Gente che indossa abiti di pelle per mascherarsi da morti. E ancora: o questo è come un fottuto looney tunes e c'è un'altra lampo sotto la pelle umana e dentro siete solo dei cani? O voi ragazzi siete una nidificazione di bambole russe viventi? In origine il piano prevedeva che la collana a fumetti di The Walking Dead sarebbe dovuta terminare quando la squadra di Rick Grimes avrebbe raggiunto Alexandria. In seguito Robert Kirkman e Charlie Adlard hanno cambiato e sono usciti quasi cento numeri del fumetto dal momento in cui ciò avrebbe dovuto verificarsi. Evidentemente avevano in mente una nuova conclusione per il loro famoso fumetto.
 

Beh, di qualunque cosa si tratti, non sarà uguale alla fine prevista per lo show televisivo, come Kevin Smith ha spiegato a quelli di Geeking Out della AMC. Ad ogni modo, ha fatto capire alla gente che la fine della serie a fumetti non sarà quella che si vedrà alla televisione. Specie, perché egli non si aspetta che il serial tv duri tanto quanto il fumetto! Perciò, con Negan può succedere proprio di tutto! In Italia, i diritti della serie a fumetti di The Walking Dead appartengono alla Saldapress, che nel 2012 ha annunciato di avere acquistato i diritti di tutte le creature di Robert Kirkman (link). Ora, dopo quasi cinque anni com'è la situazione dei diritti Skybound? Il contratto sta per scadere? Ci sono trattative di rinnovo? Scommettiamo che alla Panini non vedono l'ora di metterci le mani! Al Plano.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.