venerdì 17 marzo 2017

VENDITE GIAPPONE: LA CLASSIFICA DI FEBBRAIO 2017! AL COMANDO ONE PIECE CON OLTRE 2 MILIONI DI COPIE!

Da quando abbiamo ampliato la nostra sezione nipponica molti nostri utenti ci hanno scritto per manifestarci attestati di stima e apprezzamento. Era ora che lasciaste perdere gente in cerca continua di attenzioni, ci hanno detto. Mentre il fumetto italiano è in crisi irreversibile a causa delle vendite in continuo calo e di una qualità che non si vede più da anni, con autori, più o meno noti, intenti a dare il peggio di se sui social network, insultando/minacciando altri autori o semplici lettori, il mondo del fumetto giapponese, l'universo manga, è in pieno fermento. Vendite in continuo aumento, una qualità in ascesa e nuove proposte che stuzzicano di continuo l'interesse dei fan in un contesto culturale in cui la lettura è un valore e dove gli ideali di una grande Destra nazionale repubblicana, che da sempre caratterizzano la base politica dell'Impero del Giappone, rendono consapevole il popolo di una forza che in altri Paesi latita da fin troppo tempo. Usa, Cina, Giappone e Russia sono i quattro grandi che oggi governano il mondo e lo fanno nel segno degli ideali della Destra. In Giappone i dati di vendita sono pubblici e permettono di sbugiardare alcuni autori italiani che in pubbliche interviste hanno osato affermare quella che i loro fumetti sono tra i più venduti al mondo. Ovviamente, poiché nella maggior parte dei casi il lettore medio in Italia è un ignorante disadattato, finisce per crederci. Oggi noi dimostreremo, dati pubblici alla mano, che non è così. Che i fumetti giapponesi vendono milioni di copie ogni mese. Quella che segue è la classifica delle vendite di febbraio 2017.
 

Come notate da questa classifica la posizione di dominio assoluto, con grande distacco dagli altri competitor, è la serie One Piece di Eiichiro Oda con più di due milioni di copie. Shueisha è l'editore più forte e venduto del mercato giapponese e la Star Comics fa valere la sua posizione di influenza in quel Paese con buoni contatti maturati grazie ai Kappa Boys nei primi anni novanta dopo il declino di Granata Press. Le licenze di cinque dei maggiori titoli sono nelle sue mani. La Panini Comics, è ultima in questa classifica, al decimo posto con Noragami, che però non ha ancora iniziato a proporre in Italia. Ottimo il terzo posto di Edizioni BD-Jpop con Dungeon Food. E gli altri che fanno? Puntano ancora sulle licenze di serie Usa o di mediocri fumetti italiani? Conviene investire su autori che nella maggior parte dei casi si rivelano persone moralmente e professionalmente mediocri e peggio ancora di sinistra? In questa classifica le vendite si riferiscono all'editore giapponese in madrepatria. Abbiamo inserito anche l'editore che in Italia pubblica su licenza ma è ovvio che le vendite di questi prodotti in Italia sono nettamente inferiori. Non abbiamo dati precisi. Perciò i nostri mega-arkivarer hanno ricevuto il compito di scovare questi dati in modo che ve li possiamo proporre. Il problema è costituito dal fatto che tre di questi titoli in Italia sono inediti. E quindi giriamo la domanda agli editori italiani? Cosa state aspettando? Per i manga le possibilità sono infinite. La classifica si riferisce ai tankobon, le raccolte in volumi di formato 13x18 di circa 200 pagine. Dimitri Temnov.

1 commento:

  1. La Cine è comunista, non di destra, per quanto sia anche una "sinistra nazionalista", non molto diversa comunque da quella hitleriana.
    One Piece ha un successo unico al mondo, con un tetto di vendite che arriva quasi al quintuplo della seconda in classifica (My Hero Academia): se non è il fumetto più venduto al mondo, ci va molto vicino. Sarebbe interessante sapere quanto vende il manga in Italia: in ogni caso, il fatto che sia messo in allegato ad un giornale significa che vende parecchio, mi pare. Inoltre, il successo delle vendite in Giappone sfata un altro luogo comune: che cioè il computer e i telefonini rendono la via difficile ai fumetti. Credo piuttosto che rendano la vita difficile ai cattivi fumetti.

    RispondiElimina

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.