.post-body img { max-width: 500px !important; width: espression(this.width>500 ? 500: true;) height: auto!important; }

sabato 25 novembre 2017

VENDITE USA: CLASSIFICA DI AGOSTO 2017! DC E MARVEL VICINE AL BARATRO! MAI VISTE VENDITE COSI' BASSE!

Pochi giorni fa è arrivata la notizia che Axel Alonso, da sette anni editor-in-chief, cioè redattore-capo della Marvel Comics è stato silurato. Ne abbiamo parlato qui. Al suo posto è arrivato il simpatico C.B. Cebulki. Vedremo se collocherà la Marvel a Destra come vogliono i lettori o proseguirà lungo la linea mondialista, islamista, immigrazionista e comunista del suo predecessore. La causa principale del licenziamento di Alonso, secondo noi, è da addebitare al brusco calo delle vendite della Marvel nella sua infausta gestione. Nello stesso momento sono arrivate le parole di fuoco dell'ex-editor in chief Jim Shooter, licenziato nel 1987 dalla Marvel per le sue idee politiche. Ai miei tempi ogni numero degli X-Men vendeva 750.000 copie e non solo in coincidenza di grandi eventi, ma ogni mese. Oggi si festeggia se una serie vende 30.000 copie, ha dichiarato il vulcanico Shooter. Tra il 2016 e il 2017, le vendite della Marvel già in forte calo, hanno subito un crollo vigoroso. Uno doveva pagare per tutti e Alonso è stato buttato giù dalla torre. Insieme a lui lascia anche il suo amico Bendis, che ha reso il personaggio di Bobby Drake, alias l'Uomo Ghiaccio degli X-Men, un gay! Ora ha dichiarato di essersi accordato con la DC e gli osservatori ipotizzano che sarà collocato su qualche serie di Batman. Magari renderà gay anche Dick Grayson, ha dichiarato a caldo il nostro Sven Blomqvist. Le vendite del mese di agosto 2017 rendono edotti della crisi della Marvel. Nessun titolo è infatti riuscito a superare la soglia delle centomila copie. L'albo più venduto del mese è stato Secret Empire n. 10 con appena 86.123 copie seguito da altri titoli collegati con l'evento che ha trasformato Steve Rogers in un agente dell'Hydra! I titoli classici invece sono messi male. Il numero 31 di Amazing Spider-Man ha venduto 54.102 copie! Gli osservatori affermano che Dan Slott ha reso Peter Parker una macchietta. La Marvel è corsa ai ripari e ha annunciato che dal 2018 su Amazing arriverà Nick Spencer, quello del Capitan America agent of Hydra! Gli altri titoli non stanno meglio.


Il rilancio degli X-Men, la linea più maltrattata degli ultimi anni, è fallito. I titoli rinominati come Blue e Gold vendono meno dei precedenti e non superano le 40mila copie. Gli altri titoli legati a personaggi storici come Devil, Vendicatori vari, Wolverine, Deadpool, ecc., oscillano su medie che vanno dalle 30mila alle 25mila copie. Numeri che cinque anni fa avrebbero decretato la loro chiusura. Perché tutto ciò? Perché con l'avallo di Alonso queste serie sono state farcite di riferimenti politici della sinistra, mondialisti, islamisti e satanici. Tutto ciò che gli americani medi non vogliono. Il risultato non poteva che essere il crollo delle vendite. E ora cosa farà Cebulski per aggiustare la situazione? La DC non è che sta messa meglio. I suoi albi viaggiano su medie uguali o più basse della Marvel. L'occasione con Rebirth di riportare i personaggi agli antichi splendori nazionali repubblicani non è stata colta. Puntuale la reazione dei fan, che hanno smesso di acquistare le serie DC. Solo i titoli legati a Batman vanno bene. Gli altri sono un totale fallimento. Ci sono state diverse reazioni degli autori coinvolti nelle testate flop, tra cui lo stesso Spencer, che hanno difeso il loro lavoro. La reazione dei fan è stata rabbiosa sui social. Lo stesso Nick Spencer è finito nell'occhio del ciclone perché la sua saga, Secret Empire, è stata concepita per attaccare il neo capo di stato Donald Trump. Spencer ha pure un passato di attivista politico di sinistra. I numeri di agosto sono tremendi. Gli incassi lordi totali di tutto il settore distribuito dalla Diamond sono stati di 45.720.000,00 $, cioè -21% rispetto al mese di agosto 2016! Nel complesso le vendite da gennaio ad agosto 2017 hanno garantito incassi lordi pari a 347.670.000,00 $, cioè -10% rispetto ai primi otto mesi del 2016. I lettori sono furiosi. Alonso è stato silurato. Quando toccherà a Dan Didio della DC Comics? E' vicina la fine del triunvirato con Jim Lee e Geoff Johns? L'unica serie che sorride è quella di Batman, che con una media di 100mila copie fa capire cosa vuole davvero la gente. Capito Cebulski? Jack Santorum.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.