mercoledì 22 marzo 2017

L'ATTACCO DEI GIGANTI: ECCO IL NUOVO TRAILER CON SCENE INCREDIBILI! SPOPOLA LA SERIE DI ISAYAMA!!!

Sale l'attesa per la nuova stagione dell'anime de L'Attacco dei Giganti, il capolavoro di Hajime Isayama. Da poche ore è stato diffuso un nuovo trailer. L'anime partirà il 1 aprile e i fan non vedono l'ora di guardare gli episodi di questa nuova stagione. Anche la serie manga va molto bene. I record di vendite di One Piece di Eiichiro Oda non sono poi così tanto lontani. L'Attacco dei Giganti sfiora una media di quasi 2 milioni di copie a volume. In Italia le licenze di pubblicazione sono appannaggio della Panini Comics con l'etichetta Planet Manga. In Giappone la serie è pubblicata dalla Kōdansha sulla rivista Bessatsu Shōnen Magazine.
 

La serializzazione è partita il 21 settembre 2009. Come è tradizione del mercato nipponico, le avventure de L'Attacco dei Giganti sono raccolte in tankobon, di cui finora sono usciti 21 numeri. In Italia le storie appaiono sulla collana della Panini Comics, Generation Manga e finora sono stati pubblicati ben 20 numeri. L'edizione italiana riflette il formato dei volumi originali. La periodicità è bimestrale. La prima stagione dell'anime è disponibile in lingua italiana in streaming su VVVVID e in Blu-ray e DVD distribuiti da Dynit. La sigla di questa seconda stagione è curata ancora una volta dai Linked Orizon. Dimitri Temnov.

1 commento:

  1. Leggo il manga e lo trovo molto bello. E' avvincente e pieno di misteri.
    I disegni invece non sono il massimo, ma nonostante ciò rendono perfettamente l'orrore che vivono i personaggi.
    Non vedo l'ora che esca questa nuova serie animata, che ha dei disegni migliori rispetto alla controparte cartacea.

    RispondiElimina

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.