lunedì 17 luglio 2017

AXEL ALONSO: INTERVISTA DEL 29-01-2016! MARVEL SEMPRE PIU' DI SINISTRA! ARRIVA IL BLACK SPIDER-MAN!

Albert Ching: Axel, next week is the release of “Spider-Man” #1, officially establishing Miles Morales as a solo star in the Marvel Universe proper, now that the Ultimate Universe is a thing of the past as of “Ultimate End” and “Secret Wars.” It’s a big part of the All-New, All Different Marvel lineup, but also coming near the end of those launches what was the strategy behind that timing? [Axel, la prossima settimana esce Spider-Man n. 1, che in via ufficiale pone Miles Morales come star a solo nell'universo Marvel ora che l'universo Ultimate è un ricordo del passato a seguito delle saghe Ultimate End e Secret Wars. Anche se si tratta di una parte importante dell'universo ANAD, quali soo state le ragioni di questo lancio in prossimità di quegli eventi?]. Strategia? Una parola grossa [NDR].
 
Axel Alonso: A couple reasons. We wanted Sara to draw this. So we figured out the earliest date she could start to determine what launch dates were realistic. And we wanted to launch the series in a month where we could really shine a spotlight on it. With “All-New All-Different Marvel,” we wanted to spread the wealth — to make sure that we parceled out the big launches, and this is one of them, over several months. Launching “Spider-Man” in February was our best option [Un paio di ragioni. Volevamo che fosse Sara a disegnare la serie. Così abbiamo cercato di capire quale avrebbe potuto essere una data di lancio realistica per l'uscita di questo fumetto. Alla fine abbiamo scelto un momento di grande visibilità. Con ANAD abbiamo lanciato questa potenza in modo da essere sicuri che coincidesse con i grandi lanci. E questo è uno dei migliori possibili. Lanciare Spider-Man a febbraio è stata la nostra scelta migliore]. Insomma... [NDR].
 
Albert Ching: Of course, Brian Michael Bendis has been with the character from the beginning. Sara Pichelli has as well, as Miles’ co-creator, but she’s been mostly away from the character in recent years, since Spider-Men. What does it mean to you to have S. Pichelli on this series, and returning to Miles Morales? [Naturalmente, Brian Michael Bendis ha avuto in gestione il personaggio dal suo inizio. Sara Pichelli è stata anche la co-creatrice di Miles, ma è stata per lo più lontana dal personaggio negli ultimi anni, salvo che per la saga Spider-Men. Che cosa significa per voi avere di nuovo Sara Pichelli su questa testata?].
 
Axel Alonso: Sara is one of my favorite artists. Her work has incredible subtlety and incredible scope. She is the full package. Plus, she really enjoys working with Brian and loves Miles Morales so this was a no-brainer. When we decided to bring Miles to the Marvel Universe, Sara was option number one, two, three and four [Sara è una delle mie artiste favorite. Il suo lavoro è di una sottigliezza incredibile e una enorme portata. Il suo corredo è completo. Inoltre, gode nel lavorare con Brian e ama Miles Morales. Quindi, si è trattato di un brainstorming. Quando abbiamo deciso di portare Miles Morales nell'universo Marvel, Sara era l'opzione numero uno, due, tre e quattro]. I motivi per cui la Marvel ha deciso di portare il negro Morales nell'universo Marvel ufficiale sono ignoti! [NDR].
 
Albert Ching: She’s certainly a stylish artist, too her people look distinctly modern [E' di certo anche una artista stilista. Le sue figure appaiono distintamente moderne]. Questa proprio non l'abbiam capita. Abbiamo visto le sue tavole di Spider-Man e questa modernità proprio non l'abbiamo vista [NDR].
 
Axel Alonso: Without a doubt. Sara clearly pays attention to current fashion and street styles. There is nothing dated or corny about her characters — their clothing, hairstyles or body language. For a book like this, that is very important [Senza dubbio. Sara presta molta attenzione alle mode attuali e agli stili di strada. Non c'è nulla di vecchio o banale nei suoi personaggi. I vestiti, le acconciature o il linguaggio del corpo. Per una serie come questa è molto importante]. Alonso sta citando elementi che ogni artista considera nel suo lavoro. Non si è mai accorto che gli altri disegnatori facevano le stesse cose da sempre? [NDR].
 
Albert Ching: Though there have been glimpses in comic books like All-New, All-Different Avengers, this will be the first real spotlight for Miles Morales in the classic Marvel Universe. As someone who’s been involved with this great character from the beginning, what do you like about that, and the doors it opens? [Sebbene si siano visti scorci in albi come All-New  All-Different Avengers, questo sarà il vero esordio di Miles Morales nell'universo Marvel sotto la luce dei riflettori. Visto che sei stato coinvolto in questo personaggio fin dall'inizio, cosa ti piace di lui e quali porte possono aprirsi?]. Porte? Di quali porte parla? [NDR].
 
