.post-body img { max-width: 500px !important; width: espression(this.width>500 ? 500: true;) height: auto!important; }

venerdì 24 novembre 2017

VENDITE GIAPPONE: LA CLASSIFICA DI MAGGIO 2017! CONTINUA IL GRANDE SUCCESSO DI ONE PIECE DI ODA!!!

Il maestro Eiichiro Oda comanda ancora la classifica dei volumi, i tankobon come vengono chiamati da quelle parti (i volumetti brossurati di formato 13x18 di circa 200 pagine), più venduti di maggio 2017. Un successo stratosferico se si pensa che gli episodi di One Piece, prima di essere raccolto in tankobon, vengono pubblicati sulla rivista settimanale Weekly Shōnen Jump, che ha una tiratura di 3 milioni di copie. Chi compra la rivista per leggere la serie di Oda, quindi, non esita a comprare anche l'edizione in volumetto giunta ormai al numero 85. Al secondo posto, troviamo l'Attacco dei Giganti, la serie di H. Isayama molto amata dal nuovo editor-in-chief della Marvel, C.B. Cebulski. Così amata da realizzare un team-up tra il manga e gli Avengers. I Giganti non vendono quanto One Piece in madrepatria, ma quasi un milione e mezzo di copie per l'edizione in volume non è roba da poco. Al terzo posto troviamo Haikyuu, un'altra perla della rivista Weekly Shōnen Jump, un manga sportivo ambientato nel mondo della pallavolo che ricorda la mitica serie anime di Mimì, in Italia vista negli anni ottanta.


Ci aspettavamo di più da Boruto, la testata del figlio di Naruto, che non sfonda nemmeno la quota delle 300mila copie vendute. Venendo agli editori giapponesi, la Shueisha, che pubblica la stessa Weekly Shōnen Jump, domina la classifica con la Kodansha, ognuna con cinque titoli. Per quanto riguarda la situazione in Italia, Star Comics e Panini si spartiscono la torta con equità. Curioso il fatto che le due big si siano lasciate sfuggire i diritti delle opere di Mitsuda e Anashin ed ancora inedite e ancora più sorprendente è il fatto che né Panini né Star Comics si siano accaparrati i diritti di Food Wars, lasciandoli ad una Rw in piena crisi. Il futuro dirà se la casa editrice napoletana riuscirà a portare avanti la pubblicazione del manga in Italia o se cederà i diritti ad altri. Anche Jpop un pensierino lo farebbe. Con Food Wars potrebbe entrare nella top ten, lasciando un po' i diritti di Go Nagai che in Giappone non sono più al centro dell'interesse generale. Ce li avete chiesti, ma non abbiamo i dati di vendita italiani di questi manga. Star e Panini li tengono segreti, ma siamo certi che One Piece venda bene. Al Plano.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.