giovedì 12 gennaio 2017

SUPERMAN: ECCO IL NUOVO COSTUME! MA I FAN ITALIANI VOGLIONO UN NUOVO EDITORE PER LA DC IN ITALIA!!

La DC ha svelato il nuovo look del costume di Superman e sembra somigliante al vecchio eccetto che per le classiche mutande rosse ancora non presenti. Il nuovo costume farà il suo esordio in Superman n. 20 e Action Comics n. 977 ad aprile 2017 in seguito agli eventi di Superman Reborn, il crossover che da marzo coinvolgerà i due titoli con l'entrata in scena di due personaggi di Watchmen. Si tratterà di Mr. Oz o del Dottor Manhattan? Qualcuno già specula sul fatto che Superman le avrebbe prestate a quest'ultimo! Il problema vero riguarda il destino dei diritti DC in Italia e la tenuta di Rw Edizioni. I lettori sono preoccupati e sui social network ironizzano sul fatto che la casa editrice napoletana non riuscirà a mantenere il ritmo delle uscite quindicinali per non parlare della assurdità intrinseca di questa scelta. Alla Rw sostengono è stato necessario perché in America con il Rebirth molte serie sono diventate quindicinali! Il mercato italiano, però, non è in grado di sostenere il peso di ben 8 quindicinali! La domanda che ci poniamo è: come faranno ad evitare di andare in perdita e quindi fallire?
 

La speranza, nemmeno tanto segreta, dei lettori italiani è che l'editore napoletano esca finalmente dal mercato lasciando i diritti DC ad altro editore, che sia in grado di costruire una redazione formata da professionisti. Sul forum di Comicus, il responsabile editoriale Lorenzo Corti parlava di haters, di persone che si augurano la fine della casa editrice napoletana, diretta emanazione dell'azienda che tra il 2006 e il 2011 ha distribuito la Planeta DeAgostini in Italia. Lo stesso Corti collaborava con Double Shot, che era uno dei micro-service a cui la Planeta DeA affidava l'incarico di curare traduzione e lettering delle sue opere per il mercato italiano. I lettori, quindi, piuttosto stufi del modo in cui le serie DC vengono offerte in Italia, sperano davvero che Rw esca di scena e possibilmente con minori danni possibili per la coerenza delle collane. Che una nuova redazione, composta da personale nuovo, sorga dalle sue ceneri. Siamo convinti che una redazione debba essere formata da soggetti con contratto a tempo indeterminato, assicurando quindi quella efficienza che, secondo noi, oggi manca. Al Plano.

2 commenti:

  1. Mi sembra proprio che il nuovo costume di Superman richiami quello utilizzato negli ultimi film, ed è anche molto simile a quello disegnato da Claudio Villa per la variant cover del n. 100 italiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' possibile. Ma pensiamo che se avessero optato per la restaurazione di quello classico sarebbe stata cosa buona e giusta.

      Elimina

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.