mercoledì 1 marzo 2017

CARTOOMICS 2017: LE POCHE NOVITA' DI RW EDIZIONI! QUALE SARA' IL FUTURO DELL'EDITORE NAPOLETANO?!!

Non sappiamo quale sarà il destino della Rw Edizioni e per quanti mesi ancora potrà garantire l'uscita dei suoi titoli targati DC Comics. Negli ultimi due anni in tanti storici collaboratori l'hanno lasciata. Oggi resistono soltanto Lorenzo Corti, storico membro di Double Shot, ex-service della Planeta DeAgostini e alcuni ex-collaboratori di Alastor. Dallo scorso novembre l'editore ha ceduto il ramo distribuzione a Manicomix ed è probabile che a breve il Mega cessi di uscire. I fan chiedono a gran voce un nuovo editore che sappia rilanciare alla grande la DC in Italia e una redazione che non sia composta dagli attuali collaboratori Rw. Ora vediamo cosa è riuscita a portare l'editore napoletano a Cartoomics? Dal loro sito apprendiamo che si parla di enorme tiratura! Cosa significa enorme tiratura? Nelle edicole gli albi DC targati Rebirth arrivano con il contagocce. Parziale copertura nei grandi centri, penuria assoluta nei piccoli centri. Molti fan stanno prendendo d'assalto le fumetterie per reperire numeri che nel giro di qualche mese spariranno dalla circolazione. Non è da escludere che il nuovo editore che raccoglierà il testimone da Rw Edizioni decida di ripubblicare tutto. Accidenti! Fate finta di non avere letto le ultime parole! Rw afferma che a breve andranno in ristampa Universo DC: Rinascita e i primi numeri di Flash, Superman e Wonder Woman. Scommettiamo che saranno presentati con delle variant cover sì da costringere i fan a comprare di nuovo i numeri uno? Viene lecito domandarsi: non è che le tirature sono state tenute basse apposta per far esaurire i primi numeri e poi andare in ristampa con cover diverse? I napoletani sono maestri in queste strategie editoriali. A Lucca Comics 2016 con il volume di Frank Miller a 99,95 euro lo hanno dimostrato. 450 copie tutte firmate e tutte vendute con incasso lordo di circa 50.000 euro per Rw! Niente male. E ora vediamo le novità.
 

A marzo riprenderà Batman: Il Cavaliere Oscuro con la nuova periodicità mensile ed esordiranno i quindicinali di Justice League e Suicide Squad. A maggio arriverà il nuovo mensile della Justice League America, che si presenterà con un sontuoso crossover con la Suicide Squad e un volume speciale brossurato a luglio con i quattro one-shot dei membri del team. L'uscita del film di Wonder Woman sarà l'occasione per leggere molto materiale della bella amazzone. Vedremo la recentissima graphic novel WONDER WOMAN L’AMAZZONE di Jill Thompson, dove l’autrice ci racconterà gli eventi che hanno portato Diana a trasformarsi da ragazzina e adolescente viziata a eroina senza paura. Altra interessante pubblicazione sarà WONDER WOMAN LA LEGGENDA, miniserie di Renae De Liz candidata agli Eisner, che in Italia sarà pubblicata in due volumi. Tra i recuperi ci aspettano poi WONDER WOMAN: PARADISO PERDUTO e CHI È WONDER WOMAN? Seguono descrizioni dei contenuti delle altre collane, in particolare quelle di Superman e Flash con le nuove serie Rebirth, l'uscita di volumi deluxe dedicati al Quarto Mondo di Jack Kirby e qualche volume Vertigo per i fan duri e puri. L'aspetto che colpisce è che a differenza di qualche anno fa in cui gli editori alle fiere portavano volumi speciali e annunciavano nuove serie, oggi si limitano a descrivere i contenuti che le serie in corso avranno nei mesi successivi. Un segno inequivocabile della crisi di un settore schiacciato da scelte errate. I pochi volumi e ristampe che propongono sono giustificati dall'uscita dei film, come se collegare un volume all'uscita del film porti nuovi lettori! La realtà è che al vertice delle case editrici non ci sono manager professionisti, ma scrittori o ex-fanzinari che di economia e strategie di mercato capiscono zero. E poi si lamentano che non vendono o che i fan non capiscono. Dimitri Temnov.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.