Axel Alonso: It’s a whole new ballgame for Miles. In “Spider-Men,” he took a peek through the looking glass, but it was a quick trip, and he didn’t really unpack his bags. Now Miles is here to stay. He’s unpacked his bags and he’s brought some baggage. How he got here? What came with him? That’s what you’re going to find out. But Miles is now woven into the fabric of the Marvel Universe, and for all intents and purposes, he will now be its “Friendly Neighborhood Spider-Man [E' un gioco di palla del tutto nuovo per Miles. In Spider-Men ha dato un'occhiata attraverso il vetro, ma si è trattato anche di un viaggio veloce e non ha effettivamente disimballato le sue cose. Ora Miles è qui per rimanere. Ha disimballato le sue cose e portato alcuni bagagli con se. Come è arrivato qui? Cosa è arrivato con lui? Questo è ciò che staremo per scoprire. Ma ora Miles è legato al tessuto dell'universo Marvel e per quello che riguarda intenti e finalità sarà il suo amichevole Uomo Ragno di Quartiere]. L'idea di sostituire Peter Parker con un negro è assurda. Ci auguriamo che finisca con la fine dell'era Alonso [NDR].
 

Albert Ching: In the Ultimate Universe, Miles was the Spider-Man, since Peter Parker was dead. Now with Peter Parker and Miles Morales on the same Earth, it becomes more important to keep the differences between them clear. Picking up what you just said about the Friendly Neighborhood aspect, is that the key separation between the two Spider-Men at this point? [Nell'universo Ultimate, Miles era lo Spider-Man del momento fin da quando il Peter Parker di quella dimensione è morto. Ora con Peter Parker e Miles Morales sulla stessa Terra diventa più importante mantenere chiare le differenze tra di loro. Riprendendo quello che hai appena detto riguardo l'aspetto della vicinanza amichevole, sarà quella la chiave di separazione tra i due Uomini Ragno a questo punto?].
 
Axel Alonso: I think so. Brian and Dan [Slott] worked hard to create an environment where both Spider-Men can flourish. Over in “Amazing Spider-Man,” Dan has taken Peter Parker to the top of the food chain, and you’ve only seen the tip of the iceberg so far wait’ll you see what happens in “Civil War II.” And with Peter Parker doing his best Tony Stark impersonation in Amazing, there’s plenty of crawlspace pun intended for Miles to be the street-level Spidey in “Spider-Man,” to bounce off of other heroes and villains as he finds his place in the Marvel Universe [Penso che sia così. Brian e Dan hanno lavorato in modo duro per creare un ambiente in cui entrambi gli Spider-Man possono prosperare. Oltre che in Amazing, Dan ha posto Peter Parker in cima alla catena alimentare e hai visto solo la punta dell'iceberg. Aspetta di vedere quello che succederà in Civil War II. E con Peter Parker che fa la migliore interpretazione di Tony Stark in Amazing, c'è tanto spazio per Miles in veste di Uomo Ragno di strada e bazzicare altri eroi e cattivi nella ricerca del suo posto nell'universo Marvel].
 
Albert Ching: Sticking with Spider-Man, a second Dead No More teaser was released this week and it certainly appeared to be Spider themed. And then, Dan Slott’s been talking about it all over social media, so I’d say it’s fair to say this is Spider-Man-related. But, acknowledging you likely can’t say much at this point, is it a Spider-Man-specific story, or something larger in the Marvel Universe that involves Spidey? [Insieme all'immagine dell'Uomo Ragno abbiamo visto un secondo teaser di Dead No More questa settimana e sembrava essere a tema Spider-Man. Poi Slott si è messo a parlare sui social facendo pensare che il teaser fosse legato all'Arrampicamuri. Anche se adesso non puoi dire molto, si tratta di una storia specifica sull'Uomo Ragno o qualcosa di più grande che coinvolgerà l'Uomo Ragno nell'universo Marvel?]. Ancora riferimenti al Complotto del Clone Ben Reilly, The Clone Conspiracy, che si legge in questi giorni in Italia [NDR].
 
Axel Alonso: All I’ll say is the teaser’s out there for a reason: to fuel paranoi — I mean speculation. [Tutto quello che posso dire è che il teaser è stato diffuso per una ragione: ovvero per alimentare la paranoia, cioè voglio dire la speculazione]. E Bravo Alonso, hai capito come funziona la mente dei lettori. [NDR].
 
