.post-body img { max-width: 500px !important; width: espression(this.width>500 ? 500: true;) height: auto!important; }

venerdì 15 giugno 2018

BATMAN N. 146 (RW EDIZIONI)! MEGA-RECENSIONE! BATMAN E' UN ASSASSINO? LA PIU' SCONVOLGENTE VERITA'!

Si conclude la saga della Guerra degli Scherzi e degli Enigmi dopo molti numeri in cui lo scrittore Tom King ha seminato vari indizi sul mistero intorno al quale ha ruotato tutta la storia. Batman ha compiuto una grave azione e prima di convolare a nozze con Selina Kyle alias Catwoman vuole confessarlo alla sua futura sposa. Batman, Joker e Riddler si trovano in una stanza all'ultimo piano di un grattacielo. E' la resa dei conti. L'artista spagnolo Mikel Janin si è ispirato alle scene del Buono, il Brutto e il Cattivo per il taglio delle inquadrature. Una scelta azzeccata data la drammaticità della battaglia. Riddler attacca con colpi di karate ma contro Batman, maestro di molte arti marziali, può fare poco. Joker è lo stronzo della situazione come i membri del PD nell'attuale scenario politico italiano. Entrambi hanno in comune un dato di fondo: nessuno di loro ride. Il primo ha perso la guerra degli scherzi e degli enigmi, i secondi sono rimasti di merda dopo la batosta elettorale del 4 marzo. Quando Riddler confessa che ha scatenato la guerra per cercare di capire la vera essenza di Batman! Per realizzare questo folle progetto ha ucciso il figlio di Kite Man per usarlo come strumento per portare il Cavaliere Oscuro allo scoperto. L'assenza di rispetto per la vita umana scatena in Batman un raptus omicida che solo la mano di Joker ferma prima che si concretizzi contro Riddler. E' questo ciò che Batman ha fatto, anzi che non ha fatto, ma di cui si vergogna. Per la prima e unica volta ha superato il limite e avrebbe ammazzato Riddler se la mano del Joker non glielo avesse impedito. Se Batman è ciò che è oggi, lo deve a Joker. Qualche tempo dopo, in un colloquio con quest'ultimo all'Asylum di Arkham, chiese il motivo del suo gesto. La risposta fu un indovinello: qual è la differenza tra un enigma e uno scherzo. Batman non ha mai trovato la risposta, ma è lui stesso la risposta. Se Batman avesse ucciso Riddler sarebbe morto anche lui. E Joker non poteva permetterlo. Alla fine Catwoman accetta la proposta di matrimonio di Batman. La seconda storia dell'albo è tratta dal II capitolo della nuova saga di Detective Comics, Un posto solitario dove vivere. Tim Drake è stato catturato da Jor-El e portato in un luogo fuori dal tempo.
 

Insieme a lui Jor-El ha portato anche il Tim Drake del futuro alias Batman. Lo scopo di Jor-El vorrebbe essere quello di far comprendere a Tim cosa significa fare gli eroi e a quale triste destino può portare. La sua immagine del futuro è quella di un giustiziere spietato che non esita ad uccidere pur di applicare la sua logica distorta. Consapevole di non essere all'altezza di Bruce Wayne o di Dick Grayson, ha compensato questa sua inferiorità con la strategia e la tecnologia elaborando un sistema per distruggere criminali ed eroi. Il desiderio di essere come Batman e migliore di lui, in fondo, è una parabola dell'Angelo Ribelle che ha pensato di poter prendere il posto di Dio ma questo lo ha precipitato nella dannazione. Eppure potrebbe risollevarsi se si pentisse. Il Tim Drake del futuro non ha alcuna intenzione di farlo. E adesso si dirige verso colei che sarà la sua prossima vittima: Catwoman, la donna che ha reso un inferno la sua vita. La saga concepita da James Tynion IV è molto complessa e gioca con una sapiente combinazione di immagini del futuro e del presente impreziosite dai buoni disegni di Eddy Barrows. La terza storia dell'albo riprende i fili delle trame principali della serie di Nightwing concepite dallo scrittore Tim Seeley dopo la pausa degli eventi di Metal. A Bludhaven la scena è dominata da un nuovo politico ambizioso, il duro senatore Reth Pollito, che vorrebbe togliere di mezzo tutti i criminali chiudendo i centri di accoglienza dei reietti. Sulla sua strada si mette Rapace, un folle anarchico che vorrebbe ucciderlo. Dick Grayson sventa così un tentativo di Rapace di uccidere Pollito ma sa che da solo non ce la farà. Chiede prima aiuto ai suoi amici ex-criminali ma l'unico in grado di dargli una mano è solo Roland Desmond alias il Nuovo Blockbuster. Se lo aiuterà ad acciuffare Rapace, Dick Grayson lascerà Bludhaven. Anche la vita sentimentale di Dick è ingarbugliata. Da qualche numero ha intrecciato una relazione con Helena Bertinelli alias La Cacciatrice scatenando le ire di Shawn Tsang, la sua ex. Una storia in cui J. Tynion IV inserisce una lieve critica politica alle scelte più dure della Destra. In uno dei centri sociali sono raccolti anche gli amici di Dick Grayson. Joseph Bonventre.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo messaggio sarà sottoposto ad approvazione dei proprietari e/o amministratori, gestori di questo sito. Se conterrà insulti, offese, minacce, intimidazioni, anche velate ed indirette ed altri contenuti offensivi o minacciosi, sarà segnalato all'Autorità Giudiziaria con conseguente presentazione di denuncia/querela.