Albert Ching: Let’s talk about a new book from this week — “Old Man Logan” #1 from Jeff Lemire and Andrea Sorrentino. It’s still striking to see a story arc that was seemed like a one-time thing — albeit a high-profile and popular one-time thing — have this extended life, and now a new series set in the present day. To you, what does this book represent in Marvel’s current line? [Parliamo di un nuovo titolo in uscita questa settimana. Old Man Logan n. 1 di Jeff Lemire e Andrea Sorrentino. E' ancora sorprendente il fatto di vedere come un piccolo arco narrativo destinato a spegnersi da solo, anche se riferito ad un personaggio importante e popolare della sua epoca, abbia avuto questa vita così estesa e ora addirittura una nuova serie impostata nel presente. Cosa rappresenta, secondo te, questa serie nell'attuale linea di pubblicazioni Marvel?]. Alonso deve ringraziare il genio di Mark Millar, che ha ideato questo grande personaggio [NDR].
 
Axel Alonso: One of our goals with “Secret Wars” to bring characters into the Marvel Universe that we thought would make it a lot more interesting. “Old Man Logan” was somewhere at the top of that list — especially with Logan dead. When we killed Logan, we knew we were going to need to fill some pretty big shoes — actually, he’s got small feet, but you get the point. X-23 and Old Man Logan were the frontrunners, but it made more sense for her to don the blue-and-yellow tights and assume the mantle of Wolverine, and for him to carve out his own space in the Marvel Universe. The first question we asked ourselves is, “What would be do if he were to land in the Marvel Universe?” And Jeff Lemire pretty much answered that: He’d do everything he could to stop his future Marvel Universe from happening. That’s where Logan’s kill list came in. He’s like the The Terminator with claws [Uno dei nostri obiettivi con Secret Wars era portare personaggi nell'universo Marvel che rendessero il mega-evento molto più interessante. Old Man Logan era da qualche tempo in cima a quella lista, specialmente dopo che Logan è morto. Quando lo abbiamo ucciso, sapevamo che avremmo avuto bisogno di riempire alcune paia di scarpe piuttosto grandi. In realtà, lui ha piedi piccoli, ma il punto è quello. X-23 e Old Man Logan erano i veri leader, ma lui aveva più senso se calato nella realtà del personaggio con il costume blu e giallo per scavarsi uno spazio nell'universo Marvel. La prima domanda che ci siamo posti è stata: che cosa avremmo dovuto fare se fosse sbarcato nell'universo Marvel? E Jeff Lemire ha risposto così: farà tutto il possibile per impedire che il suo futuro si verifichi. E a questo punto è spuntata fuori la lista degli assassini di Logan. E' una sorta di Terminator con gli artigli]. Il Vecchio Logan, una delle poche cose buone della Marvel Comics degli ultimi anni [NDR].


Albert Ching: Looking at the creative team, Sorrentino is continuing on from the  Secret Wars Old Man Logan book, but Jeff Lemire, it’s striking that between this, Extraordinary X-Men and “All-New Hawkeye,” they’re all pretty different flavors from each other — how are you liking what you’re seeing from Lemire in terms of his versatility? [Dando uno sguardo al team creativo, Sorrentino viene confermato dalla mini di Vecchio Logan di Secret Wars, ma Jeff Lemire si è distinto con Extraordinary X-Men e All-New Hawkeye, serie molte diverse tra loro. Cosa ti piace di quello che Lemire offre in termini di versatilità?].

Axel Alonso: Our goal here is to put writers in a position to succeed. To find out what characters — big or small — will play to their passions and strengths. When we first started talking with Jeff, the idiosyncratic “Hawkeye” was right up his alley, but we knew he was versatile and he made it clear he loved the X-Men, so we took note of that. At a “Secret Wars” editorial summit, “Extraordinary X-Men,” “Old Man Logan” came into shape, and Jeff had great ideas to drive them, simple as that [Il nostro obiettivo è quello di mettere gli scrittori in una posizione per avere successo. Per scoprire quali personaggi, grandi o piccoli, faranno gioco alle loro passioni e ai loro punti di forza. Quando abbiamo iniziato a parlare con Jeff, l'idiosincratica Hawkeye era ai suoi estremi, ma sapevamo che si trattava di un autore versatile e che aveva chiarito di amare gli X-Men. Quindi, abbiamo preso atto di questo. In un vertice editoriale di Secret Wars presero forma sia Extraordinary X-Men che Vecchio Logan e Jeff ci ha fatto partecipi delle sue idee per guidarle con naturale semplicità]. Semplice, no? [NDR].

Albert Ching: This is news from a couple weeks ago, but we haven’t gotten a chance to talk about it yet: The new creative team on “A-Force,” Kelly Thompson, and Ben Caldwell. That’s certainly a big vote of confidence in Kelly Thompson, who is still early in her Marvel career. What made Thompson and Caldwell the right candidates for this series? [La notizia è di un paio di settimane fa, ma non abbiamo ancora avuto modo di parlarne. Il nuovo team creativo di A-Force sarà formato da Kelly Thompson e Ben Caldwell. Si tratta di certo di un grande attestato di fiducia verso Kelly Thompson, che è ai suoi esordi nella sua carriera alla Marvel. Cosa ha reso Thompson e Caldwell i candidati giusti per questa testata?]. Vorremmo conoscere i criteri di selezione degli autori alla Marvel! [NDR].

Axel Alonso: Kelly’s got a unique voice and sense of fun. She’s really digging into the personality of each character and finding ways to bounce them off each other in ways you don’t normally get to see in team books. Ben’s storytelling sense is off the hook and he does an incredible job translating Kelly’s wacky energy to the page. Plus he draws amazing, badass, funny women, so he was a natural fit here [Kelly ha una voce e un senso del divertimento unici. Sta davvero scavando nella personalità di ogni personaggio trovando molti modi per passare da uno all'altro in modi che, di norma, non si vedono negli albi di squadra. Il senso di narrazione di Ben è fuori dal comune e fa un grande lavoro per tradurre la strana energia di Kelly nelle sue tavole. Inoltre, disegna donne stupefacenti, brutte, divertenti. E' stato quindi naturale optare per lui]. Insomma, un modo naturale per mettere insieme una stupefacente squadra bizzarra! [NDR].

Albert Ching: With G. Willow Wilson leaving “A-Force,” is there a chance of a new Marvel book from her, or is she focusing on Ms. Marvel for now? Con C. Willow Wilson che lascia A-Force, ci sarà una nuova chance per lei per una nuova serie Marvel o la vedremo soltanto concentrata su Ms. Marvel?].

Axel Alonso: Focusing on “Ms. Marvel,” but the door is always open for Willow to do more work here [Concentrata su Ms. Marvel, ma le porte sono sempre aperte per la Willow di fare qualcosa di più]. La Willow, con le sue prese di posizione a favore dei musulmani e per la sua conversione all'Islam? [NDR].
 
Albert Ching: Let’s wrap with fan questions. Fairyprincess remembers a specific Marvel retailer presentation from back in July, and asks, “I noticed that my favorite bounty hunter — er, ‘freelance peace keeping agent’ — was pictured amongst your promos for the post ‘Secret Wars’ titles. Is it too early to discuss your plans for Deaths Head?” [Concludiamo con le domande dei fan. Fairyprincess ricorda uno specifico incontro della Marvel con i rivenditori dello scorso luglio e chiede: ho sentito che il mio Bounty Hunter preferito e nel tempo libero agente di peace keeping, è stato collocato tra i tuoi preferiti per i titoli di Secret Wars. E' troppo presto per parlare di piani editoriali per Deaths Head?]. Un personaggio che meriterebbe maggiore in una Marvel distrutta dalla sinistra [NDR].

Axel Alonso: It is [Si]. E non ce ne stupiamo visto che un personaggio con quelle caratteristiche stonerebbe nel contesto Marvel dominato dalla sinistra [NDR].

Albert Ching: rwe1138 has a question tied to this month’s “Secret Wars” finale. “If the world believes Reed (and by extension I assume Sue, Franklin & Val) to be dead, do they think the same about the Future Foundation kids? Specifically, do the Powers family think Alex is dead?” [rwe118 ha una domanda collegata con il finale di Secret Wars di questo mese. Se il mondo crede che Reed (e per estensione assumo anche Sue, Franklin e Val) sia morto, si penserà la stessa cosa dei bambini della Fondazione Futuro? In particolare, la famiglia Power ritiene che Alex sia morto?]. Che assurdità la cancellazione dei Fantastici Quattro [NDR].

Axel Alonso: They do [Si]. Poiché hanno abbracciato l'ideale socialista, la serie che incarna l'immagine della famiglia deve sparire dall'immaginario [NDR].

Albert Ching: Let’s call it a week with Sasquatch by Night who, inspired by last week’s Captain Marvel #1, asks, Will Captain Marvel delve into where the other members of Alpha Flight are at?” [Chiudiamo la settimana con Sasquatch by Night che, ispirato da Captain Marvel n. 1, chiede: il Capitano dovrà approfondire il mistero dietro la scomparsa dei membri di Alpha Flight?]. Gli Alpha Flight, una delle serie più note della Marvel. Meritano di essere rilanciati [NDR].

Axel Alonso: The creative team does intend to explain why the member Puck, Sasquatch and Aurora are there, but we are still thinking through where the other team members are [Il team creativo spiegherà perché Puck, Sasquatch e Aurora ci sono. Gli altri li dobbiamo ancora trovare]. Jack Santorum.

1 commento:

  1. Perché non scrivete un articolo sulla Marvel della preistoria? Ghose Rider che cavalca un mammut infuocato... sembra una barzelletta!

    RispondiElimina

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.